E-R | BUR

n.213 del 12.08.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Proposta di Accordo di Programma in variante al PTCP/POIC, PSC, al RUE parte grafica, nonché approvazione di POC con valore ed effetto di PUA, per la realizzazione del progetto F.I.Co. nel comparto “Parco Agroalimentare di Bologna”. Art. 40 L.R. 20/00. Deposito degli atti per osservazioni

Il Responsabile del Procedimento avvisa che:

in data 28 luglio 2015 si è svolta la Conferenza dei Servizi Preliminare conclusiva, indetta dal Sindaco del Comune di Bologna ai sensi dell’art. 40 della L.R. 20/2000, presso la sede del Comune di Bologna, Settore Piani e Progetti Urbanistici - piazza Liber Paradisus n. 10, nella quale le Amministrazioni interessate Comune di Bologna, Regione Emilia-Romagna, Citta Metropolitana di Bologna e le Società proponenti CAAB Scpa e PRELIOS SGR Spa, hanno verificato la possibilità di un consenso unanime alla conclusione di specifico Accordo di programma per l'attuazione del progetto “F.I.Co. (Fabbrica Italiana Contadina)” nell'ambito del polo funzionale CAAB a Bologna.

La proposta di Accordo di Programma, comportante variante al PTCP/POIC, al PSC, al RUE parte grafica, nonché approvazione di POC con valore di PUA prevede, in specifico, il recupero dell’intero complesso e la sistemazione definitiva delle aree di pertinenza, con realizzazione di “un'area integrata" denominata "F.I.Co. (Fabbrica Italiana Contadina)” - Parco Agroalimentare di Bologna" attraverso l’insediamento di una grande struttura di vendita alimentare di livello superiore, per una superficie di vendita totale fino ad un massimo di 10.000 mq., attraverso lo sviluppo dei percorsi tematici divulgativi; prevede l'aumento della Superficie Utile SU massima del Comparto CAAB del PIP vigente da 150.704 a 170.000 mq; prevede inoltre la ristrutturazione e l'adeguamento del sistema delle dotazioni interne al comparto Area CAAB (parcheggi, verde, viabilità, accessibilità carrabile, percorsi ciclo-pedonali), opere di mitigazione e compensazione extracomparto.

La proposta è depositata per 60 giorni consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso e precisamente dal 12 agosto 2015 al 12 ottobre 2015, considerato che la scadenza naturale cade in giorno festivo, presso le sedi degli enti partecipanti all’accordo dove chiunque può prenderne visione:

il Comune di Bologna - Sportello Unico per l’Edilizia del Settore Servizi per l’Edilizia (Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A – 4° piano) dalle ore 8,30 alle 13,00 nei giorni di lunedì e mercoledì; il giovedì dalle ore 8,30 alle 13,00 e dalle ore 15,00 alle 16,30 tenuto conto che, per la mattina, il numeratore automatico cessa di erogare i biglietti d’attesa alle ore 12.30; L'Ufficio rimarrà chiuso nelle giornate del 10, 12, 13 e 17 agosto 2015;

  • la Regione Emilia-Romagna – Servizio Programmazione Territoriale e Sviluppo della Montagna (viale Aldo Moro, 30 Bologna);
  • la Città Metropolitana di Bologna – Settore Pianificazione Territoriale e Trasporti (via San Felice n. 25) dalle ore 9,00 alle 13,00 nelle giornate di martedì, mercoledì e venerdì; dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 15,00 alle 17,00 nelle giornate di lunedì e giovedì.

Entro le ore 12,30 del 12 ottobre 2015 possono essere presentate osservazioni - ai sensi dell’art. 40, comma 4 della L.R. n. 20/2000, le quali saranno valutate prima dell’approvazione definitiva - presso: Comune di Bologna:

- Sportello Unico per l’Edilizia del Settore Servizi per l’Edilizia (Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A – 4° piano) dalle ore 8,30 alle 13,00 nei giorni lunedì e mercoledì; il giovedì dalle ore 8,30 alle 13,00 e dalle ore 15,00 alle 16,30 tenuto conto che, per la mattina, il numeratore automatico cessa di erogare i biglietti d’attesa alle ore 12,30. L'Ufficio rimarrà chiuso nelle giornate del 10, 12, 13 e 17 agosto 2015;

- Protocollo Generale (via Ugo Bassi, 2) esclusivamente nella giornata del sabato, dalle ore 8,30 alle ore 12,30 dal 1 settembre 2015 al 12/10/2015 (tutti i sabati del mese di agosto l'ufficio sarà chiuso);

-all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata del Comune di Bologna: protocollogenerale@pec.comune.bologna.it

Dette osservazioni dovranno essere presentate nella seguente forma:

  • allo Sportello Unico per l'Edilizia o al Protocollo Generale in carta semplice, indirizzate al Sindaco del Comune di Bologna, riportanti l’oggetto del presente avviso, con allegata copia fronte-retro del documento di identità del sottoscrittore;
  • all'indirizzo di posta elettronica certificata in formato “.pdf”, con allegata copia fronte-retro del documento d'identità del sottoscrittore se non firmate digitalmente.

Ai sensi dell'art. 39 del D.Lgs 33/2013 lo strumento urbanistico è pubblicato sul sito web del Comune di Bologna www.comune.bologna.it nella sezione Amministrazione Trasparente – Pianificazione e Governo del Territorio – Altri atti di governo del territorio.

È consultabile altresì sul sito web del Dipartimento Riqualificazione Urbana all’indirizzo:

http://urp.comune.bologna.it/portaleterritorio/portaleterritorio.nsf/WebPianifgoverno?OpenView&Start=1&Count=30&Expand=3#3

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it