E-R | BUR

n. 75 del 03.06.2010 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Procedura aperta articolata in due lotti: Lotto 1 - affidamento di servizi per l'allestimento di un cantiere transnazionale per la creazione di percorsi integrati connessi alla realtà produttiva del settore dello spettacolo dal vivo attraverso la valorizzazione di specifiche competenze; Lotto 2 - affidamento di servizi per l'allestimento di un cantiere transnazionale per la formazione e l'inserimento occupazionale nell'ambito dello spettacolo dal vivo attraverso la creazione di percorsi integrati

L’appalto rientra nel campo applicazione accordo appalti pubblici? Sì.

I.1) Amministrazione aggiudicatrice: Regione Emilia-Romagna- Agenzia Intercent-ER Viale Aldo Moro n. 38 – 40127 Bologna, tel. 051. 527.3082 – fax: 051.527.3084 intercenter@regione.emilia-romagna.it; Sito http://www.intercent.it - Indirizzo per ottenere ulteriori informazioni: punto I.1 - Indirizzo per ottenere la documentazione: punto I.1 - Indirizzo per inviare offerte: punto I.1.

I.2) Tipo Amministrazione aggiudicatrice: Agenzia regionale.

II.1.1) Denominazione dell’appalto: procedura aperta articolata in due lotti: lotto 1 affidamento di servizi per l’allestimento di un cantiere transnazionale per la creazione di percorsi integrati connessi alla realtà produttiva del settore dello spettacolo dal vivo attraverso la valorizzazione di specifiche competenze; lotto 2 affidamento di servizi per l’allestimento di un cantiere trasnazionale per la formazione e l’inserimento occupazionale nell’ambito dello spettacolo dal vivo attraverso la creazione di percorsi integrati. 

II.1.2) Tipo appalto, luogo esecuzione, consegna: servizi – Bologna.

II.1.3) L’avviso riguarda: appalto pubblico.

II.1.5) Breve descrizione appalto: affidamento di servizi per l’allestimento di un cantiere transazionale per l’inserimento occupazionale nell’ambito dello spettacolo CPV: 80530000-8.

II.1.8) Divisione in lotti: 2 lotti, è possibile presentare offerta per tutti i lotti.

II.2.1) Quantitativo totale: importo massimo € 1.000.000,00 (IVA esclusa) cosi suddivisi 1 lotto Euro 458.333,33 2 lotto Euro 541.666,67.

II.3) Durata dell’appalto: 12 mesi.

III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: cauzione provvisoria, impegno di un fideiussore a rilasciare la garanzia fideiussoria per l’esecuzione del contratto, cauzione definitiva coma da Disciplinare di gara. III.1.3) Forma giuridica raggruppamento di imprenditori, fornitori o prestatori servizi aggiudicatario dell’appalto: come da disciplinare di gara.

III.2.1) Situazione giuridica: a) non sussistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 38, comma 1 lettere a) b) c) d) e) f) g) h) i) l) m), m-ter), m-quater) DLgs n. 163/2006; b) iscrizione per attività inerenti i beni oggetto di gara nel registro delle imprese o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato dell’UE.

IV.1.1) Tipo di procedura: aperta.

IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa.

IV.3.1) IV.3.2) Termine ricezione offerte e domande di partecipazione: 21-06-10 ore 12:00.

IV.3.3) Lingue utilizzabili offerte/domande di partecipazione: italiana.

IV.3.4) Periodo minimo offerente è vincolato offerta: 180 giorni dal data del termine di ricevimento delle offerte.

IV.3.5) Modalità di apertura delle offerte: 21-06-10 ore 14,00, è ammesso all’apertura un incaricato di ciascuna Ditta concorrente o RTI con mandato di rappresentanza/procura speciale.

VI.3) Informazioni complementari: 1) tutta la documentazione di gara è scaricabile dal sito www.intercent.it, sezione “bandi e avvisi”; 2) richieste chiarimenti: esclusivamente via fax (n. fax punto I.1) entro il 04-06-10 h.12.00; 3) codice CIG attribuito alla procedura: lotto 1 0474401017 lotto 2 0474407509. All’interno della busta “A” dovrà essere inserita: 1) cauzione provvisoria; 2) impegno di un fideiussore a rilasciare la garanzia fideiussoria per l’esecuzione del contratto; referente per informazioni: referente amministrativo Paolo Belardinelli – Agenzia Intercent-ER tel. 051/5273576; referente tecnico Gilda Berti (Servizio Programmazione e Valutazione progetti) tel. 051/5273909.

VI) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Regione Emilia-Romagna, 40125 Bologna - Strada Maggiore n. 80.

VII) Data invio alla GUUE: 10/05/2010.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it