E-R | BUR

n.327 del 16.10.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di avvio del procedimento di riesame dell'Autorizzazione Integrata Ambientale per la SOCIETà AGRICOLA CESENA S.S. - sede dell'impianto in comune di Gambettola, via Branchise n.160 (D.Lgs 152/2006 e s.m.i., art. 29-octies e L.R. 21/2004)

Si avvisa che il COMUNE DI GAMBETTOLA – Servizio SUAP, ai sensi degli artt. 7 e 8 della L. 241/90, ha dato avvio al procedimento di riesame dell'Autorizzazione Integrata Ambientale di cui risulta in possesso la Ditta SOCIETA' AGRICOLA CESENA S.S. per l'impianto di allevamento avicolo sito in Comune di Gambettola, in via Branchise 160, a seguito di specifica istanza presentata dalla Ditta in data 5/9/2019 tramite caricamento sul “PORTALE IPPC”.

Il procedimento è regolato dal TITOLO III-BIS. “L'AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE” del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. e nello specifico dall’art. 29 – octies e L.R. 21/04;

Gestore IPPC: UMBERTO BERNABINI;

Installazione: allevamento di galline ovaiole;

Localizzazione: allevamento avicolo ubicato in Comune di Gambettola, via Branchise n. 160;

Descrizione dell'Installazione: insediamento zootecnico per l'allevamento di 66.240 capi;

Amministrazione procedente: SUAP del Comune di Gambettola;

Amministrazione competente: Servizio Autorizzazioni e Concessioni di Forlì-Cesena, area Autorizzazioni e Concessioni Est, Unità Zootecnica – A.IA.;

Responsabile del procedimento: dott. Luca Balestri (tel 0543 451702). 

I soggetti interessati possono prendere visione degli atti presentati sia presso la Struttura Autorizzazioni e Concessioni di Forlì-Cesena di Arpae, ubicata presso la sede della Provincia di Forlì-Cesena, sita in Piazza Morgagni n. 9 – Forlì – pec: aoofc@cert.arpa.emr.it; sia presso l'Ufficio SUAP del Comune di Gambettola, via Garibaldi n.6 – pec: comune.gambettola@cert.pronvicia.fc.it, oppure consultando il portale regionale IPPC al seguente sito: http://ippc-aia.arpa.emr.it/Intro.aspx;

La domanda di riesame dell’Autorizzazione integrata ambientale è depositata per trenta giorni consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Entro lo stesso termine di trenta giorni chiunque, ai sensi dell’art. 9 comma 1 L.R. n. 9/2015, può presentare osservazioni alle Autorità sopra indicate.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it