E-R | BUR

n.45 del 24.02.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Realizzazione di una bretella di collegamento fra la Strada Provinciale n° 16 “degli Argini” e la Strada Comunale “Lesignano-Langhirano” nel tratto di attraversamento del centro abitato di Lesignano de’ Bagni – Estratto decreto di espropriazione

In ottemperanza a quanto disposto dall’articolo 23, comma 5, del Testo Unico in materia di espropriazioni (D.P.R. 8 giugno 2001 n. 327 come successivamente modificato), si informa che - con la determinazione n. 5 del 29 gennaio 2016 - è stato emanato un decreto di espropriazione come da estratto che segue:

Premesso:

- che, con deliberazione della Giunta Comunale n. 65 del 22/06/2010, è stato approvato il progetto definitivo dei lavori per la realizzazione di una bretella di collegamento fra la Strada Provinciale n. 16 “degli Argini” e la Strada Comunale “Lesignano-Langhirano” nel tratto di attraversamento del centro abitato di Lesignano de’ Bagni - 1° lotto, atto comportante la dichiarazione della pubblica utilità dell’opera

- che, con deliberazione della Giunta Comunale n. 49 del 12/06/2013, è stato riapprovato il progetto medesimo con conferma della dichiarazione di pubblica utilità;

- che il termine entro il quale emanare i decreti di espropriazione deve intendersi fissato in cinque anni decorrenti dal 12/06/2013 e pertanto non è scaduto;

- che il progetto risulta conforme alla pianificazione urbanistica Comunale.

Dato atto:

- che, una serie di ditte catastali proprietarie (o loro danti causa) hanno convenuto la cessione volontaria dei rispettivi beni immobili da occuparsi permanentemente e in relazione alle stesse non si è dato seguito alla procedura espropriativa coattiva;

- che è stato approvato - in relazione ad otto proprietà - il piano particellare finale dell’intervento riportante i terreni da acquisirsi in quanto permanentemente occupati nonché l’importo definitivo delle indennità da corrispondersi ai beneficiari medesimi;

- che si è provveduto a corrispondere a dette proprietà il saldo delle dovute indennità.

Considerato:

- che il decreto di espropriazione può essere emanato qualora l’opera sia prevista nello strumento urbanistico generale, sui beni da espropriare sia stato apposto il vincolo preordinato all’esproprio, sia stata dichiarata la pubblica utilità e sia stata determinata l’indennità di esproprio;

- che - ai sensi dell’articolo 20, comma 11, del Testo Unico in materia di espropriazioni - l’autorità espropriante, in alternativa all’atto di cessione volontaria, può emettere il decreto di esproprio, purchè abbia provveduto a corrispondere l’importo concordato;

- che pertanto sussistono i presupposti di legge (nonchè le specifiche condizioni di cui all’articolo 23 del D.P.R. 08 giugno 2001 n. 327 ricorrenti) per procedere all’emissione ed esecuzione di apposito decreto di espropriazione, in luogo di cessione volontaria;

Il Funzionario preposto all’Ufficio Espropri ha decretato:

- di disporre - a carico delle seguenti proprietà e a favore Comune di Lesignano de’ Bagni l’espropriazione degli immobili di proprietà delle sotto indicate ditte catastali, censiti presso il N.C.T. del Comune di Lesignano de’ Bagni come segue:

A) Ditta catastale Cavagni Andrea (proprietario per 1/60) - Cavagni Irene (per 1/60) - Cavagni Luca (per 1/60) Cavagni Mara (per 5/60) - Cavagni Matteo (per 1/60) - Cavagni Paolo (per 5/60) - Cavagni Silvia (per 1/60) - Corradi Livia (per 6/48) - Fontana Andrea (per 3/48) - Fontana Gabriele (per 12/48) - Fontana Gian Franco (per 3/48) - Pergetti Maurizio (per 12/48) Foglio 10, particella 1068 estesa mq. 277 e particella 1071 estesa mq. 480 - valore dei terreni € 1.665,40

B) Ditta Catastale Delgrano Maria Cristina (proprietaria al 100%) Foglio 10, particella 1084 estesa mq 1.437 - valore dei terreni € 3.161,40

C) Ditta Catastale Fontana Giuseppe (proprietario al 100%) Foglio 10, particella 1077 estesa mq. 655 e particella 1074 estesa mq. 259 - valore dei terreni € 2.010,80

D) Ditta Catastale Fontana Giuseppe (proprietario al 50%) - Fontana Maurizio (proprietario al 50%) Foglio 10, particella 1082 estesa mq. 533 - valore dei terreni € 1.172,60

E) Ditta Catastale Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero di Parma (proprietaria al 100%) Foglio 10, particella 1091 estesa mq. 949 - valore dei terreni € 2.087,80

F) Ditta Catastale Martinelli Giovanna (proprietaria al 100%) Foglio 10, particella 1080 estesa mq. 335 e particella 1079 estesa mq. 1285 - valore dei terreni € 3.564,00 

G) Ditta Catastale Parrocchia di San Michele Arcangelo (proprietaria al 100%) Foglio 10, particella 1065 estesa mq. 1.081 - particella 1062 estesa mq 1.967 e particella 1093 estesa mq. 62 - valore dei terreni € 6.842,00

H) Ditta Catastale Granelli Rosanna (proprietaria al 50%) - Petrolini Barbara (proprietaria al 50%) Foglio 10, particella 1087 estesa mq. 547 e particella 1089 estesa mq. 444 - valore dei terreni € 2.180,20

- di dare atto che le espropriazioni sono disposte sotto la condizione sospensiva che l’atto sia successivamente notificato ed eseguito;

- di trasmettere un estratto del decreto per la pubblicazione nel B.U.R. della Regione, dando atto che l’opposizione dei terzi sarà proponibile entro i trenta giorni successivi alla pubblicazione;

- di dare atto che avverso il citato provvedimento può essere proposto ricorso al Giudice competente.

 Copia integrale del decreto è depositata presso il Comune di Lesignano de’ Bagni (Piazza Marconi n. 1 – 43037 Lesignano de’ Bagni).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it