E-R | BUR

n. 130 del 17.08.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Contributi per la promozione, diffusione ed organizzazione dell'Associazionismo sportivo di livello regionale (L.R. 13/00, art. 11). Obiettivi, azioni prioritarie e procedure per l'anno 2011

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Vista la L.R. 25 febbraio 2000, n. 13 “Norme in materia di sport” e successive modificazioni e in particolare:

- l’articolo 1, comma 3), lettera c), che prevede che la Regione promuova attività ed iniziative volte al sostegno dell’associazionismo sportivo;

- l’articolo 2, comma 1), lettera d) che inserisce fra le funzioni regionali in materia di sport la promozione dell’avviamento alla pratica sportiva da svolgere in collaborazione, fra gli altri, con gli enti di promozione sportiva;

- l’articolo 2, comma 2) nel quale si stabilisce che tali funzioni siano esercitate dalla Regione nell’ambito della propria programmazione e il comma 4) dello stesso articolo che prevede che le funzioni di cui sopra vengano realizzate, di norma tramite convenzioni, attraverso la concessione di contributi per progetti di particolare valenza, di livello almeno regionale;

- l’articolo 11, comma 1) che prevede la concessione di contributi finalizzati a progetti di promozione, diffusione ed organizzazione dell’associazionismo sportivo e ricreativo a favore di associazioni iscritte al Registro regionale delle associazioni di promozione sociale di cui alla L.R. 34/02;

- l’articolo 11, comma 2) che stabilisce che la Giunta regionale preveda i criteri e le tipologie di intervento, il livello massimo dei contributi regionali, i requisiti dei soggetti realizzatori e le modalità di attuazione;

Viste, inoltre:

- la L.R. 9 dicembre 2002, n. 34 “Norme per la valorizzazione delle associazioni di promozione sociale. Abrogazione della L.R. 7 marzo 1995, n. 10 (Norme per la promozione e la valorizzazione dell’associazionismo);

- la L.R. 23 dicembre 2010, n. 14 “Legge finanziaria regionale adottata, a norma dell’art. 40 della L.R. 15 novembre 2001, n. 40 in coincidenza con l’approvazione del Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna per l’esercizio finanziario 2011 e del Bilancio pluriennale 2011-2013”;

- la L.R. 23 dicembre 2010, n. 15, “Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna per l’esercizio finanziario 2011 e Bilancio pluriennale 2011-2013”

- L.R. 26 luglio 2011, n. 10, “Legge finanziaria regionale adottata a norma dell’art.40 della L.R.15 novembre 2001, n. 40 in coincidenza con l’approvazione della legge di assestamento del Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2011 e del Bilancio pluriennale 2011-2013. Primo provvedimento generale di variazione”.

- L.R. 26 luglio 2011, n. 11, “Assestamento del Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna per l’esercizio finanziario 2011 e del Bilancio pluriennale 2011-2013 a norma dell’art. 30 della L.R. 15 novembre 2001, n. 40. Primo provvedimento generale di variazione.”.

Preso atto che la disponibilità finanziaria del Capitolo 78722 “Contributi ad associazioni regionali sportive e ricreative iscritte nell’albo regionale di cui alla L.R. 34/02 per progetti di promozione, diffusione e organizzazione dell’associazionismo sportivo e ricreativo (art.11, comma 1, L.R. 25 febbraio 2000, n. 13)”, prevede uno stanziamento complessivo pari a Euro 170.000,00;

Dato atto che la Regione, ai fini dell’attuazione degli interventi di promozione, diffusione ed organizzazione dell’associazionismo sportivo e ricreativo di che trattasi e della concessione dei relativi contributi, intende procedere per l’anno 2011 attraverso Convenzioni da sottoscrivere con i beneficiari dei contributi di cui trattasi;

Rilevata la necessità, ai fini della stipula delle convenzioni sopraindicate, di definire gli indirizzi per l’anno 2011 e, più specificatamente: gli obiettivi e le azioni prioritarie che la Regione intende perseguire nel settore, le procedure per la presentazione e l’ammissione delle domande e i criteri per la valutazione dei progetti;

Visto in proposito l’Allegato A) alla presente deliberazione, che ne costituisce parte integrante e sostanziale “Contributi per la promozione, diffusione ed organizzazione dell’Associazionismo sportivo di livello regionale (L.R. 13/2000 art. 11) Obiettivi, azioni prioritarie e procedure per l’anno 2011.”;

Vista la L.R n. 43 del 26 novembre 2001 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna;

Richiamate le proprie deliberazioni 1057/06, 1663/06, 1173/09, 2416/08 e ss. mm., 1377/10 così come rettificata dalla deliberazione 1950/10 e 2060/10;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore competente per materia;

A voti unanimi e palesi,

delibera:

  1. di approvare, per le ragioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente riportate, l’Allegato al presente provvedimento (Allegato A), quale parte integrante e sostanziale dello stesso, contenente “Contributi per la promozione, diffusione ed organizzazione dell’Associazionismo sportivo di livello regionale (L.R. 13/00, art. 11). Obiettivi, azioni prioritarie e procedure per l’anno 2011.”;
  2. di disporre la pubblicazione integrale del presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico (BURERT).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it