E-R | BUR

n. 130 del 17.08.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avvio del procedimento di prossima approvazione del progetto definitivo relativo alla realizzazione di un nuovo collegamento stradale, funzionale all’intervento urbanistico del comparto R3-55 in Bologna, Quartiere Borgo Panigale, alla Via Bagnomarino, comportante dichiarazione di pubblica utilità dei lavori ai sensi dell’art. 16 della L.R. 37/02

Il Dirigente, premesso che con Accordo di programma approvato con decreto della Provincia di Bologna, n. 211347, in data 22/6/2007, è stato apposto il vincolo espropriativo sui beni interessati dalla realizzazione di un nuovo collegamento stradale, funzionale all’intervento urbanistico del comparto R. 3-55 in Bologna, Quartiere Borgo Panigale, alla Via Bagnomarino.

Con deliberazione consiliare O.d.g. n. 144 del 4/5/2009, P.G. n. 88725/2009, esecutiva ai sensi di legge, è stato approvato il primo Piano operativo comunale (POC), ai sensi dell’art. 34 della L.R. 20/00.

L’art. 20, comma 2 lett. c), del Piano operativo comunale, entrato in vigore in data 3/6/2009, richiama l’apposizione del vincolo espropriativo sui beni sopraindividuati.

L’approvazione del progetto definitivo delle sopracitate opere comporterà la dichiarazione di pubblica utilità dei relativi lavori. 

Si rende necessario, ai sensi della L. 241/90 e della L.R. 37/02, portare a conoscenza di tutti gli eventuali interessati l’avvio del procedimento di prossima approvazione del progetto definitivo in argomento, al fine di consentire ai medesimi di partecipare all’istruttoria, mediante la presentazioni di eventuali osservazioni.

A tal fine si comunica che sono depositati presso l’Ufficio Trasferimenti immobiliari del Settore Patrimonio del Comune di Bologna, Piazza Liber Paradisus n. 10, Torre A, piano 11, a disposizione di chiunque abbia interesse, gli elaborati costituenti il progetto definitivo dell’opera, la cui approvazione comporterà dichiarazione di pubblica utilità dei lavori, il piano parcellare delle aree interessate e l’elenco delle proprietà catastali, nonché una relazione che indica la natura, lo scopo e la spesa presunta dell’opera.

Entro 40 giorni decorrenti dalla pubblicazione del presente avviso nel BUR, gli interessati possono formulare osservazioni all’ Autorità competente all’approvazione del progetto.

Il responsabile del procedimento, ai sensi della Legge 109/94, è l’ing. Raffaela Bruni Direttore del Settore Lavori pubblici e Settore Patrimonio.

Le eventuali osservazioni, corredate dai necessari riferimenti planimetrici, dovranno essere prodotte in triplice copia, in carta semplice, ed indirizzate al responsabile del procedimento, ing. Raffaela Bruni, Piazza Liber Paradisus n. 10 - 40123 Bologna, Torre B, piano 5.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it