E-R | BUR

n. 1 del 05.01.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedimento unico per l'approvazione dei progetti di opere pubbliche e di interesse pubblico L.R. 24 marzo 2000, n. 20, come modificata dalla L.R. 6/09 e contestuale avviso di deposito per la procedura di verifica (screening) Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e s.m.i., come integrata dal D.Lgs. 152/06, come modificato dal D.Lgs. 128/10 per la localizzazione e approvazione del progetto preliminare “Strada Statale n.16 "Adriatica". Lavori di miglioramento del livello di servizio nel tratto compreso tra il km. 201+400 ed il km. 206+000 in Comune di Rimini. Costruzione di rotatoria sulla S.S. 16 in prossimità dello stabilimento Valentini e collegamento con Via Aldo Moro, Via Tosca e Via Covignano a monte dell'A14" L.R. 24 marzo 2000, n. 20, Titolo III artt.36-bis e successivi

Si avvisa che ai sensi del Titolo III della Legge Regionale 20/00, come modificata dalla Legge Regionale 6/09, e ai sensi del Titolo II della L.R. 18 Maggio 1999, n. 9 e s.m.i., come integrata dal D.Lgs. 152/06, come modificato dal D.Lgs. 128/2010 sono stati depositati presso l'Autorità competente: Comune di Rimini – Direzione Infrastrutture, Mobilitá e Ambiente – Via Rosaspina n. 21 – 47923 Rimini e Presso l'Ente Territoriale Interessato: Provincia Di Rimini – Via D. Campana n. 64 – 47922 Rimini per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati del progetto preliminare, della variante urbanistica, della apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e i documenti previsti dalla procedura di verifica (screening) dell’intervento denominato“ Strada Statale n. 16 “Adriatica”. Lavori di miglioramento del livello di servizio nel tratto compreso tra il km. 201+400 ed il km. 206+000 in comune di Rimini. Costruzione di rotatoria sulla S.S. 16 in prossimità dello stabilimento Valentini e collegamento con Via Aldo Moro, Via Tosca e Via Covignano a monte della A14”. 

Il progetto generale prevede la realizzazione di un sottopasso alla A14 e bretella di collegamento con annesse rotatorie alla SS16 Adriatica in corrispondenza del Km 202+712 in prossimità dello stabilimento Valentini. L’intervento in esame è costituito dalla realizzazione di tre rotatorie, di dimensioni diverse in funzione dei carichi di traffico afferenti alle stesse e degli spazi disponibili, dai rami di raccordo tra le stesse e la preesistente viabilità locale.

I Lotto: 

  • rotatoria sulla S.S. 16 “Adriatica”;
  • rotatoria in prossimità del nuovo accesso agli stabilimenti Valentini S.p.A.;
  • tratto stradale di collegamento delle due rotatorie.

II Lotto: 

  • rotatoria sulla attuale via Aldo Moro, all’intersezione con via Di Mezzo;
  • tratto stradale fra questa con la rotatoria sulla S.S. 16.

III Lotto:

  • tratto stradale tra la rotatoria in prossimità del nuovo accesso agli stabilimenti Valentini S.p.A. e via Tosca.

IV Lotto:

  • tratto stradale tra la rotatoria all’intersezione tra via Covignano e la S.P. 69 Santa Cristina alla rotatoria in prossimità del nuovo accesso agli stabilimenti Valentini S.p.A., con sottopasso al di sotto della nuova sede della A14 e della sede attuale della A14, in futuro tracciato della S.S. 16 in variante. 

Il procedimento unico di cui agli articoli 36 ter e successivi della Legge regionale 20/00 prevede per il Lotto n. 4 del progetto generale della “ Strada Statale n. 16 “Adriatica”. Lavori di miglioramento del livello di servizio nel tratto compreso tra il km. 201+400 ed il km. 206+000 in comune di Rimini. Costruzione di rotatoria sulla S.S. 16 in prossimità dello stabilimento Valentini e collegamento con via Aldo Moro, via Tosca e via Covignano a monte della A14”, la localizzazione e approvazione del progetto preliminare con i conseguenti effetti:

  • variante urbanistica al PRG vigente;
  • variante al Piano Comunale di Classificazione Acustica;
  • apposizione di vincolo preordinato all'esproprio;
  • espletamento della procedura di verifica (screening) ai sensi della Legge regionale 9/99 e s.m.i. coordinata col D.Lgs.152/06 come modificato dal D.Lgs. 128/10. 

