E-R | BUR

n.222 del 24.10.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Rettifica decreto Presidente della Giunta regionale n. 190 del 18 settembre 2012 "Approvazione della rimodulazione dei piani degli interventi urgenti riguardanti il territorio della regione Emilia-Romagna colpito dagli eccezionali eventi meteorologici avvenuti nell'ultima decade del mese di dicembre 2009 e nei primi giorni del mese di gennaio 2010. (D.L. 195/09, conv. con modifiche, in L. 26/10 - art. 17, comma 2bis - O.P.C.M. n. 3850/2010)

IL PRESIDENTE

in qualità di Commissario Delegato

Visto:

- Il proprio decreto n 190 del 18 settembre 2012 con il quale è stata approvata la Rimodulazione dei Piani degli interventi urgenti riguardanti il territorio della Regione Emilia-Romagna colpito dagli eccezionali eventi meteorologici avvenuti nell’ultima decade di dicembre 2009 e nei primi giorni di gennaio 2010 - (D.L. 195/09, conv. con modifiche, in L. 26/010 - art. 17, comma 2bis - O.P.C.M. n. 3850/2010)”, allegato parte integrante e sostanziale dell’atto;

Dato atto che:

- Il sopra citato decreto ed il relativo allegato sono stati inviati alla Corte dei Conti ai fini del controllo preventivo di legittimità, ai sensi dell’art. 3, comma 1, lett. c-bis, della L. 14 gennaio 1994, n. 20 e successive modifiche ed integrazioni;

- Al primo punto del dispositivo del Decreto 190/12 si è verificato un errore materiale nel titolo dell’allegato che deve essere modificato in “Rimodulazione dei Piani degli interventi urgenti riguardanti il territorio della Regione Emilia-Romagna colpito dagli eccezionali eventi meteorologici avvenuti nell’ultima decade del mese di dicembre 2009 e nei primi giorni del mese di gennaio 2010 - (D.L. 195/09, conv. con modifiche, in L. n. 26/2010 - art. 17, comma 2bis - O.P.C.M. n. 3850/2010)”;

- Nell’allegato “Rimodulazione dei Piani degli interventi urgenti riguardanti il territorio della Regione Emilia-Romagna colpito dagli eccezionali eventi meteorologici avvenuti nell’ultima decade di dicembre 2009 e nei primi giorni di gennaio 2010 - (D.L. 195/09, conv. con modifiche, in L. 26/10 - art. 17, comma 2bis - O.P.C.M. n. 3850/2010)” al Decreto di cui sopra sono stati riscontrati errori materiali di trascrizione nell’ultimo periodo della premessa dove sono state indicate le economie accertate di Euro 377.360,00 in luogo di 377.500,00 Euro e nel capitolo 3 dove è stato riportato l’importo per gli interventi nella provincia di Bologna di 47.000,00 in luogo di 36.000,00;

Ritenuto, pertanto, di procedere alla rettifica del Decreto n 190 del 18/9/2012 e del relativo allegato;

Evidenziato che il presente decreto, “Approvazione della rimodulazione dei Piani degli interventi urgenti riguardanti il territorio della Regione Emilia-Romagna colpito dagli eccezionali eventi meteorologici avvenuti nell’ultima decade del mese di dicembre 2009 e nei primi giorni del mese di gennaio 2010 - (D.L. 195/09, conv. con modifiche, in L. 26/10 - art. 17, comma 2bis - O.P.C.M. n. 3850/2010)” parte integrante e sostanziale del presente atto, va trasmesso alla Corte dei Conti – sezione regionale di controllo per l’Emilia-Romagna ai fini del controllo preventivo di legittimità previsto dall’art. 3, comma 1, lett. c-bis, della L. 20/94, aggiunta dal comma 2-sexies dell’art. 2 del D.L. 225/10 nel testo integrato dalla relativa legge di conversione 10/11;

Dato atto dei pareri allegati;

decreta:

Per le ragioni espresse in parte narrativa che qui si intendono integralmente richiamate:

1. di rettificare il primo punto del dispositivo del Decreto n. 190 del 18/9/2012 dando atto che il titolo dell’allegato deve intendersi “Rimodulazione dei Piani degli interventi urgenti riguardanti il territorio della Regione Emilia-Romagna colpito dagli eccezionali eventi meteorologici avvenuti nell’ultima decade del mese di dicembre 2009 e nei primi giorni del mese di gennaio 2010 - (D.L. n. 195/2009, conv. con modifiche, in L. n. 26/2010 - art. 17, comma 2bis - O.P.C.M. n. 3850/2010)”;

2. di rettificare l’allegato parte integrante al Decreto n. 190 del 18/9/2012 nell’ultimo periodo della premessa, dove le economie accertate sono da intendersi di Euro 377.500,00 e nel capitolo 3 dove l’importo totale per gli interventi nella provincia di Bologna è da intendersi di 36.000,00;

3. di trasmettere il presente decreto e il relativo allegato alla Corte dei Conti - sezione regionale di controllo per l’Emilia-Romagna ai fini del controllo preventivo di legittimità previsto dall’art. 3, comma 1, lett. c-bis, della L. 20/94, aggiunta dal comma 2-sexies dell’art. 2 del D.L. 225/10 nel testo integrato dalla relativa legge di conversione 10/11;

4. di confermare in ogni altra sua parte il Decreto n. 190 del 18 settembre 2012 e l’allegato parte integrante;

5. di pubblicare il presente decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;

6. di pubblicare l’allegato parte integrante del presente decreto nel portale della protezione civile regionale al seguente indirizzo:http://www.protezionecivile.emilia-romagna.it/aree-tematiche/piani-di-messa-in-sicurezza/rischio.

Il Presidente

Vasco Errani

Trasmesso alla Corte dei Conti per il controllo preventivo di cui alla lett.c - bis art. 3, comma 1, della Legge 20/94 con nota prot. n. PG/2012/0225230 del 26/9/2012. Registrazione dell’atto da parte della Corte dei Conti, Sezione regionale di controllo per l’Emilia-Romagna, in data 26/9/2012, registro n. 1 foglio n. 207, come da comunicazione acquisita agli atti con prot. n. PG/2012/0226391 del 27/9/2012.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it