E-R | BUR

n.293 del 02.10.2014 (Parte Seconda)

XHTML preview

POR FESR 2007 - 2013 - Asse III - Attività III.1.2 - Delibera di Giunta 438/2014 e successive integrazioni - Riapertura termini per la presentazione delle domande di contributo a sostegno di progetti innovativi finalizzati al risparmio energetico e all'utilizzo di fonti rinnovabili di energia nel settore del turismo e del commercio

IL RESPONSABILE

Visti:

  • il Regolamento (CE) n. 1080/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 2 luglio 2006, relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale e recante abrogazione del Regolamento (CE) n. 1783/1999;
  • il Regolamento (CE) n. 1083/2006 del Consiglio dell’11 luglio 2006, recante disposizioni generali sul Fondo Sociale Europeo e sul Fondo di Coesione e che abroga il Regolamento (CE) n. 1260/1999 ed in particolare l’art.32;
  • il Regolamento (CE) n. 1828/2006 della Commissione dell’8 dicembre 2006 che stabilisce modalità di applicazione, fra gli altri, del Regolamento (CE) n. 1083/2006;
  • il Regolamento (CE) n. 1407/2014 della Commissione del 18 dicembre 2013, relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato agli aiuti “de minimis”;
  • la Decisione C(2007) n. 3875 del 7 agosto 2007, con la quale la Commissione Europea ha approvato il Programma Operativo Regionale (in seguito POR) FESR 2007-2013 dell’Emilia-Romagna nel suo testo definitivo;
  • la propria deliberazione n. 1343 del 10 settembre 2007, con la quale si è preso atto della sopra citata Decisione della Commissione Europea;
  • i criteri di selezione delle operazioni del Programma Operativo Regionale (POR), approvati il 5 dicembre 2007 dal Comitato di Sorveglianza del POR FESR istituito con delibera della Giunta regionale n. 1656/2007;

Viste inoltre:

  • la Legge regionale 23 dicembre 2004, n. 26, recante “Disciplina della programmazione energetica territoriale ed altre disposizioni in materia di energia”;
  • la deliberazione dell’Assemblea Legislativa 14 novembre 2007, n. 141, recante “Approvazione del Piano Energetico Regionale”;
  • la deliberazione dell’Assemblea Legislativa 4 marzo 2008, n. 156, recante “Approvazione dell’atto di indirizzo e coordinamento sui requisiti di rendimento energetico e sulle procedure di certificazione energetica degli edifici”;
  • la deliberazione dell’Assemblea Legislativa 26 luglio 2011, n. 50 recante approvazione del “Secondo Piano Triennale di Attuazione del Piano Energetico Regionale 2011-2013”;

Richiamate le proprie deliberazioni:

  • n. 438 del 31 marzo 2014: “POR FESR 2007-2013. Asse III, Attività POR FESR 2007-2013. Attività III.1.2.: Approvazione modalità e criteri per la concessione di contributi a sostegno di progetti innovativi finalizzati al risparmio energetico e all’utilizzo di fonti rinnovabili di energia nei settori del turismo e del commercio”, con cui è stato approvato un bando per la concessione di contributi per interventi di qualificazione energetico ambientale a favore di imprese del turismo e del commercio;
  • n. 558 del 28 aprile 2014: “Integrazione alla D.G.R. 31 marzo 2014, n. 438 recante: “POR FESR 2007-2013. Asse III, Attività III.1.2.: Approvazione modalità e criteri per la concessione di contributi a sostegno di progetti innovativi finalizzati al risparmio energetico e all’utilizzo di fonti rinnovabili di energia nei settori del turismo e del commercio”, con cui sono stati approvati le modalità e i criteri per la concessione di contributi erogabili in attuazione della suddetta Attività III.1.2, in sostituzione dell’allegato approvato con la propria deliberazione 438/2014;
  • n. 825 del 9 giugno 2014 “Interpretazione autentica alla D.G.R. 31 marzo 2014, n. 438 recante: "POR FESR 2007-2013. asse III, Attività III.1.2: Approvazione modalità e criteri per la concessione di contributi a sostegno di progetti innovativi finalizzati al risparmio energetico e all'utilizzo di fonti rinnovabili di energia nei settori del turismo e del commercio" integrata dalla D.G.R. 28 aprile 2014, n. 558;
  • n. 1163 del 21 luglio 2014 “POR FESR 2007 - 2013 - Asse III - Attività III.1.2 - Delibera di Giunta 438/2014 e successive integrazioni - riapertura termini per la presentazione delle domande di contributo a sostegno di progetti innovativi finalizzali al risparmio energetico e all'utilizzo di fonti rinnovabili di energia nel settore del turismo e del commercio”;

