E-R | BUR

n.12 del 18.01.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura di verifica (screening) relativa alla modifica del cementificio Cementirossi di Piacenza mediante l'introduzione di una nuova attività di recupero di rifiuti come apporto di materia prima

 L’Autorità competente - Provincia di Piacenza - comunica la decisione relativa alla procedura di verifica (screening) concernente al

- progetto: modifica del cementificio Cementirossi mediante l’introduzione di una nuova attività di recupero rifiuti come apporto di materia prima;

- localizzato: nel comune di Piacenza - Via Caorsana n. 14;

- presentato da: Industria Cementi Giovanni Rossi S.p.A.

Il progetto interessa il territorio del comune di Piacenza e della provincia di Piacenza.

Ai sensi della Parte Seconda del DLgs 3/4/2006, n. 152, e del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, l’Autorità competente - Provincia di Piacenza - con atto di Giunta provinciale n. 185 del 2 settembre 2011, ha assunto la seguente decisione:

delibera

per quanto indicato in narrativa

  1. di escludere, ai dell’art. 20 del DLgs 152/06 e dell’art. 10 - comma 1 - lettera a) - della L.R. 9/99, dalla procedura di V.I.A. (Valutazione di Impatto Ambientale), in ragione dell’interesse pubblico che riveste l’attività (di recupero rifiuti) in questione e della mancata formazione di significativi e negativi impatti sull’ambiente rispetto alla situazione attuale, l’intervento relativo alla modifica del cementificio Cementirossi, localizzato in Via Caorsana n. 14 del Comune di Piacenza, mediante l’introduzione di una nuova attività di recupero di rifiuti come apporto di materia prima nella produzione del cemento, per conto della Industria Cementi Giovanni Rossi S.p.a., fermo restando l’obbligatorietà di acquisire, a carico del proponente, i provvedimenti autorizzativi ed abilitativi previsti dalla legge per l’intervento di che trattasi ed in particolare di provvedere in ordine all’aggiornamento/modifica dell’AIA (autorizzazione integrata ambientale in essere, rilasciata dall’Amministrazione Provinciale di Piacenza con D.D. n. 2107 del 29/10/2007 come successivamente modificata ed integrata;
  2. di quantificare forfettariamente le spese istruttorie della presente procedura di verifica (screening) in 200,00 (duecento) Euro;
  3. di trasmettere la presente delibera al Comune di Piacenza, all’Azienda U.S.L. di Piacenza, alla Sez. Provinciale dell’Arpa, al Comando Provinciale Vigili del Fuoco e all’Autorità d’Ambito di Piacenza;
  4. di pubblicare per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell’art. 20 - comma 7 - del DLgs 152/06 e dell’art. 10, comma 3, della L.R. 9/99, nonché in forma integrale sul sito web dell’Amministrazione Provinciale, il presente partito di deliberazione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it