E-R | BUR

n.104 del 09.04.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Piano di bacino del fiume Tevere - VI stralcio funzionale P.S. 6 per l'assetto idrogeologico - P.A.I. - Norme Tecniche di Attuazione - aggiornamento - progetto di variante - art. 28 comma 3 - Adozione delle misure di salvaguardia

Il Comitato Istituzionale dell'Autorità di bacino del fiume Tevere, con deliberazione n. 127 del 23 dicembre 2013, ha adottato gli aggiornamenti al testo delle Norme Tecniche di Attuazione del “Piano di bacino del fiume Tevere - VI stralcio funzionale P.S. 6 per l’assetto idrogeologico P.A.I”., approvato con D.P.C.M del 10 novembre 2006 e successivamente aggiornato con D.P.C.M. 10 aprile 2013, modificando il comma 3 dell'art. 28 con la seguente disposizione: “Non è richiesto il nulla osta idraulico di cui al regio decreto 523/1904 da parte dell'Autorità idraulica competente relativamente ai soli casi degli interventi di cui alle lettere: a); b) ( con esclusione delle condizioni li espressamente richieste); d); h. In tutti gli altri casi è invece necessario il nulla osta di cui sopra”.

La disposizione del comma 3 dell'art. 28 delle Norme Tecniche di Attuazione così modificata ha valore di misura di salvaguardia, ai sensi e per gli effetti del comma 6 bis dell'art. 17 della legge 183/89 nonché dal comma 7 dell'art. 65 del D.Lgs. 152/2006.

La variante alle Norme Tecniche di Attuazione è depositata, ai fini di quanto previsto dall'art. 18, della legge 18 maggio 1989, n. 183, presso le sedi delle Regioni Lazio, Abruzzo, Umbria, Toscana, Marche, Emilia-Romagna e delle Provincie interessate, nonché presso la sede dell'Autorità di Bacino del fiume Tevere,

Chiunque fosse interessato può prendere visione della documentazione di cui sopra a decorrere dal giorno 15 aprile 2014 per quarantacinque giorni, presso le sedi delle seguenti Amministrazioni:

Regione Umbria - Direzione Regionale Ambiente, Territorio e Infrastrutture - Piazza Partigiani n. 1, Perugia;

Provincia di Perugia - Sportello del Cittadino - Piazza Italia n. 11, Perugia;

Provincia di Terni - Servizio Assetto del Territorio - Palazzo De Santis - IV Piano, Via Plinio il Giovane n. 21, Terni;

Regione Abruzzo - Direzione Lavori Pubblici - Servizio Difesa del Suolo - Via Salaria Antica Est n. 27, L’Aquila;

Provincia de L’Aquila - Settore Politiche Ambientali e Sviluppo Territoriale - Località Campo di Pile, L’Aquila;

Regione Lazio - Direzione Ambiente - Area Difesa del Suolo - Viale del Tintoretto n. 432, Roma, rif. Dr. Claudio Bicocchi;

Provincia di Frosinone - Segreteria della Presidenza - Piazza Gramsci n. 13, Frosinone;

Provincia di Roma - Dipartimento IV - Servizio 2 Tutela delle Acque, Risorse Idriche - Via Tiburtina n. 691, Roma;

Provincia di Rieti - VI Settore - Via Salaria n. 3, Rieti;

Provincia di Viterbo - Assessorato Ambiente - Via Saffi n. 49, Viterbo;

Regione Marche presso Autorità di bacino Regionale delle Marche, Via Palestro n. 19, Ancona;

Provincia di Macerata - Segreteria della Presidenza - Corso della Repubblica n. 28, Macerata:

Regione Emilia-Romagna - Assessorato Sicurezza Territoriale, Difesa del Suolo e della Costa, Protezione civile - Via della Fiera n. 8, Bologna;

Provincia di Forlì - Servizio Ambiente e Tutela del Territorio - Piazza G.B. Morgagni n. 9, Forlì;

Regione Toscana - Ufficio Relazioni con il Pubblico della Giunta regionale - Palazzo “A” piano terra - Via di Novoli n. 26, Firenze;

Provincia di Arezzo - Servizio Difesa del Suolo - Via A. Testa n. 2, Arezzo;

Provincia di Grosseto - Dipartimento Lavori e Servizi Pubblici - Area Infrastrutture, Manutenzioni, Difesa del Suolo - Servizio Difesa del Suolo e Bonifica Idraulica, Piazza d’Istia n. 1, Grosseto;

Provincia di Siena - Segreteria della Presidenza - Piazza Duomo n. 9, Siena

Autorità di bacino del fiume Tevere - Ufficio Relazioni con il Pubblico - Via Bachelet n. 12, Roma;

Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, Via Ulpiano n. 11, Roma.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it