E-R | BUR

n.326 del 17.10.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione delle graduatorie dei progetti di residenza triennali 2018-2020, pervenuti sull'avviso pubblico di cui alla deliberazione della Giunta regionale n.646/2018, ai sensi dell'art. 43 del decreto del MIBACT del 27.7.2017 e della L.R. n. 13/99 e ss.mm.ii. Approvazione dei programmi annuali di attività e quantificazione dei contributi per l'anno 2018

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera: 

per le ragioni espresse in premessa che qui si intendono integralmente richiamate:

1. di prendere atto che in attuazione dell’”Avviso pubblico per la presentazione di progetti per un Centro di Residenza e di progetti di Residenze per Artisti nei Territori per il triennio 2018-2020 ai sensi dell’art. 43 ‘Residenze’ del decreto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo del 27/7/2017 e della L.R. 13/99 ‘Norme in materia di spettacolo’ e ss.mm.”, approvato quale Allegato 1, parte integrante e sostanziale della propria deliberazione n. 646/2018, con le modalità e nei termini previsti dal medesimo Avviso sono pervenute alla Regione Emilia-Romagna complessivamente n. 8 domande di contributo, di cui n. 1 per il Centro di Residenza e n. 7 per Residenze per Artisti nei Territori;

2. di approvare, sulla base delle risultanze dell’istruttoria di ammissibilità formale e della valutazione di merito, svolte rispettivamente dal gruppo istruttorio e dal nucleo di valutazione istituiti con la determinazione del Responsabile del Servizio Cultura e Giovani n. 10904/2018, in attuazione della già citata propria deliberazione n. 646/2018, le graduatorie dei progetti di Residenza triennali 2018-2020, comprensivi dei programmi annuali di attività 2018, contenute nell’Allegato 1 parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

3. di quantificare per l’anno 2018 le quote di contributo statale a favore dei soggetti beneficiari individuati all’Allegato 1) parte integrante e sostanziale del presente atto, per un importo complessivo pari ad € 273.428,80, di cui € 173.428,80 a favore del Centro di Residenza ed € 100.000,00 a favore delle Residenze per Artisti nei Territori, sulla base di quanto stabilito nell’Accordo citato sottoscritto con il MiBACT RPI/2018/239 e all’art. 7 dell’Avviso pubblico di cui alla citata delibera n. 646/2018;

4. di quantificare per l’anno 2018 le quote di contributo regionale a favore dei soggetti beneficiari individuati all’Allegato 1) parte integrante e sostanziale del presente atto, per un importo complessivo pari ad € 265.619,20, di cui € 115.619,20 a favore del Centro di Residenza ed € 150.000,00 a favore delle Residenze per Artisti nei Territori, sulla base di quanto stabilito nell’Accordo citato sottoscritto con il MiBACT RPI/2018/239 e all’art. 7 dell’Avviso pubblico di cui alla citata delibera n. 646/2018,

5. di dare atto che la suddetta quota di cofinanziamento regionale per le Residenze 2018 è stata assegnata con propria delibera n. 1326/2018 e concessa con determinazione del Responsabile del Servizio Cultura e Giovani n. 14557/2018, trattandosi di quota parte del contributo regionale per attività di spettacolo dal vivo di cui alla L.R. 13/99 e ss.mm.ii., come esplicitato in premessa;

6. di dare atto che il cofinanziamento statale e regionale per le Residenze 2018 è pari complessivamente ad € 539.048,00, di cui € 289.048,00 per il Centro di Residenza ed € 250.000,00 per le Residenze per Artisti nei Territori, a fronte di costi progettuali ammissibili pari complessivamente ad € 712.226,00, di cui € 361.310,00 relativi al Centro di Residenza e complessivi € 350.916,00 relativi alle Residenze per Artisti nei Territori;

7. di dare atto che il Responsabile del Servizio Cultura e Giovani provvederà con successivi atti alla liquidazione e alla richiesta di emissione dei relativi titoli di pagamento della quota di cofinanziamento regionale sopraindicata, ai sensi della normativa contabile vigente e della propria deliberazione n. 2416/08 e ss.mm. per quanto applicabile, secondo le modalità indicate dall’Avviso pubblico approvato con propria delibera n. 646/2018 all’art. 12.2; 

