E-R | BUR

n. 45 del 15.03.2010 (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione strumento tecnico per la valutazione del bisogno assistenziale degli utenti dei servizi per disabili

IL DIRETTORE

Visto l’articolo 38 della legge regionale 12 marzo 2003, n.2,recante “Norme per la promozione della cittadinanza sociale e per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”, come sostituito dall’articolo 39 della legge regionale 22 dicembre 2005, n. 20;

Visto l’art.23 della legge regionale 19 febbraio 2008 n.4, con il quale sono stati regolamentati gli istituti dell’accreditamento transitorio e dell’accreditamento provvisorio, al fine di consentire l’avvicinamento graduale e progressivo a requisiti e condizioni propri dell’accreditamento definitivo e di assicurare il raggiungimento della responsabilità gestionale unitaria e complessiva dei servizi ed il superamento della frammentazione nell’erogazione dei servizi alla persona;

Richiamata in particolare la deliberazione della Giunta regionale n. 514/2009, recante “Primi provvedimenti attuativi dell’art. 23 della l.r. 4/2008”, che ha disciplinato le procedure, le condizioni ed i requisiti per l’accreditamento transitorio, provvisorio e definitivo, prevedendo l’adozione di un sistema di valutazione dei bisogni assistenziali ed educativi delle persone con disabilità ospitate nei diversi servizi diurni e residenziali, da utilizzare per la definizione dell’appropriatezza dell’utilizzo delle diverse tipologie di servizio e nell’ambito del sistema di remunerazione differenziato per tipologia di servizio e livello di bisogno dei singoli utenti, assicurando appropriatezza ed equità; 

Ritenuto pertanto necessario in attuazione della DGR 514/08 soprarichiamata di approvare il sistema di valutazione dei bisogni educativi ed assistenziali delle persone con disabilità ospitate nei servizi socio-sanitari diurni e residenziali nell’ambito del sistema di accreditamento;

Dato atto del confronto svolto in sede tecnica nell’ambito del Comitato tecnico scientifico della Cabina di regia regionale per le politiche sanitarie e sociali, istituita con Deliberazione di Giunta regionale n. 2187 del 19/05/2005 e con le organizzazioni cooperative e le associazioni dei disabili;

Dato atto del valore della innovazione che si introduce nel sistema regionale dei servizi per disabili con l’introduzione dello strumento di valutazione di cui alla presente determinazione e della necessità di prevedere un attento monitoraggio al fine di poter valutare l’effettivo impatto di detto strumento e di apportare, se necessario, gli adeguamenti ed i correttivi necessari;

Vista la deliberazione di Giunta regionale n. 450 del 03/04/2007 “Adempimenti conseguenti alle delibere 1057/2006 e 1663/2006. Modifiche agli indirizzi approvati con delibera 447/2003 e successive modifiche”

Dato atto del parere allegato;

determina:

1) di approvare, per le motivazioni espresse in premessa che qui si intendono integralmente riportate, il sistema di valutazione dei bisogni delle persone con disabilità ospitate nei servizi socio-sanitari diurni e residenziali per disabili, di cui all’Allegato 1, e le “indicazioni per un utilizzo corretto della scheda di valutazione”, di cui all’Allegato 2, parti integranti e sostanziali del presente provvedimento;

2) di prevedere che sia svolta una valutazione sull’utilizzo dello strumento entro lo stesso termine previsto al punto 4) del dispositivo della Delibera della Giunta Regionale n. 514/2009 per la verifica dell’intero processo di accreditamento;

2) di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Il Direttore generale

Leonida Grisendi

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it