E-R | BUR

n.239 del 23.08.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Interventi di potenziamento e ammodernamento delle ferrovie regionali. Accordo tra la regione e il Ministero dei trasporti e della navigazione ai fini dell'attuazione dell'art. 15 del D.Lgs 422/97. Quarta rimodulazione del programma

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 

(omissis)

delibera 

1. di dare atto che, a seguito dell'attuazione da parte dell'azienda ferroviaria Ferrovie Emilia-Romagna S.r.l degli interventi previsti nei sopracitati Accordi, si rende necessaria, ad oggi, una ricognizione dello stato di avanzamento dei lavori pianificati, che tenga conto degli interventi ancora in itinere e di quelli già conclusi, riscontrando eventuali economie di spesa da riprogrammare per ulteriori sopravvenuti progetti, resisi necessari nel corso della realizzazione complessiva del Programma; 

2. a fronte delle motivazioni di cui sopra, si rende necessaria una rimodulazione - come consentito dall'Art. 8, lettera c) dell'Accordo di Programma del 18 dicembre 2002 – del piano di investimenti previsto dall'Accordo Integrativo del 20 giugno 2011 allo stesso Accordo di Programma 2002; 

3. di approvare la rimodulazione di cui al precedente punto 2) e di proporla al Ministero dei Trasporti e della Navigazione, ai sensi dell'art. 8, lettera c) dell'Accordo di Programma insieme sottoscritto il 18 dicembre 2002, così come riportato nel prospetto allegato al presente delibera (ALLEGATO 1), come approvato dal Comitato di verifica e monitoraggio nella seduta del 23/05/2017;

4. di dare atto che tale rimodulazione è subordinata – come avvenuto in altre circostanze - al recepimento della medesima da parte della competente struttura del Ministero dei Trasporti e della Navigazione, tramite proprio Decreto Dirigenziale, sentendo preventivamente il “Comitato di verifica e monitoraggio”, già istituito nell'Ambito degli Accordi di Programma sottoscritti ex articolo 8 del D.Lgs. 422/97;

5. di proporre pertanto la rimodulazione di cui al precedente punto 2) al Ministero dei Trasporti e della Navigazione, sulla base delle motivazioni evidenziate in narrativa, al fine di renderla operativa, tramite il previsto Decreto Dirigenziale della competente Struttura ministeriale, a modifica e integrazione del programma di investimenti unito all’Atto Integrativo dell'Accordo richiamato al precedente punto 2); 

6. di dare atto che la realizzazione di detti interventi, è affidata alla Ferrovie Emilia-Romagna S.r.l. (società “in house” della Regione), in piena coerenza con quanto previsto dall’Accordo di Programma sottoscritto con il Ministero dei Trasporti e della Navigazione; 

7. di dare altresì atto che, in caso di recepimento della rimodulazione proposta, di cui al precedente punto 2), da parte del Ministero dei Trasporti e della Navigazione, occorrerà contestualmente rimodulare in tal senso, con successivo atto, anche il relativo Contratto di Programma tra la Regione Emilia-Romagna e la Ferrovie Emilia-Romagna S.r.l, che costituisce lo strumento attraverso il quale la Regione ha dato attuazione agli Accordi sottoscritti con lo stesso Ministero;

8. di dare pertanto atto che le modalità di esecuzione degli investimenti e della gestione delle relative risorse, di cui all’Accordo Integrativo, sono le medesime di quelle previste per gli interventi e le forniture del Contratto di Programma con FER, individuate nell'Accordo sottoscritto il 18 dicembre 2002, dal Ministero e dalla Regione ai sensi dell'articolo 4 del D.lgs. 281/97 ai fini dell’attuazione dell'articolo 15 del D.lgs. 422/97;

9. di mantenere invariato quant’altro previsto dall'Accordo Integrativo del 20 giugno 2011 all'Accordo di programma del 18 dicembre 2002, in particolare per quanto attiene il suo “articolato”, in relazione a quanto specificato in narrativa; 

10. di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it