E-R | BUR

n.327 del 02.11.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura in materia di Valutazione di impatto ambientale L.R. 18 Maggio 1999, n. 9. Titolo III - Procedura di VIA relativa alla modifica dell'impianto di stoccaggio e recupero rifiuti speciali non pericolosi

L'Autorità competente Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale avvisa che, ai sensi del Titolo III della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, sono stati depositati, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati progettuali per l'effettuazione della procedura di VIA relativa al progetto di seguito indicato.

  • Denominazione progetto: modifica/ampliamento dell'impianto di stoccaggio (D15 ed R13) e recupero (R3) di rifiuti speciali e sistente;
  • Proponente: ditta F.lli Mainetti S.n.c.;
  • Localizzato: in provincia di Piacenza;
  • Localizzato: nel comune di Monticelli d'Ongina - Via Valmontana Alta n. 3.

Il progetto appartiene alla categoria B.2.68) dell'allegato B.2 alla L.R. n. 9/1999 in quanto riguarda la modifica di un impianto ricompreso nel punto B.2 57 del medesimo allegato ed è sottoposto a VIA volontaria ai sensi dell'art. 4 bis - comma 2 - lettera b) - della L.R. n. 9/1999.

Il progetto riguarda la modifica e l'ampliamento dell'esistente impianto di stoccaggio - operazioni D15 ed R13 (autorizzazione della Provincia di Piacenza con D.D. n. 955 del 22.5.2009) - e recupero - operazione R3 (autorizzazione della Provincia di Piacenza con D.D. n. 1.194 del 14.06.2012) - per la gestione di rifiuti speciali non pericolosi. In particolare si intendono apportare le seguenti variazioni: inserimento di nuovi codici CER nell'attività di stoccaggio ed incremento della capacità istantanea da 299 a 370 t., realizzazione nuova operazione di recupero R3 sui rifiuti plastici (potenzialità pari a 2.500 t/anno con inserimento nuove CER 170203) per la produzione materie prime secondarie conformi alle specifiche UNIPLAST-UNI 10667 e prodotti in plastica nelle forme usualmente commercializzate, installazione di un separatore balistico (attrezzatura che consente una prima seperazione detta “gravimetrica”) per lo svolgimento dell'operazione di recupero R12 (sostanzialmente consistente nella cernita/selezione) sui rifiuti di carta e di plastica, incremento potenzialità da 30.000 a 40.000 t/anno dell'operazione di recupero R3 sui rifiuti di carta e cartone per la produzione di materie prime conformi alle specifiche delle Norme Uni-EN 643.

Lo Studio di impatto ambientale (SIA) e il relativo progetto definitivo, prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA, sono depositati per 60 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel BURERT.

Tali elaborati sono inoltre disponibili nel Portale web Ambiente della Regione Emilia-Romagna ( https://serviziambiente.regione.emilia-romagna.it/viavas).

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati presso le seguenti sedi:

  • Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale - Viale della Fiera n. 8, Bologna;
  • Provincia di Piacenza - Via Garibaldi n. 50, Piacenza;
  • Comune di Monticelli d'Ongina - Via Cavalieri di V. Veneto n. 2, 29010 Monticelli d'Ongina (PC).

Entro lo stesso termine di 60 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 15, comma 1 della L.R. 9/1999 può presentare osservazioni all’Autorità competente Regione Emilia-Romagna al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: vipsa@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Le osservazioni devono essere presentate anche alla competente Struttura Autorizzazioni e Concessioni dell’ARPAE al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: “ aoopc@cert.arpa.emr.it”.

Ai sensi della L.R. n. 9/1999, e secondo quanto richiesto dal proponente, l'eventuale conclusione positiva della presente procedura di VIA comprende e sostituisce le seguenti autorizzazioni e atti di assenso:

  • modifica e accorpamento delle autorizzazioni uniche per la gestione rifiuti ex art. 208 del D. Lgs. n. 152/2006;
  • atti di assenso in materia di edilizia;
  • “nulla osta” relativo all'impatto acustico di cui all'art. 8 della L. 447/95.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it