E-R | BUR

n.19 del 27.01.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Proposta di variante all'Accordo di Programma "HERA SPA II FASE" - in variante al PSC quadro normativo, al RUE parte grafica, nonchè approvazione di POC con valore ed effetto di PUA, in variante al PP vigente. Deposito degli atti per osservazioni ai sensi degli artt. n. 40 e n. 5 della L.R. n. 20/2000

Il responsabile del procedimento avvisa che:

in data 23 dicembre 2015 si è svolta la Conferenza dei Servizi Preliminare conclusiva, indetta dal Sindaco del Comune di Bologna ai sensi dell’art. 40 della L.R. 20/2000, presso la sede del Comune di Bologna, Settore Piani e Progetti Urbanistici - piazza Liber Paradisus n. 10, nella quale le Amministrazioni interessate: Comune di Bologna, Comune di Castenaso, Comune di Granarolo dell'Emilia, Citta Metropolitana di Bologna e le Società proponenti HERA spa e FRAER Leasing spa, hanno verificato la possibilità di un consenso unanime alla conclusione di specifica variante all' Accordo di programma HERA spa II Fase.

La proposta di variante all'Accordo di Programma Hera SPA II fase, comporta variante al Psc quadro Normativo, al Rue parte grafica, nonché approvazione di Poc con valore ed effetti di Pua in variante al PP vigente. Prevede per il comparto oggetto di intervento la riduzione della cpacità insediativa di mq 11.340 di Su e della sua estensione di mq 6.381 di St; prevede inoltre una diversa suddivisione dell'area in due subcomparti:

  • “Attrezzature pubbliche HERA”, destinato alla realizzazione della sede direzionale di HERA spa, dell'estensione di mq 46.381 di Superficie territoriale e della capacità insediativa di mq 20.040 di Superficie utile;
  • “R3.53*”, destinato ad altri usi, dell'estensione di mq 13.093 di Superficie territoriale e della capacità insediativa di mq 4.637 di Superficie utile in cui verranno realizzate le dotazioni territoriali di parcheggio pubblico (mq 2.343) e parte delle dotazioni di verde pubblico/usi pubblici (mq 2.610)

La proposta, nonché la Valsat sono depositate per 60 giorni consecutivi dalla data di pubblicazione nel BUR del presente avviso e precisamente dal 27 gennaio 2016 al 29 marzo 2016, considerato che la scadenza naturale cade in giorno non lavorativo, presso le sedi degli enti partecipanti all’accordo, dove chiunque può prenderne visione:

- il Comune di Bologna - Sportello Unico per l’Edilizia del Settore Servizi per l’Edilizia (Piazza Liber Paradisus n. 10, Torre A - 4° piano) lunedì e mercoledì dalle ore 8.30 alle 13.00; giovedì dalle ore 8.30 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 16.30 tenuto conto che, per la mattina, il numeratore automatico cessa di erogare i biglietti d’attesa alle ore 12.30;

- il Comune di Castenaso - Area Tecnica U.O. Pianificazione Territoriale (piazza Bassi n.2, piano 1), lunedì e mercoledì dalle ore 8.30 alle 13.00 e giovedì dalle ore 15.00 alle 18.00;

- il Comune di Granarolo dell'Emilia - Ufficio Relazione con il Pubblico - URP (via San Donato n. 199) lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8.00 alle 12.30; giovedì dalle ore 8.00 alle 12.30 e dalle ore 15.00 alle 18.00; sabato dalle ore 8.30 alle 12.00;

- la Città Metropolitana di Bologna - Settore Pianificazione Territoriale e Trasporti - Unità operativa Pianificazione Territoriale (Via Zamboni n.13 - Bologna) martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00; lunedì e giovedì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 17.00;

Entro le ore 12.30 del 29 marzo 2016 possono essere presentate osservazioni - ai sensi degli artt. n. 40, comma 4 e n. 5 della L.R. n. 20/2000 - le quali saranno valutate prima dell’approvazione definitiva, presso: Comune di Bologna:

- Sportello Unico per l’Edilizia del Settore Servizi per l’Edilizia (Piazza Liber Paradisus n.10, Torre A - 4° piano) lunedì e mercoledì dalle ore 8.30 alle 13.00; giovedì dalle ore 8.30 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 16.30 tenuto conto che, per la mattina, il numeratore automatico cessa di erogare i biglietti d’attesa alle ore 12.30;

- Protocollo Generale (via Ugo Bassi, 2) esclusivamente nella giornata del sabato, dalle ore 8.30 alle 12.30;

-all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata del Comune di Bologna: protocollogenerale@pec.comune.bologna.it

Dette osservazioni dovranno essere presentate con le seguenti modalità:

- allo Sportello Unico per l’Edilizia del Settore Servizi per l’Edilizia (Piazza Liber Paradisus n.10, Torre A - 4° piano) lunedì e mercoledì dalle ore 8.30 alle 13.00; giovedì dalle ore 8.30 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 16.30 tenuto conto che, per la mattina, il numeratore automatico cessa di erogare i biglietti d’attesa alle ore 12.30; (in carta semplice, indirizzate al Sindaco del Comune di Bologna, riportanti l'oggetto del presente avviso, con allegata fotocopia fronte-retro del documento d'identità del sottoscrittore);

- al Protocollo Generale (via Ugo Bassi, n. 2) esclusivamente nella giornata del sabato, dalle ore 8.30 alle ore 12.30, (in carta semplice, indirizzate al Sindaco del Comune di Bologna, riportanti l'oggetto del presente avviso, con allegata fotocopia fronte-retro del documento d'identità del sottoscrittore);

- all’indirizzo di posta elettronica certificata del Comune di Bologna: protocollogenerale@pec.comune.bologna.it ( (in carta semplice, indirizzate al Sindaco del Comune di Bologna, riportanti l'oggetto del presente avviso, in formato pdf con allegata fotocopia fronte-retro del documento d'identità del sottoscrittore se non firmate digitalmente);

Ai sensi dell'art. 5, lettera a), comma 6 della L.R. 20/2000, si informa che le procedure di deposito, pubblicazione, partecipazione e consultazione previste per i piani disciplinati dalla medesima legge sostituiscono ad ogni effetto gli analoghi adempimenti previsti ai fini della valutazione ambientale.

Lo strumento urbanistico, nonchè la VALSAT è pubblicato sul sito web del Comune di Bologna www.comune.bologna.it nella sezione Amministrazione Trasparente - Pianificazione e Governo del Territorio - Altri atti di governo del territorio (ai sensi dell'art. 39 del D.Lgs 33/2013 e del comma 4bis dell'art. 40 della L.R. 20/2000). 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it