E-R | BUR

n.78 del 28.03.2018 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Estratto di avviso pubblico per la selezione comparativa per l’attribuzione dell’incarico dirigenziale a tempo determinato della “Direzione Territoriale idrografica Piemonte Occidentale di A.I.Po

Requisiti per l'ammissione alla selezione:

I requisiti generali richiesti per l’ammissibilità della candidatura di seguito elencati devono essere dichiarati seguendo lo schema di domanda di cui all’allegato A1 pubblicato sul sito dell’Agenzia:  

- cognome e nome (le donne coniugate dovranno indicare il cognome da nubile);

- data e luogo di nascita;

- codice fiscale;

- luogo di residenza e di domicilio (se diverso dalla residenza);

- cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, secondo quanto previsto dal D.P.C.M. del 7/2/1994, n. 174;

- godimento dei diritti civili e politici;

- il Comune di iscrizione nelle liste elettorali, ovvero il motivo della non iscrizione o della

cancellazione dalle medesime;

- posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;

- non essere stato destituito dall’impiego o licenziato per motivi disciplinari da una pubblica

amministrazione, non essere stato dichiarato decaduto da un pubblico impiego per aver conseguito lo stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili (art. 127, comma 1, lett. d) del D.P.R. n. 3/1957) ovvero di non essere stato destituito, licenziato o dispensato dall’impiego;

- non avere riportato condanne penali passate in giudicato né avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;

- insussistenza di cause di inconferibilità e di incompatibilità previste dal d.lgs. n. 39/2013;

- di possedere l’idoneità fisica all’impiego in relazione al posto di cui trattasi;

- di possedere la patente di guida di tipo B.

I requisiti specifici richiesti per l’ammissibilità della candidatura di seguito elencati devono essere dichiarati con l'esatta indicazione dei soggetti che detengono le informazioni necessarie al controllo di veridicità, seguendo lo schema di domanda di cui all’allegato A1 pubblicato sul sito dell’Agenzia:

- Laurea magistrale in ingegneria nel settore “edile, civile e ambientale” o in architettura o in geologia: LM-23, LM-24, LM-26, LM-35; LM-3, LM-4; LM-74, LM-79, oppure equiparate lauree specialistiche 28/S, 38/S; 3/S, 4/S; 86/S, 85/S, ovvero equiparate lauree del vecchio ordinamento (secondo quanto stabilito dal Decreto Interministeriale 9 luglio 2009);

- Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale;

- particolare e comprovata qualificazione professionale derivante, anche alternativamente, da:

- svolgimento di attività in organismi ed enti pubblici o privati ovvero aziende pubbliche o private con esperienza acquisita per almeno un quinquennio in funzioni dirigenziali;

- conseguimento di una particolare specializzazione professionale, culturale e scientifica desumibile dalla formazione universitaria e post-universitaria, da pubblicazioni scientifiche o da concrete esperienze di lavoro maturate per almeno un quinquennio, anche presso amministrazioni pubbliche, ivi compresa quella che conferisce l’incarico, in posizioni funzionali previste per l'accesso alla dirigenza;

- provenienza dai settori della ricerca e/o della docenza universitaria.

Modalità di presentazione della candidatura

I soggetti interessati possono presentare la propria candidatura, secondo le modalità di seguito indicate e seguendo lo schema di domanda di cui all’allegato A1 pubblicato sul sito dell’Agenzia.

La domanda, sottoscritta dal candidato pena la nullità della stessa, corredata da dettagliato curriculum in formato europeo e copia di un documento d’identità in corso di validità, deve essere inviata, esclusivamente mediante:

- presentazione diretta all’Ufficio Protocollo - strada Garibaldi n.75 – 43121 Parma, a disposizione per ricevere le domande dalle ore 10 alle ore 13 dal lunedì al venerdì;

- trasmissione a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo: protocollo@cert.agenziapo.it; con riferimento a tale sistema di trasmissione si precisa che la domanda verrà accettata soltanto in caso di invio da una casella di posta elettronica certificata e solo in caso di apposita identificazione e corrispondenza dell’autore della domanda con il soggetto identificato con le credenziali PEC. In questo caso la domanda, il curriculum e tutte le dichiarazioni devono essere firmate e allegate sotto forma di scansione di originali in formato PDF. I candidati che inviano la domanda a mezzo PEC sono altresì pregati di specificare nell’oggetto la dicitura: “Incarico dirigenziale a tempo determinato Direzione Idrografica Territoriale Piemonte Occidentale”.

Ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, la firma non deve essere autenticata. La mancata allegazione alla domanda della copia di un documento d’identità personale in corso di validità e del curriculum debitamente sottoscritto è causa di esclusione dalla procedura.

Non sarà ritenuto valido, con conseguente esclusione dei candidati dalla selezione in oggetto, l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria, anche se effettuata all’indirizzo di posta elettronica certificata sopra indicato.

Le domande devono pervenire, a pena di inammissibilità, entro e non oltre il 12/4/2018.

Tutte le comunicazioni inerenti la selezione saranno pubblicate nel sito istituzionale dell’Agenzia: www.agenziapo.it - Sezione “SERVIZI” – “Albo on-line” – “Avvisi di concorso e selezione pubblica” “Procedure comparative collaboraz. ed incarichi esterni”ed hanno valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti dei candidati. In particolare sono pubblicate nel sito le seguenti indicazioni: testo integrale dell’avviso e lo schema di domanda di cui all’allegato A1.

Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi alla Posizione Organizzativa Risorse Umane – Rag. Simona Nocente - simona.nocente@agenziapo.it, tel: 0521/797206 dalle ore 9:00 alle ore 13:00.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it