E-R | BUR

n.33 del 22.02.2012 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Procedura aperta per l'affidamento biennale di servizi di manutenzione hardware e software mediante help desk

Sezione I Amministrazione aggiudicatrice

I.1) Regione Emilia-Romagna - Agenzia Intercent-E.R., Viale Aldo Moro n. 38, 40127 Bologna; telefono 051/5273082 - Fax 051/5273084; e-mail: intercenter@regione.emilia-romagna.it; sito: http://www.intercent.it;

I.2) Indirizzo presso il quale è possibile ottenere ulteriori informazioni: vedi punto I.1);

I.3) Indirizzo per ottenere la documentazione: punto I.1;

I.4) Indirizzo per inviare offerte/domande di partecipazione: vedi punto I.1);

I.5) tipo di Amministrazione aggiudicatrice Agenzia regionale.

Sezione II oggetto dell’appalto

II.1.1)Denominazione conferita all’appalto: Procedura aperta per l’affidamento biennale di servizi di manutenzione hardware e software delle apparecchiature informatiche mediante help desk.

II.1.2) Tipo di appalto, luogo di esecuzione, luogo di consegna e prestazione dei servizi: n. 7 - Servizi - territorio della Regione Emilia-Romagna

II.1.3) L’avviso riguarda: appalto pubblico.

II.1.4) Breve descrizione dell’appalto: affidamento del servizio di manutenzione hardware e software mediante help desk delle apparecchiature informatiche di base.

II.1.5) CPV – oggetto principale: 50324200-4; 50324100-3; 50410000-2; 503120000-5; 72261000-2; 72267000-4

II.1.6) Divisione in lotti: no;

II.1.7) Ammissibilità di varianti: no;

II.2.1) Quantitativo o entità totale Euro 440.000,00 IVA esclusa biennale;

II.2.2) Opzioni: si. L’importo potrà arrivare fino a Euro 880.000,00 IVA esclusa, comprensivo dell’ammontare previsto per l’eventuale ripetizione dei servizi analoghi a quelli affidati, ai sensi e nei limiti di quanto previsto all’art. 57, comma 5, lettera b) del DLgs 163/06 e successive modificazioni.

II.3) Durata dell’appalto: 24 mesi dalla data di sottoscrizione del contratto.

Sezione III informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: 1) cauzione provvisoria, art. 75, DLgs. 163/06 con impegno del fidejussore a rilasciare la cauzione definitiva per l’esecuzione del contratto; 2) cauzione definitiva, polizza assicurativa: come da documentazione di gara.

III.1.2) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatari dell’appalto: come da Disciplinare di gara;

III.2.1) Situazione personale degli operatori: informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: 1) Non sussistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 38, comma 1 dalla lett. a) alla lett. m-quater) del D. Lgs. n. 163/06; 2) Iscrizione per attività inerenti i beni oggetto di gara nel registro delle imprese o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato UE ex art. 39, DLgs 163/06;

III.2.2) Capacità economica finanziaria: fatturato globale: aver realizzato, nell’ultimo triennio, un fatturato globale di impresa, al netto dell’IVA non inferiore a Euro 700.000,00 maturato nell’ultimo triennio. In mancanza per giustificati motivi un fatturato globale dell’ultimo anno pari a Euro 250.000,00.

III.2.3) Capacità tecnica: a) aver regolarmente eseguito, nell’ultimo triennio, servizi analoghi a quelli oggetto di gara per un valore complessivo almeno pari all’importo posto a base di gara (Euro 440.000,00) di cui almeno uno per un importo annuale non inferiore a Euro 100.000,00; b) dichiarazione di aver in organico almeno una figura professionale certificata mcp, emc, vcp.

Sezione IV procedura

IV.1) Tipo di procedura: aperta;

IV.2) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa;

IV.3.1) Numero di riferimento dossier: determinazione di indizione n. 34 del 6/2/2012;

IV.3.2) Termine ricezione offerte e domande di partecipazione: entro le ore 12 del giorno 19/3/2012;

IV.3.3)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte/domande di partecipazione: italiano;

IV.3.4) Periodo minimo durante il quale l’offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni;

IV.3.5) Modalità di apertura delle offerte: 20/3/2012 alle ore 10:00; luogo: sede Agenzia Punto I.1; persone ammesse ad assistere all’apertura delle offerte: incaricato di ciascuna ditta concorrente o RTI con mandato di rappresentanza/procura speciale;

Sezione VI altre informazioni

VI.1) Informazioni complemetari a) Tutta la documentazione di gara è scaricabile dal sito http://www.intercent.it, sezione “Bandi e Avvisi”; b) Richieste di Chiarimenti esclusivamente via fax (n. fax punto I ) entro e non oltre le ore 12:00 del 5/3/2012; c) Codice CIG 390216044C; d) Tutta la Documentazione amministrativa, pena l’esclusione dalla gara, deve pervenire entro le ore 12:00 del giorno 19/3/2012, come da Disciplinare di gara; e) Referente per informazioni aspetti giuridico-amministrativi: Mara Selleri - Agenzia Intercent-ER - mselleri@regione.emilia-romagna.it; per aspetti tecnici: dott, Piero Santovito - Agenzia ARPA. tel 051/6223910;

VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Emilia-Romagna – Bologna, Strada Maggiore n. 53 - Bologna 40125, Italia;

Data di spedizione del bando alla GUUE: 6/2/2012.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it