E-R | BUR

n.308 del 03.10.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avvio del procedimento per la dichiarazione di pubblica utilità concernente i lavori di “PUA scheda norma D12 centro polifunzionale Baganzola – opere di urbanizzazione stralcio 3A” da realizzarsi in via Rizzi – strada Baganzola a Parma

Il responsabile del procedimento espropriativo, visti

  • il decreto Presidente della Repubblica 8 giugno 2001, n. 327
  • la legge Regione Emilia-Romagna 19/12/2002, n. 37,

avvisa che presso il Settore Patrimonio e Facility Management del Comune di Parma è depositato il progetto definitivo relativo all’opera in oggetto, con apposita relazione tecnica contenente la natura, lo scopo e la spesa presunta dell’opera, oltre ad un allegato indicante le aree da espropriare con i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali.

L’approvazione del suddetto progetto comporterà la dichiarazione di pubblica utilità ai sensi del d.P.R. 327/2001.

Il deposito è effettuato per la durata di venti giorni consecutivi.

Il responsabile unico del procedimento (RUP) dell’opera pubblica o di pubblica utilità, nominato dal promotore dell’espropriazione, è l’ing. Paolo Del Fabbro.

Il responsabile del procedimento espropriativo è il geom. Andrea Viaro del Settore Patrimonio e Facility Management del Comune di Parma.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it