E-R | BUR

n.392 del 13.12.2018 (Parte Seconda)

XHTML preview

Quindicesimo aggiornamento dell'elenco delle imprese in possesso dei requisiti richiesti per l'iscrizione all'Albo delle imprese forestali della regione Emilia-Romagna

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

Visti:

- il Decreto legislativo 3/4/2018, n. 34, “Testo unico in materia di foreste e filiere forestali”;

- la Legge Regionale 4/9/1981, n. 30, “Incentivi per lo sviluppo e la valorizzazione delle risorse forestali”, cosi come modificata con l’art. 24 della Legge regionale n 17 del 18 luglio 2014, in particolare l’art. 3-bis che istituisce l’Albo regionale delle Imprese forestali;

- la Deliberazione dell’Assemblea Legislativa n. 80 del 12/7/2016 “Piano Forestale Regionale 2014-2020 ai sensi del D.lgs. 227/2001 e della L.R. 20/2000”;

- la Deliberazione della Giunta regionale n. 2074 del 20/12/2017 recante “Concessione di una proroga per l’ottenimento e il mantenimento dell’iscrizione all’Albo regionale delle Imprese forestali nella categoria B attraverso il riconoscimento dell’esperienza lavorativa”;

Viste le proprie determinazioni:

- n. 231 del 13/1/2016 “Approvazione dell’elenco delle Imprese in possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione all’Albo regionale delle Imprese forestali della Regione Emilia-Romagna”;

- n. 13117 del 9/8/2018, “Tredicesimo aggiornamento dell’Elenco delle Imprese in possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione all’Albo delle Imprese forestali della regione Emilia-Romagna”;

- n. 13446 del 21/8/2018, “Tredicesimo aggiornamento dell’Elenco delle Imprese in possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione all’Albo delle Imprese forestali della regione Emilia-Romagna - Integrazione”;

- n. 15636 del 28/9/2018, “Quattordicesimo aggiornamento dell’Elenco delle Imprese in possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione all’Albo delle Imprese forestali della regione Emilia-Romagna”;

Preso atto che la Deliberazione della Giunta regionale n. 1457 del 10/9/2018, “Approvazione della direttiva per la gestione dell’Albo delle Imprese forestali, ai sensi dell’art. 3 bis della L.R. n. 30/1981. Aggiornamento” stabilisce le modalità di accesso, sospensione, reintegrazione, decadenza e cancellazione all’Albo delle Imprese forestali;

Considerato che relativamente alle sottoelencate Imprese, iscritte nella categoria B:

n.

Iscrizione

Denominazione

Comune

Prov.

01

Azienda Agricola Agriverde di Pratiffi Antonello e c. s.s.

Mercato
Saraceno

FC

22

Fare del Bene Cooperativa sociale

Galeata

FC

44

Agricoop Società Agricola Cooperativa in sigla Agricoop S.A.C.

Pianoro

BO

53

Montana Valle del Senio Società Cooperativa

Casola Valsenio

RA

54

C.A.F. Cooperativa Agricola Forestale società cooperativa agricola in sigla C.A.F. soc. coop. agricola

Verghereto

FC

55

Società Agricola Fratelli Cocchi società semplice di Cocchi Walter e c.

Santa Sofia

FC

59

Nizzi Nicola e c. s.a.s.

Fiumalbo

MO

68

L’Operosa Società cooperativa a r.l.

