E-R | BUR

n.92 del 22.06.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura di verifica (screening) relativa alla modifica del cementificio Cementirossi di Piacenza mediante l'introduzione di una nuova attività di recupero di rifiuti come apporto di materia prima.

Si avvisa che, ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e della Parte Seconda del DLgs 3 aprile 2006, n. 152, come successivamente modificati e aggiornati, sono stati depositati presso l’Autorità competente, Provincia di Piacenza, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati prescritti per l ‘effettuazione della procedura di verifica (screening) relativi al

- progetto: modifica del cementificio Cementirossi mediante l’introduzione di una nuova attività di recupero rifiuti come

apporto di materia prima;

- localizzato: nel comune di Piacenza – Via Caorsana n. 14;

- presentato da: Industria Cementi Giovanni Rossi SpA.

Il progetto appartiene alla categoria: punto 8. lettera t) dell’allegato IV alla Parte Seconda del DLgs 152/06: “Modifiche o estensioni di progetti di cui all’Allegato III o all’Allegato IV già autorizzati, realizzati o in fase di realizzazione, che possono avere notevoli ripercussioni negative sull’ambiente (modifica o estensione non inclusa nell’Allegato III)”.

Il progetto interessa il territorio del comune di Piacenza e della provincia di Piacenza.

Il progetto prevede il recupero di rifiuti inerti (residui di cemento e calcestruzzo) attraverso il loro trattamento nel frantoio esistente (già utilizzato per la marna) e la loro successiva miscelazione con la marna per la produzione del clinker oppure con la marna ad alto titolo di carbonato di calcio per l’aggiunta ai vari tipi di cemento prodotti (in miscela con il clinker, gesso, ed altri componenti variabili in base al tipo di cemento prodotto).

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) presso la sede dell’Autorità competente: Provincia di Piacenza (Servizio Ambiente ed Energia) sita in Corso Garibaldi n. 50 - 29121 Piacenza e presso il Servizio Sistema Ambientale Mobilità e Ambiente del Comune di Piacenza in Via Beverora n. 57 - 29121 Piacenza.

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) sono depositati per 45 (quarantacinque) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione e nell’Albo Pretorio del Comune di Piacenza.

Entro lo stesso termine di 45 giorni naturali consecutivi, chiunque, ai sensi dell’art. 9 della L.R. 9/99 e dell’art. 20 del DLgs n. 152/06, può presentare osservazioni all’Autorità competente, Provincia di Piacenza - Corso Garibaldi n. 50 - 29121 Piacenza.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it