E-R | BUR

n.92 del 22.06.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Linee guida in materia di istituzione e gestione delle aree di riequilibrio ecologico (L.R. 6/05)

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Vista la L.R. 17 febbraio 2005, n. 6 “Disciplina della formazione e della gestione del sistema regionale delle Aree naturali protette e dei siti della Rete Natura 2000”;

Premesso che:

- ai sensi dell’art. 53 della L.R. 6/05 all’istituzione delle Aree di riequilibrio ecologico provvedono le Province territorialmente interessate tenendo conto dei criteri, degli indirizzi e della localizzazione di massima definiti dalla Regione attraverso il programma per il sistema regionale delle Aree protette e dei siti della Rete Natura 2000;

- nell’ambito del primo Programma triennale per il sistema regionale delle Aree protette e dei siti della Rete Natura 2000, approvato dall’Assemblea legislativa con deliberazione 243/09 sono state, fra l’altro, individuate e proposte alle Province per la loro istituzione, le aree da destinare ad Aree da riequilibrio ecologico;

- con propria deliberazione n. 1819 del 29/11/2010 è stato approvato il programma di investimenti 2009/2011 a favore delle aree protette il quale prevede, fra i requisiti richiesti per poter accedere a finanziamenti regionali per interventi nelle Aree di riequilibrio ecologico, che sia stata approvata la loro istituzione da parte delle Province interessate;

considerato che:

- si rende necessario approfondire i contenuti e i requisiti minimi degli atti istitutivi delle Aree di riequilibrio ecologico così come previsti all’art. 53 della L.R. 6/05, fornendo alle Amministrazioni provinciali indirizzi omogenei utili alla predisposizione degli atti stessi;

- è opportuno chiarire le interdipendenze tra l’atto istitutivo e gli strumenti di pianificazione provinciali e comunali, nonché gli aspetti gestionali delle Aree di riequilibrio ecologico;

- si ritiene utile fornire uno schema di riferimento per le comunicazioni che le Province devono inoltrare alla Regione circa lo stato gestionale delle Aree di riequilibrio ecologico come previsto all’art. 54 della L.R. 6/05;

dato atto che il Servizio regionale competente ha messo a punto una bozzadi linee guida, i cui contenuti sono stati discussi e concordati con le Province in data 8/2/2011 e 25/3/2011;

ritenuto di approvare le linee guida di cui all’allegato parte integrante e sostanziale del presente atto;

richiamata la propria deliberazione, esecutiva ai sensi di legge, n.2416 del 29 dicembre 2008, recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla deliberazione di G.R. 999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07” e ss. mm.;

dato atto del parere allegato;

su proposta dell’Assessore all’Ambiente e Riqualificazione Urbana;

a voti unanimi e palesi

delibera:

1. di approvare le linee guida concernenti l’istituzione e la gestione delle Aree di riequilibrio ecologico di cui agli artt. 53 e 54 della L.R. 6/05, allegata quale parte integrante e sostanziale del presente atto;

2. di pubblicare le allegate linee guida alla presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it