E-R | BUR

n.342 del 30.12.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

ATERSIR - Agenzia Territoriale dell'Emilia-Romagna per i Servizi idrici e rifiuti - Rinnovo con variante sostanziale e cambio di titolarità della concessione di derivazione acqua pubblica ad uso consumo umano dal subalveo del torrente Enza in comune di Canossa (RE) loc. Cerezzola (pratica n. 238 - PROC. REPPA021)

IL RESPONSABILE

(omissis)

determina:

(omissis)

a) di assentire, all’Agenzia Territoriale dell’Emilia-Romagna per i Servizi Idrici e Rifiuti (ATERSIR) con sede a Bologna, C.F. 91342750378, fatti salvi i diritti dei terzi, il rinnovo con variante sostanziale e cambio di titolarità della concessione di derivazione acqua pubblica ad uso consumo umano dal subalveo del Torrente Enza in comune di Canossa (RE) loc. Cerezzola, assentita con Deliberazione della Giunta Regionale n.106 in data 18/01/1994;

b) di assentire l’occupazione delle aree demaniali con le opere pertinenti l’impianto, come individuate nel disciplinare allegato e parte integrante del presente provvedimento;

c) di stabilire che la concessione continui ad essere esercitata per una portata massima di l/s 190,00 ed un volume complessivo annuo di mc 4.375.000, equivalente alla portata media di l/s 139,00, nel rispetto delle modalità nonché degli obblighi e condizioni contenuti nel disciplinare di concessione Rep.n.3145 del 12/11/1992 e nell’atto aggiuntivo Rep.n.3189 de l31/05/1993 parte integranti e sostanziali della citata Delibera di concessione, nonché nell’atto aggiuntivo allegato, parte integrante e sostanziale della presente determinazione;

d) di confermare le modalità nonché gli obblighi e condizioni contenuti nel disciplinare di concessione Rep.n.3145 del 12/11/1992 e nell’atto aggiuntivo Rep.n.3189 de l31/05/1993 parte integranti e sostanziali della citata Delibera di concessione;

e) di approvare, come parte integrante e sostanziale della presente determinazione, l’atto aggiuntivo allegato ad aggiornamento, integrazione e modifica dei sopracitati disciplinare di concessione Rep.n.3145 del 12/11/1992 ed atto aggiuntivo Rep. n.3189 de l31/05/1993;

f) di stabilire che a norma della D.G.R. 2012/2013 il rinnovo della concessione sia di anni 30 (trenta) a decorrere dal giorno successivo alla data di scadenza (18/01/2009) e quindi fino al 18/01/2039;

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it