E-R | BUR

n.104 del 09.04.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di impatto ambientale L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e s.m.i. - Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa alla variante del progetto di impianto idroelettrico “Molino di Sopra” in Comune di Portico e San Benedetto, presentato dalla ditta RASE S.r.l.

L'Autorità competente: Provincia Forlì-Cesena avvisa che, ai sensi del Titolo II della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 e s.m.i., sono stati depositati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) relativi alla variante del progetto di impianto idroelettrico “Molino di Sopra” in Comune di Portico e San Benedetto, presentato dalla ditta RASE S.r.l. 

Il progetto è assoggettato a procedura di screening ai sensi dell'Allegato B.2, categoria B.2.68) della L.R. 9/99 s.s.m.m.i.i. in quanto modifica di un impianto già autorizzato ricadente ne lla categoria B.2.12) “Impianti per la produzione di energia idroelettrica con potenza installata superiore a 100 kW ”.

Il progetto interessa il territorio del Comune di Portico e San Benedetto e della Provincia di Forlì-Cesena.

Il progetto consiste in una variante progettuale relativa ad una diversa impostazione progettuale volta alla massima integrazione tra il progetto architettonico ed il sito alla luce delle reali situazioni dei luoghi. Le variazioni proposte riguardano:

  • lieve roto-traslazione della sala macchine;
  • copertura di parte della vasca di carico;
  • piste di accesso all’impianto e alla briglia;
  • lieve variante alla riprofilazione del terreno;
  • piantumazioni vegetazionali.

Il progetto non ricade all'interno di alcuna area naturale protetta o all'interno di SIC o ZPS.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) presso la sede dell’Autorità competente: Provincia di Forlì-Cesena, Servizio Ambiente e Pianificazione Territoriale - Ufficio V.I.A., sito in Piazza Morgagni n. 2 - 47121 Forlì, sia presso Unione dei Comuni della Romagna Forlivese - Unione montana, Piazza Garibaldi n. 56 - 47017 Rocca San Casciano (FC).

I medesimi elaborati sono inoltre pubblicati sul sito web della Provincia di Forlì-Cesena ( www.provincia.fc.it/pianificazione).

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) sono depositati per 45 (quarantacinque) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Entro lo stesso termine di 45 (quarantacinque) giorni chiunque, ai sensi dell’art. 9, comma 4, L.R. 9/99 e s.m.i., può presentare osservazioni all’Autorità competente: Provincia di Forlì-Cesena, Servizio Ambiente e Pianificazione Territoriale - Ufficio V.I.A. - al seguente indirizzo: Piazza Morgagni n. 9 - 47121 Forlì. 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it