E-R | BUR

n.213 del 12.08.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione di variante al PRG del Comune di Comacchio - L.R. n. 20/2000 art 41, L.R. n. 47/78 art 15 e 21

 

Si avvisa che con deliberazione di Consiglio Comunale n. 27 del 30/4/2015 avente ad oggetto: “Variante al PRG vigente, ai sensi dell'art. 15, 4° comma, della legge regionale 47/78 e degli artt. 8 e 10 della Legge Regionale 37/02, per l'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio ai fini della realizzazione di un percorso ciclo pedonale di collegamento tra la via Tukory ed il mare, a Porto Garibaldi.” è stata adottata variante al PRG del Comune di Comacchio. 

L’entrata in vigore del Piano comporterà l'apposizione dei vincoli espropriativi necessari alla realizzazione delle opere pubbliche o di pubblica utilità ivi previste. La variante contiene un allegato in cui sono elencate le aree interessate dai vincoli preordinati all’esproprio e i nominativi dei proprietari secondo i registri catastali. 

La variante adottata, è depositata per 60 giorni non consecutivi, a decorrere dal 12/8/2015 presso il Settore Territorio, Sviluppo Economico-Demanio del Comune di Comacchio, Via Mazzini n. 15 e può essere visionata liberamente nei seguenti giorni e orari: dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 12. 

Copia della documentazione è, inoltre, pubblicata sul sito web del Comune di Comacchio ( www.comune.comacchio.fe.it) al link: http://www.unicaweb.it/albopretorio/documents/dettaglio_provvedimenti_cc_2015.php

Entro l'11/10/2015 chiunque può formulare osservazioni sui contenuti della variante adottata, le quali saranno valutate prima dell’approvazione definitiva.

Le eventuali osservazioni e proposte nonché gli eventuali elaborati grafici allegati, da redigersi in triplice copia in carta semplice, dovranno essere dirette al Sindaco e presentate all’Ufficio URP del Comune di Comacchio.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it