8. di dare atto che la sopraindicata quota di cofinanziamento ministeriale a sostegno delle Residenze 2018 è stata assegnata alla Regione Emilia-Romagna con i Decreti del Direttore Generale Spettacolo del MiBACT Rep. 2210 del 20.10.2017 per € 52.000,00 e Rep. 279 del 3.5.2018 per € 221.430,00;

9. di dare atto che all’assegnazione, concessione e all’impegno di spesa, nonché alla liquidazione della suddetta quota di cofinanziamento ministeriale a sostegno delle Residenze 2018 e alla richiesta di emissione dei relativi titoli di pagamento provvederà il Responsabile del Servizio Cultura e Giovani con propri atti formali ai sensi della normativa contabile vigente e della propria deliberazione n. 2416/08 e ss.mm. per quanto applicabile, secondo le modalità indicate dall’Avviso pubblico approvato con propria delibera n. 646/2018 all’art. 12.3 e previa iscrizione a bilancio delle risorse statali di cui ai soprarichiamati Decreti del Direttore Generale Spettacolo del MiBACT;

10. di dare atto che l’assegnazione del contributo ministeriale al Centro di Residenza è subordinato alla effettiva costituzione in “Raggruppamento” ovvero in R.T.O. (Raggruppamento Temporaneo di Organismi) o A.T.I. (Associazione Temporanea di Impresa) o A.T.S. (Associazione Temporanea di Scopo) dei soggetti proponenti, entro e non oltre i 30 giorni successivi alla comunicazione dell’esito della selezione, secondo quanto definito dall’Avviso pubblico approvato con la citata delibera n. 646/2018 all’art. 5.1. e al punto 1 dell’Allegato A1 del medesimo Avviso;

11. di dare atto che i programmi di attività 2018 relativi ai progetti di residenza destinatari dei contributi di cui al presente provvedimento dovranno concludersi entro il 31 dicembre 2018;

12. di dare atto che i consuntivi relativi alle attività 2018 vanno presentati nel termine previsto e fissato al 31 marzo 2019 e secondo le modalità indicate all’art. 13.1 dell’Avviso pubblico approvato con la predetta propria deliberazione n. 646/2018 e che il Responsabile del Servizio Cultura e Giovani procederà alla revoca, riduzione, e al recupero del contributo concesso nei casi previsti dall’art. 15 del medesimo Avviso;

13. di stabilire che, ai sensi dell’art. 12 dell’Avviso pubblico approvato con propria delibera n. 646/2018 i progetti di residenza individuati all’allegato 1 parte integrante del presente atto, saranno soggetti a riconferma per il 2019 e il 2020, subordinatamente alle disposizioni, agli obiettivi e alle azioni prioritarie che verranno indicate nel Programma regionale in materia di spettacolo per il triennio 2019-2021 di cui alla L.R 13/99 e ss.mm.ii., all’esito positivo dell’istruttoria sulle proposte presentate dai soggetti beneficiari in risposta all’Avviso pubblico per la presentazione di progetti di spettacolo dal vivo per il triennio 2019-2021 e alla conferma della disponibilità finanziaria degli stanziamenti annuali previsti nel bilancio regionale e nel bilancio statale, per le rispettive quote di competenza;

14. di vincolare i soggetti beneficiari di cui alla presente deliberazione ad evidenziare, nei modi più opportuni, che i progetti finanziati sono stati realizzati con il contributo della Regione Emilia-Romagna e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali;

15. di rinviare per quanto non espressamente previsto nel presente provvedimento all’Avviso pubblico approvato quale Allegato 1 della predetta propria deliberazione n. 646/2018;

16. di dare atto, inoltre, che per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative ed amministrative richiamate in parte narrativa;

17. di dare atto, infine, che il presente provvedimento sarà pubblicato sul Portale Cultura della Regione Emilia-Romagna al link 

https://spettacolo.emiliaromagnacreativa.it/it/finanziamenti/bandi/ e per estratto nel Bollettino Telematico della Regione Emilia-Romagna e sarà trasmesso a tutti i soggetti interessati.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it