Vista la delibera 438/2014 e succ. modificazioni, allegato “Modalità e criteri per la concessione di contributi a sostegno di progetti innovativi finalizzati al risparmio energetico e all’utilizzo di fonti rinnovabili di energia nei settori del turismo e del commercio” che all’art. 9 “Presentazione delle domande di contributo - Modalità e termini”, ed in particolare al punto 9.4, prevede la facoltà del Dirigente Responsabile di poter riattivare la procedura di presentazione delle domande;

Dato atto della disponibilità delle risorse finanziarie che consentono la ricezione di ulteriori domande di contributo a sostegno di progetti innovativi finalizzati al risparmio energetico e all'utilizzo di fonti rinnovabili di energia nei settori del turismo e del commercio;

Constatato inoltre l’interesse comune ad utilizzare tutte le risorse finanziarie messe a disposizione dal suddetto bando;

Ritenuto pertanto:

- di disporre una riapertura dei termini per l’accoglimento di ulteriori domande di contributo nell’arco temporale decorrente dal 1 ottobre al 10 ottobre 2014;

- di stabilire che la trasmissione delle domande di contributo attraverso la posta elettronica certificata dovrà essere effettuata, pena la non ammissibilità delle stesse, nel periodo intercorrente tra le ore 0,00 del 1 ottobre 2014 e le ore 23,59 del 10 ottobre 2014 secondo le modalità stabilite e i termini previsti nella delibera n. 1163 del 21 luglio 2014;

Visti:

- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43, recante "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e successive modificazioni;

- il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 recante “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 1621 del 11 novembre 2013 “Indirizzi interpretativi per pagina 3 di 17 l’applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33”;

Richiamate le seguenti deliberazioni:

- n. 450/2007, concernente “Adempimenti conseguenti alle delibere 1057/2006 e 1663/2006. Modifiche agli indirizzi approvati con delibera 447/2003 e successive modifiche”, esecutiva ai sensi di legge;

- n. 1057 del 24 luglio 2006, n. 1663 del 27 novembre 2006, n. 10 del 10 gennaio 2011 e n. 1222 del 4 agosto 2011;

- n. 2416 del 29 dicembre 2008 recante: "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007" e succ.mod.;

Attestata la regolarità amministrativa;

determina:

1. di prevedere, per le motivazioni riportate in premessa e qui integralmente richiamate, la riapertura dei termini per l’accoglimento di ulteriori domande di contributo a sostegno di progetti innovativi finalizzati al risparmio energetico e all'utilizzo di fonti rinnovabili di Energia nei settori del Turismo e del Commercio, nell'ambito del "POR FESR 2007-2013. Asse III, Attività III.1.2, nell’arco temporale decorrente dal 1 ottobre al 10 ottobre 2014;

2. di stabilire che la trasmissione delle domande di contributo attraverso la posta elettronica certificata dovrà essere effettuata, pena la non ammissibilità delle stesse, nel periodo intercorrente tra le ore 0,00 del 1 ottobre 2014 e le ore 23,59 del 10 ottobre 2014 secondo le modalità stabilite e i termini previsti nella delibera n. 1163 del 21 luglio 2014;

3. di pubblicare il testo del presente atto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna e sui seguenti siti internet regionali:

http://fesr.regione.emilia-romagna.it

http://imprese.regione.emilia-romagna.it

http://energia.regione.emilia-romagna.it.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it