E-R | BUR

n.121 del 03.06.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito elaborati per la procedura di verifica (screening) di cui alla L.R. 9/99 e s.m.i. e al DLgs 152/06 e s.m.i. per un progetto di adeguamento strutturale presso l'allevamento zootecnico produttivo esistente sito in Burana di Bondeno, Via Piretta Rovere, 461

Lo Sportello Unico per le Attività produttive del Comune di Bondeno avvisa che, ai sensi del Titolo II della L.R. 9/99 e s.m.i. e del DLgs 152/06 e s.m.i., sono stati presentati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) relativa al

  • progetto: lavori di adeguamento strutturale presso l'allevamento zootecnico produttivo esistente sito in Burana di Bondeno (FE)
  • localizzato: Burana di Bondeno (FE), Via Piretta Rovere, 461
  • presentato da: Società Agricola Allevamenti Cascone S.S. di Cascone Luigi & C., con sede in Burana (FE), Via Piretta Rovere, 461
  • categoria: B.2.68 (come modifica di impianto ricadente in A.2.10)

Il progetto interessa il territorio del Comune di Bondeno e della Provincia di Ferrara.

Il progetto interessa l’allevamento zootecnico (suini) sito in Burana, Via Piretta Rovere n. 461, per il quale si prevede la realizzazione di interventi di adeguamento strutturale riferiti principalmente all’ampliamento della capacità di stoccaggio, sia relativamente alle biomasse vegetali utilizzate nella fase della fermentazione anaerobica nell’impianto di produzione energetica connesso al centro zootecnico, sia per quanto concerne la gestione dei reflui originati dal processo produttivo.

Gli interventi previsti dal progetto risultano i seguenti:

  • edificazione di n. 2 silos a trincea per lo stoccaggio delle biomasse vegetali. Tali strutture presentano ciascuna le dimensioni in pianta di 83 x 30.6 metri ed altezza delle pareti di contenimento di 3.75 metri. Il volume complessivo delle due strutture risulta pari a 19018 mc;
  • edificazione di una vasca per lo stoccaggio dei reflui originati dal centro zootecnico e dal processo di digestione anaerobica delle biomasse. Tale vasca è coperta e presenta il diametro interni d 35.50 m ed altezza della parete perimetrale di 5 metri. Il volume interno della struttura è pari a 4949 mc;
  • formazione di un piazzale di manovra antistante i silos in progetto, allo scopo di agevolare i movimenti dei mezzi di trasporto e delle macchine operatrici che utilizzate per l’alimentazione dei digestori. Il piazzale, dell’estensione di 2904 mq, è formato da un sottofondo in stabilizzato ricoperto da uno strato di ghiaia;
  • spostamento e ridimensionamento del bacino di laminazione esistente. Il progetto in esame prevede che il bacino di laminazione, collocato attualmente in prossimità delle vasche di stoccaggio esistenti, venga spostato in direzione sud per fare posto ai silos a trincea ed al piazzale di manovra prospiciente;
  • installazione di una pesa, e del relativo fabbricato di servizio, funzionale alla gestione dell’impianto di produzione energetica connesso al centro zootecnico;
  • adeguamento della recinzione in seguito alle variazioni introdotte dalle nuove strutture a servizio dell’impianto.
  • adeguamento e potenziamento della piantumazione esistente, allo scopo di migliorare gli effetti dell’intervento sull’ambiente e sul paesaggio.

L’autorità competente è: Provincia di Ferrara - Settore Ambiente e Agricoltura - P.O. Sviluppo Sostenibile, Corso Isonzo n. 105/A - Ferrara.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di screening, oltre che sul sito Web provinciale, anche presso:

la sede dell’autorità competente: Provincia di Ferrara - Settore Ambiente e Agricoltura - P.O. Sviluppo Sostenibile, Corso Isonzo n. 105/A - 44121 Ferrara;

la sede del Comune di Bondeno - Sportello Unico Attività Produttive, Piazza Garibaldi n. 1 - 44012 Bondeno - primo terra del Municipio).

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di screening sono depositati per 45 (quarantacinque) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna; entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi della L.R. 9/99 e s.m.i. e del DLgs 152/06 e s.m.i., può presentare osservazioni all’Autorità competente: Provincia di Ferrara - P.O. Sviluppo Sostenibile al seguente indirizzo: Corso Isonzo n. 105/a, 44121 Ferrara (FE), e all’indirizzo PEC: provincia.ferrara@cert.provincia.fe.it.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it