E-R | BUR

n.37 del 25.02.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Domanda di subentro nel rinnovo di concessione di derivazione acqua pubblica sotterranea ope legis a norma dell’art. 50 della L.R. 7/2004 in località Bagnile ne comune di Cesena (FC). Richiedente: Società Semplice Agricola Ovobì, pratica: FC14A0024 sede di Cesena

Il richiedente Società Semplice Agricola Ovobì, ha presentato in data 9/6/2014, domanda di subentro nel rinnovo della concessione di derivazione di acqua pubblica sotterranea ad uso allevamento avicolo dal pozzo n. 2305 (risorsa FCA1368) profondo 87 m. dal p.c. e di diametro 150 mm., ubicato in località Bagnile Via Masiera n. 6142 nel comune di Cesena (FC), su terreno di proprietà e censito al NCT foglio n. 16, mappale 155.

Portata di prelievo richiesta: 2,25 lt/sec. max per un volume annuo stimato di mc. 22500.

Termine per la conclusione del procedimento: 150 giorni dalla pubblicazione della domanda, salvo sospensioni ai sensi dell’art. 24 5 R.R. 41/2001.

Responsabile del procedimento Geol. Claudio Miccoli.

Le domande concorrenti, le osservazioni e/o le opposizioni al rilascio della concessione devono pervenire, in forma scritta, al Servizio Tecnico di Bacino Romagna sede di Cesena - entro 15 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso nel BURER.

Presso il Servizio Tecnico di Bacino Romagna, sede di Cesena, Via Leopoldo Lucchi n.285 - Area Risorse Idriche - è depositata copia della domanda e degli elaborati progettuali, per chi volesse prenderne visione, previo appuntamento telefonando al n. 0547/639511, nelle giornate dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it