E-R | BUR

n.50 del 11.03.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Pubblicazione domanda di variante sostanziale alla concessione di derivazione acqua pubblica con procedura ordinaria in comune di Dovadola, loc. Fornace Vecchia, ad uso agricolo-irriguo. Richiedente: Az. Agr. Tedaldi Bruno & Figli Pratica n. FC05A0001

  • Sede: in comune di Dovadola
  • Data di arrivo domanda di variante: 2/2/2015
  • Derivazione da: acque sotterranee
  • Opera di presa: n. 1 pozzo
  • Su terreno: di proprietà della stessa
  • Ubicazione: Via Fornace Vecchia, 36 - Dovadola
  • Pozzo - Fg.24, mapp. 511
  • Portata richiesta: 2,33 l/s
  • Quantità richiesta: 20.536 mc/anno
  • Responsabile del procedimento: dott.Miccoli Claudio.

Le osservazioni e/o le opposizioni al rilascio della concessione devono pervenire, in forma scritta, al Servizio Tecnico di Bacino Romagna sede di Forlì - entro 15 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso nel BURER, entro 30 giorni le eventuali istanze concorrenti.

Presso il Servizio Tecnico di Bacino Romagna, sede di Forlì, Via Torri n. 6 – Area Demanio Idrico e Risorse Idriche - è depositata copia della domanda e degli elaborati progettuali, per chi volesse prenderne visione, previo appuntamento, tel. 0543 459711.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it