E-R | BUR

n. 140 del 18.10.2010 (Parte Prima)

XHTML preview

Pubblicazione di Sentenza in tema di ineleggibilità a Presidente della Giunta della Regione Emilia-Romagna

In data 28/9/2010 è stata depositata la Sentenza n. 2509/10 del Tribunale Civile di Bologna, della quale si riporta il dispositivo, resa su ricorso di Favia Giovanni per la ineleggibilità/incandidabilità alla carica di Presidente della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna per il mandato dal 2010 al 2015.

Lo stesso dispositivo è pubblicato all’Albo pretorio del Comune di Bologna dal 15 ottobre 2010 al 29 ottobre 2010 per gli effetti di cui all’articolo 82/2 del DPR 16 maggio 1960, n. 570 e dell’articolo 19 della legge 17 febbraio 1968, n. 108.

REPUBBLICA ITALIANA

 IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Tribunale di Bologna

Sezione I Civile

nelle persone dei seguenti magistrati:

dott. Angela De Meo - Presidente,

dott. M. Fiammetta Squarzoni - Giudice

dott. Cinzia Gamberini - Giudice, relatore, estensore

ha pronunziato la seguente

SENTENZA

nel procedimento civile di primo grado iscritto al n. 9097/2010 R.G.

promosso da:

FAVIA GIOVANNI, (omissis) RICORRENTE

Contro

REGIONE EMILIA-ROMAGNA, (omissis) RESISTENTE

ERRANI VASCO (omissis) RESISTENTE

 e con l’intervento del

Pubblico Ministero in data 23 giugno 2010;

avente per oggetto: accertamento causa di ineleggibilità

(omissis)

P.Q.M.

Il Tribunale di Bologna, definitivamente decidendo nella causa di cui in epigrafe, ogni diversa eccezione, domanda ed istanza disattesa,

Rigetta il ricorso proposto da Favia Giovanni.

Compensa interamente fra le parti le spese del presente procedimento.

Così deciso in Bologna nella Camera di Consiglio della Sezione I Civile in data 17 settembre 2010.

Il Giudice estensore Il Presidente

dott. Cinzia Gamberini dott. Angela De Meo

Depositato in Cancelleria il 27 settembre 2010

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it