E-R | BUR

n.197 del 17.07.2013 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Lavori di potenziamento del depuratore di Santa Giustina e collettamento delle acque reflue del Comune di Bellaria-Igea Marina e della zona nord del Comune di Rimini - Autorizzazione al pagamento delle indennità condivise di espropriazione, di imposizione di servitù e di occupazione temporanea - Ditte A018, A021/1, A021/2, A022, A059 - provvedimento del dirigente n. 58 del 3/7/2013

Con provvedimento n. 58 del 3/7/2013 la Responsabile del Servizio Affari Giuridico-Amministrativi, Patrimonio, Politiche Giovanili e Pari Opportunità ha autorizzato Romagna Acque – Società delle Fonti SpA, ai sensi degli articoli 20, comma 8, e 26 del DPR 327/2001, a provvedere al pagamento delle indennità accettate a favore delle seguenti ditte interessate dalla procedura in oggetto, previa verifica di quanto previsto dall’art. 26.4 del citato DPR relativamente alla presenza di ipoteche sui beni immobili.

Le seguenti somme da corrispondere sono costituite dall’intera indennità di servitù (di passaggio e di inedificabilità) e/o di espropriazione, oltre all’indennità differenziale per manufatti, e dall’ottanta per cento dell’indennità prevista per l’occupazione temporanea e dei danni stimati per il soprassuolo, rimandando il pagamento del saldo alla conclusione dei lavori:

A018 - Alpi Gabriele/Alpi Roberto: € 117,76

A021/1 - Guidi Monia: € 8.014,48

A021/2 - Giungi Diego: € 11.233,40

A022 - Montanari Manuela: € 2.483,89

A059 - Via Popilia S.S.: € 2.496,57

Il presente provvedimento diventa esecutivo decorsi 30 giorni dagli adempimenti di cui al punto precedente qualora non venga proposta opposizione da terzi ai sensi del comma 8 dello stesso art. 26 del D.P.R. 327/01.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it