E-R | BUR

n.300 del 18.09.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Declassificazione di porzione di "Strada vicinale dei Ronchi" nel tratto posto a Coenzo di Sorbolo corrispondente agli immobili individuati catastalmente al fg. 6 mapp. 239 del C.T. e al fg. 6 mapp. 240 del C.F. di Sorbolo Mezzani

LA GIUNTA COMUNALE

(omissis)

delibera:

1. di declassificare, per gli scopi e le finalità indicati in premessa, ai sensi e per gli effetti dell’art. 2, comma 9, del D.Lgs. 285/1992 e della L.R. 35/1994, la porzione di Strada vicinale dei Ronchi (individuata catastalmente al fg. 6 mapp. 239 del C.T e al Fg. 6 mapp. 240 del C.F. di Sorbolo), della superficie complessiva di circa mq. 1010, come rappresentato nella planimetria allegata al presente atto sotto la lettera “A” per farne parte integrante e sostanziale, in quanto non sussistono i requisiti di interesse pubblico alla conservazione della destinazione originaria a strada del bene;

2. di dare atto che, ultimata la procedura di declassificazione, il tratto stradale declassificato potrà essere acquisito con apposito atto dell’organo competente al patrimonio disponibile dell’ente per poi poter procedere alla vendita con successivi atti;

3. di dare pertanto mandato al Responsabile del Servizio Assetto e Sviluppo del Territorio - Sviluppo Economico affinché provveda a tutti gli adempimenti conseguenti all’assunzione del presente atto;

4. di stabilire, ai sensi dell’articolo 4, comma 1, della Legge Regionale 19/08/1994 n. 35, che la presente deliberazione, unitamente agli atti allegati, venga pubblicata per la durata di 15 giorni presso l’Albo Pretorio, con l’avvertenza che gli interessati, entro il termine di trenta giorni successivi alla scadenza del suddetto periodo di pubblicazione, possono presentare all’Unione Bassa Est Parmense opposizioni in merito, ai sensi dell’ art.4, comma 2, della L.R. 35/94;

5. di stabilire che, trascorso il termine di cui sopra senza opposizioni, la presente deliberazione in estratto sarà trasmessa ex art. 4, comma 1, della L.R. n. 35/1994 alla Regione Emilia-Romagna per la successiva pubblicazione nel Bollettino Ufficiale;

6. di dare atto che gli effetti della presente deliberazione hanno inizio dal primo giorno utile del secondo mese successivo alla pubblicazione della stessa nel B.U.R. e, pertanto, da tale data:

a) verrà trasmessa copia all’Ufficio Tecnico Erariale di Parma affinché provveda d’ufficio alle dovute variazioni catastali, con onere a carico della ditta richiedente;

b) verrà trasmessa copia al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Ispettorato Generale per al sicurezza e la Circolazione;

c) verrà trasmessa al Settore Affari Generali per quanto di competenza;

d) sarà aggiornato conseguentemente lo stradario comunale;

7. di pubblicare il presente atto ai sensi dell'art. 23 del d.lgs. 14 marzo 2013, nr. 33, citato in premessa;

8. di dichiarare, con votazione separata e unanime, la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134, comma 4, del T.U. delle leggi sull’ordinamento delle autonomie locali approvato con D. Lgs. 18/08/2000 n. 267 e s.m. in considerazione delle motivazioni precedentemente espresse.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it