E-R | BUR

n.113 del 20.07.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura di verifica di assoggettabilità a VIA per il progetto di potenziamento dell’impianto di depurazione di Fontevivo Case Massi. Proponente Gruppo IREN SpA. Avviso di deposito

L’Autorità competente Provincia di Parma (Servizio Ambiente, Parchi, Sicurezza e Protezione civile), avvisa che, ai sensi del Dlgs 152/06 s.m.i., Parte seconda Titolo III e della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e s.m.i., sono stati depositati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica di assoggettabilità a VIA relativi al progetto di potenziamento dell’impianto di depurazione di Fontevivo Case Massi

  • localizzato in comune di Fontevivo, Via Case Massi
  • presentato da: Gruppo IREN SpA Via Nubi di Magellano n. 30 - 42123 Reggio Emilia.

Il progetto appartiene alla seguente categoria: B.2–49

.

Si osserva che, per la summenzionata categoria di opere, la normativa prevede l’attivazione della procedura di assoggettabilità a VIA, come stabilito dall’art. 4 comma 1 della L.R. 9/99 e dal D. Lgs. 4/2008.

Il progetto interessa il territorio dei seguenti comuni: comune di Fontevivo - comune di Noceto - comune di Fontanellato e delle seguenti province: Provincia di Parma

Il progetto prevede: realizzazione di interventi con l’obiettivo di portarne la potenzialità da circa 16.000 a.e. a 35.000 a.e. per adeguarlo, progressivamente, alle esigenze dei nuovi piani urbanistici.

L’Autorità competente è: Provincia di Parma

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica di assoggettabilità a VIA presso la sede dell’Autorità competente Provincia di Parma - Servizio Ambiente, Parchi, Sicurezza e Protezione Civile sita in Piazzale della Pace n. 1 - 43121 Parma e presso la sede del Comune di Fontevivo sita in Piazza della Repubblica n. 1 - Fontevivo (Parma)

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica di assoggettabilità a VIA sono depositati per 45 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 20, comma 3, del DLgs 152/06 e smi può presentare osservazioni all’autorità competente: Provincia di Parma - Area Ambiente e Agricoltura- Servizio Ambiente, Parchi, Sicurezza e Protezione Civile al seguente indirizzo: Piazza della Pace n. 1 - 43121 Parma.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it