Per i rimanenti Lotti 1, 2 e 3 del progetto generale il procedimento prevede come effetto l’espletamento della procedura di verifica (screening) ai sensi della Legge Regionale 9/99 e s.m.i. coordinata col D.Lgs.152/06 come modificato dal D.Lgs. 128/10. 

Ai sensi dell'art.36-sexies della L.R.20/00 e s.m.i. (Procedimento unico) gli elaborati del progetto preliminare e della variante urbanistica sono depositati per 60 (sessanta) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso Bollettino Ufficiale della Regione.

Entro lo stesso termine perentorio di 60 (sessanta) giorni chiunque può prenderne visione, ottenere le informazioni pertinenti e formulare osservazioni e proposte all'Autorità competente: Comune Di Rimini – Direzione Infrastrutture, Mobilitá e Ambiente al seguente indirizzo: Via Rosaspina n. 21, II piano – 47923 Rimini. Orari: martedì e giovedì dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17 o previo appuntamento da fissare telefonicamente al numero 0541/704869

Ai sensi dell'art.9 della L.R. 9/99 e s.m.i., come integrata dal D.Lgs. 152/06, come modificato dal D.Lgs. 128/10 (Screening) i Soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) presso la sede dell’Autorità competente: Comune di Rimini – Direzione Infrastrutture, Mobilitá e Ambiente al seguente indirizzo: Via Rosaspina n. 21, II piano – 47923 Rimini. Orari: martedì e giovedì dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17 o previo appuntamento da fissare telefonicamente al numero 0541/704869

I principali elaborati progettuali e le relazioni di screening sono inoltre pubblicati sul sito web del Comune di Rimini: www.Riminiambiente.it/valutazione/Screening

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) sono depositati per 45 (quarantacinque) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione e all'Albo Pretorio del Comune di Rimini. Entro lo stesso termine di 45 (quarantacinque) giorni i soggetti interessati possono presentare osservazioni all’Autorità competente: Comune di Rimini – Direzione Infrastrutture, Mobilitá e Ambiente al seguente indirizzo: Via Rosaspina n. 21, II piano – 47923 Rimini orari: martedì e giovedì dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17 o previo appuntamento da fissare telefonicamente al numero 0541/704869 - con oggetto: osservazioni allo screening del progetto preliminare della “ Strada Statale n. 16 “Adriatica”. Lavori di miglioramento del livello di servizio nel tratto compreso tra il km. 201+400 ed il km. 206+000 in Comune di Rimini. Costruzione di rotatoria sulla S.S. 16 in prossimità dello stabilimento Valentini e collegamento con via Aldo Moro, via Tosca e via Covignano a monte della A14” 

L'avvio del Procedimento Unico di localizzazione e approvazione del progetto preliminare della “ Strada Statale n. 16 “Adriatica”. Lavori di miglioramento del livello di servizio nel tratto compreso tra il km. 201+400 ed il km. 206+000 in Comune di Rimini. Costruzione di rotatoria sulla S.S. 16 in prossimità dello stabilimento Valentini e collegamento con Via Aldo Moro, Via Tosca e Via Covignano a monte della A14”, nel comune di Rimini coincide con la data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione e si concluderà entro 150 giorni dalla medesima data di pubblicazione, a meno di sospensioni dovute a richieste di integrazioni.

Il presente Procedimento unico, che si svolgerà secondo la tempistica stabilita dalla Conferenza di Servizi, ai sensi del comma 1 dell'art.36-sexies della Legge regionale 20/00 e s.m.i., si concluderà con la pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione del provvedimento finale conforme all'esito dei lavori della Conferenza di Servizi, ai sensi della Legge 7 Agosto 1990 n. 241.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it