E-R | BUR

n.113 del 20.05.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito per le procedure di Valutazione di Impatto Ambientale e di modifica di Autorizzazione Integrata Ambientale del Polo Ambientale Integrato (PAIP), di cui alla Deliberazione di Giunta Provinciale n. 938 del 15/10/2008 relative alla classificazione del Termovalorizzatore Cogenerativo ad impianto di recupero energetico “R1” ai sensi dell’Allegato C, del Titolo I della Parte Quarta del Dlgs 152/06 smi, con superamento dei vincoli di bacino ed alla saturazione del carico termico dello stesso impianto, ai sensi dell’art. 35 della L 164/2014, presentate da IREN Ambiente SpA

Con riferimento all’avviso di pari oggetto del 6/5/2015, ai sensi del Titolo III della LR 9/99 smi e del Dlgs 152/06 smi Parte Seconda, sono stati depositati, presso l’Autorità competente Provincia di Parma, a tutti gli effetti di legge, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati prescritti per l’effettuazione delle procedure di Valutazione di impatto ambientale (VIA) e di modifica di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) del Polo Ambientale Integrato (PAIP), di cui alla Deliberazione di Giunta Provinciale n. 938 del 15/10/2008, relative alla classificazione del TermoValorizzatore Cogenerativo (TVC) ad impianto di recupero energetico “R1” (ai sensi dell’Allegato C, del Titolo I della Parte Quarta del Dlgs 152/06 smi) con superamento dei vincoli di bacino ed alla saturazione del carico termico dello stesso impianto, ai sensi dell’art. 35 della L 164/2014. L’istanza è stata presentata da IREN Ambiente SpA.

L’impianto è localizzato nel comune di Parma.

L’intervento prevede la classificazione del TermoValorizzatore Cogenerativo (TVC) all’interno del Polo Ambientale Integrato (PAIP) ad impianto di recupero energetico “R1”, ai sensi dell’Allegato C, del Titolo I della Parte Quarta del Dlgs 152/06 smi, con superamento dei vincoli di bacino e la saturazione del carico termico dello stesso ai sensi dell’art. 35 della L 164/2014. In particolare, tale art. 35 prevede che il processo di trattamento termico, in impianti esistenti come in nuovi impianti, abbia luogo in modo da garantire un’efficienza tale da classificare l’impianto come impianto di recupero energetico “R1”. Inoltre, al fine di garantire il pieno utilizzo degli impianti, gli stessi devono essere autorizzati all’esercizio a saturazione del carico termico, come previsto dall'articolo 237-sexies del Dlgs 152/2006 smi, qualora ne sia stata valutata positivamente la compatibilità ambientale in tale assetto operativo, incluso il rispetto delle disposizioni sullo stato della qualità dell'aria di cui al Dlgs 155/2010.

Lo Studio di Impatto Ambientale (SIA) unitamente alla modifica dell’AIA è finalizzato al riconoscimento della qualifica di impianto di recupero energetico “R1” con superamento dei vincoli di bacino e ad ottenere l’autorizzazione ad esercire l’impianto in condizioni di saturazione della capacità termica.

L’Autorità competente è la Provincia di Parma.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati presso la sede: dell’Autorità competente Provincia di Parma, P.zza della Pace, 1 -43121 a Parma, della Regione Emilia-Romagna -Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, Viale della Fiera, 8 - 40127 a Bologna e del Comune di Parma in L.go Torello de’ Strada, 11/a -43121 a Parma e sul sito dell’Autorità competente al seguente indirizzo: http://www.ambiente.parma.it/page.asp?IDCategoria=2402&IDSezione=15915.

Gli elaborati sono depositati per 60 (sessanta) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Entro lo stesso termine di 60 (sessanta) giorni chiunque, ai sensi dell’art. 15, comma 1, della LR 9/99 smi può presentare osservazioni all’Autorità competente Provincia di Parma: alla seguente PEC protocollo@postacert.provincia.parma.it, al seguente n. di fax 0521/931853 ed al seguente indirizzo Piazza della Pace n. 1 - 43121 Parma.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it