E-R | BUR

n.308 del 03.10.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Oggetto: Reg. Reg. n. 41/01 art. 5 e seguenti – Bergamaschi Massimo. Concessione di derivazione di acqua pubblica sotterranea in comune di Besenzone (PC) ad uso zootecnico - PROC. PC17A0034 – SINADOC 12919/2017 (Determinazione n. 3134 del 20/06/2018)

La Dirigente Responsabile (omissis) determina 

  1. di rilasciare, ai sensi degli artt. 5 e segg. del R.R. n. 41/2001, a i sig. BERGAMASCHI MASSIMO (C.F. BRGMSM48M22A823I), residenti in Besenzone (PC), fatti salvi i diritti dei terzi, la concessione (cod. proc. PC17A0034) per la derivazione di acqua pubblica sotterranea in Comune di Besenzone (PC), loc. Casda Bianca Mercore, ad uso zootecnico, (omissis)
  2. di fissare la quantità d'acqua prelevabile per una portata massima pari a 3,00 l/s corrispondente ad un volume complessivo annuo di circa 47.110 mc, nel rispetto delle modalità nonché degli obblighi e condizioni dettagliati nel Disciplinare di concessione allegato alla presente quale parte integrante e sostanziale, in cui sono contenuti gli obblighi e le condizioni da rispettare nell’esercizio dell’utenza, oltre alla descrizione ed alle caratteristiche tecniche delle opere di presa;
  3. di stabilire che la concessione ha validità fino al 31/12/2027; (omissis)

Estratto disciplinare

(omissis)

Art. 6 - Dispositivo di misurazione

6.1 Il concessionario dovrà provvedere, a norma della D.G.R. n. 2254 del 21/12/2016, all'installazione, entro 6 mesi dal rilascio della presente concessione, di idoneo dispositivo per la misurazione delle portate e dei volumi di acqua prelevata. (omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it