E-R | BUR

n.63 del 09.03.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Domanda di concessione di derivazione acqua pubblica sorgiva con procedura ordinaria in località Pietrapazza in comune di Bagno di Romagna (FC). Richiedente: Istituto religioso Comunità “Fratelli di San Francesco”, Pratica FC14A0043 sede di Cesena

Il richiedente Franco Musocchi, legale rappresentante dell'Istituto religioso Comunità “Fratelli di San Francesco” ha presentato in data 25/9/2014, domanda di concessione di derivazione di acqua pubblica sorgiva ad uso potabile, cucina e bagni dalla sorgente denominata Graticce ubicata in località Pietrapazza, nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna in comune di Bagno di Romagna (FC), su terreno demaniale e censito al NCT foglio n. 167 mappale 76.

Portata di prelievo richiesta: 0,05 lt/sec. max, 0,02 lt/sec. media per un volume annuo di mc. 240.

Termine per la conclusione del procedimento: 150 giorni dalla pubblicazione della domanda, salvo sospensioni ai sensi dell’art. 24 c. 5 R.R. 41/2001.

Responsabile del procedimento Ing. Gianluca Paggi.

Le osservazioni e/o le opposizioni al rilascio della concessione devono pervenire, in forma scritta, al Servizio Tecnico di Bacino Romagna sede di Cesena - entro 15 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso nel Burert.

Le domande concorrenti alla citata concessione devono pervenire, in forma scritta, al Servizio Tecnico di Bacino Romagna sede di Cesena - entro 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso nel BURERT.

Presso il Servizio Tecnico di Bacino Romagna, sede di Cesena, Via Leopoldo Lucchi n. 285 - Area Risorse Idriche - è depositata copia della domanda e degli elaborati progettuali, per chi volesse prenderne visione, previo appuntamento telefonando al n. 0547/639511, nelle giornate dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Il richiedente Franco Musocchi, legale rappresentante dell'Istituto religioso Comunità “Fratelli di San Francesco” ha presentato in data 25/9/2014, domanda di concessione di derivazione di acqua pubblica sorgiva ad uso potabile, cucina e bagni dalla sorgente denominata Graticce ubicata in località Pietrapazza, nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna in comune di Bagno di Romagna (FC), su terreno demaniale e censito al NCT foglio n. 167 mappale 76.

Portata di prelievo richiesta: 0,05 lt/sec. max, 0,02 lt/sec. media per un volume annuo di mc. 240.

Termine per la conclusione del procedimento: 150 giorni dalla pubblicazione della domanda, salvo sospensioni ai sensi dell’art. 24 c. 5 R.R. 41/2001.

Responsabile del procedimento Ing. Gianluca Paggi.

Le osservazioni e/o le opposizioni al rilascio della concessione devono pervenire, in forma scritta, al Servizio Tecnico di Bacino Romagna sede di Cesena - entro 15 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso nel BURERT.

Le domande concorrenti alla citata concessione devono pervenire, in forma scritta, al Servizio Tecnico di Bacino Romagna sede di Cesena - entro 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso nel BURERT.

Presso il Servizio Tecnico di Bacino Romagna, sede di Cesena, Via Leopoldo Lucchi n. 285 - Area Risorse Idriche - è depositata copia della domanda e degli elaborati progettuali, per chi volesse prenderne visione, previo appuntamento telefonando al n. 0547/639511, nelle giornate dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it