E-R | BUR

n. 177 del 07.12.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di impatto ambientale effettuate ai sensi della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 come modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35 ed integrata ai sensi del DLgs 152/06 come modificato dal DLgs 4/08 e dal DLgs 128/10 – Procedura di VIA relativa al progetto di ampliamento della volumetria utile di stoccaggio della discarica per rifiuti non pericolosi sita in comune di Cesena, località Tessello (Busca), presentato da Herambiente SpA

L’Autorità competente: Provincia Forlì-Cesena avvisa che,ai sensi del Titolo III della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9, come modificata dalla Legge regionale 16 novembre 2000, n. 35 ed integrata ai sensi del DLgs 152/06 come modificato dal DLgs 4/08 e dal DLgs 128/10, sono stati depositati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di valutazione d’impatto ambientale relativa al progetto di ampliamento della volumetria utile di stoccaggio della discarica per rifiuti non pericolosi sita in comune di Cesena, località Tessello (Busca).

Il progetto è presentato dalla Ditta Herambiente SpA, avente sede legale in Viale Berti Pichat n. 2/4 - 40127 Bologna.

Il progetto, complessivamente inteso, appartiene alla categoria A.2.5 della L.R. 9/99 e s.m.i. nonché a quella definita alla lettera p) dell’Allegato III alla Parte II del DLgs 152/06 e s.m.i.: “Discariche di rifiuti urbani non pericolosi con capacità complessiva superiore a 100.000 mc (operazioni di cui all’Allegato B, lettere D1 e D5, della parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152): discariche di rifiuti speciali non pericolosi (operazioni di cui all’Allegato B, lettere D1 e D5, della parte quarta del decreto legislativo 152/06), ad esclusione delle discariche per inerti con capacità complessiva sino a 100.000 mc”.

Il progetto interessa il territorio del comune di Cesena e della provincia di Forlì-Cesena.

L’intervento in progetto è finalizzato ad un incremento della volumetria utile della discarica pari a 342.000 mc. Si tratta quindi di un intervento su un impianto di discarica già esistente, che verrà realizzato secondo criteri volti a garantire la massima protezione ambientale, seguendo le indicazioni più recenti in termini di tecnologia e progettazione delle discariche.

Si rende noto che la valutazione di impatto ambientale, se positivamente conclusa, comprenderà una modifica sostanziale all’autorizzazione integrata ambientale. Comporterà inoltre una variante cartografica al Piano regolatore generale del Comune di Cesena relativa all’adeguamento della cartografia di piano all’area di sedime della discarica reale e di progetto.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA presso la sede dell’Autorità competente: Provincia di Forlì-Cesena, Servizio Pianificazione territoriale - Ufficio VIA, sita in Corso Diaz n. 49 - 47121 Forlì, presso la sede del Comune di Cesena (FC), sita in Piazza del Popolo n. 10 - 47521 Cesena e presso la sede della Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione impatto ambientale e Promozione sostenibilità ambientale, sita in Via della Fiera n. 8 - 40127 Bologna.

I medesimi elaborati sono inoltre pubblicati sul sito web della Provincia di Forlì-Cesena (www.provincia.fc.it/pianificazione ).

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di valutazione d’impatto ambientale (VIA) sono depositati per 60 giorni naturali consecutivi a partire dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Entro lo stesso termine di 60 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 15, comma 1, L.R. 9/99 e s.m.i. e dell’art. 24, comma 4 del DLgs 152/06 e s.m.i., può presentare osservazioni all’Autorità competente: Provincia di Forlì-Cesena, Servizio Pianificazione territoriale - Ufficio VIA - al seguente indirizzo: Piazza Morgagni n. 9 - 47121 Forlì.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it