Granarolo dell’Emilia

BO

sospese dall’Albo delle Imprese forestali con la sopra citata determinazione n. 13117 del 9/8/2018, dall’istruttoria effettuata sulla documentazione fatta pervenire e trattenuta gli atti del Servizio Aree Protette, Foreste e Sviluppo della Montagna, risultata completa, si evince l’ottenimento della Qualifica di Operatore Forestale per almeno un addetto dell’Impresa e dell’Unità di Competenza (UC3) “Taglio, allestimento del legname” per almeno due addetti, per cui viene revocata la loro sospensione e viene disposto il loro reintegro nell’Albo regionale delle Imprese forestali nella sopra citata categoria B, come specificato nel verbale di istruttoria del 27/11/2018, conservato agli atti del Servizio Aree Protette, Foreste e Sviluppo della Montagna;

Viste le ulteriori richieste di iscrizione nelle varie categorie dell’Albo regionale delle Imprese forestali pervenute al Servizio regionale competente in materia, nonché la documentazione integrativa;

Esaminate e verificate per regolarità le nuove citate richieste di iscrizione dal Servizio regionale competente e risultate idonee, possedendo i requisiti richiesti, le Imprese descritte nel sopra citato verbale di istruttoria del 27/11/2018 che illustra e motiva le risultanze delle verifiche effettuate;

Dato atto che, a seguito di verifiche effettuate, le seguenti Imprese:

- Ranieri Riccardo di Fanano (MO) iscritta al n. 91 della categoria C;

- Società Agricola Monti Rino e Alex di Valsamoggia (BO) iscritta al n. 108 della categoria C;

- Gigliotti Stefano di Borgo Val di Taro (PR) iscritta al n. 345 della categoria C

risultano non essere più iscritte nei rispettivi Registri delle Imprese delle competenti Camere di Commercio e ne viene pertanto disposta la cancellazione dal sopra menzionato Albo;

Ravvisata pertanto la necessità di aggiornare l’elenco delle Imprese forestali aventi i requisiti per l’iscrizione all’Albo regionale delle Imprese forestali, dando atto che l’elenco di cui all’allegato 1, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, sostituisce l’elenco delle Imprese in possesso dei requisiti per l’iscrizione al sopra citato Albo, precedentemente approvato con propria determinazione n. 231/2016 ed aggiornato con le proprie determinazioni n. 1659/2016, n. 2579/2016, n. 7768/2016, n. 12429/2016, n. 16602/2016, n. 20046/2016, n. 3053/2017, n. 6985/2017, n. 13513/2017, n. 19534/2017, n. 2099/2018, n. 7523/2018, n. 13117/2018 e n. 13446/2018 e n. 15636/2018;

Visti:

- il D.lgs. 14/3/2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”;

- la Legge Regionale 26/11/2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e s.m.i.;

- la determinazione dirigenziale n. 1524 del 7/2/2017 recante “Conferimento di un incarico dirigenziale presso la Direzione Generale Cura del Territorio e dell’Ambiente”;

- la determinazione dirigenziale n. 19063 del 24/11/2017 recante “Provvedimento di nomina del Responsabile del procedimento ai sensi degli articoli 5 e ss. della L. 241/1990 e ss.mm. e degli articoli 11 e ss. della L.R. 32/1993”;

Richiamate le deliberazioni di Giunta regionale esecutive ai sensi di legge:

- n. 2189/2015, n. 56/2016, n. 270/2016, n. 622/2016, n. 702/2016, n. 1107/2016, n. 1681/2016, n. 2344/2016 relative all’organizzazione dell’Ente Regione e alle competenze delle Direzioni generali e dei dirigenti;

- n. 2416 del 29/12/2008 “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007”;

- n. 468 del 10/4/2017 “Il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna”;

- n. 477 del 10/4/2017 “Approvazione incarichi dirigenziali conferiti nell’ambito delle Direzioni Generali Cura della persona, Salute e Welfare; Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni e autorizzazione al conferimento dell’interim per un ulteriore periodo sul Servizio Territoriale agricoltura, caccia e pesca di Ravenna”

- n. 121 del 6/2/2017 “Nomina del responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza”;

- n. 93 del 29/1/2018 “Approvazione Piano triennale di prevenzione della corruzione. Aggiornamento 2018-2020”;

- n. 1059/2018 del 3/7/2018, recante “Approvazione degli incarichi dirigenziali rinnovati e conferiti nell’ambito delle Direzioni generali, Agenzie e Istituti e nomina del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT), del Responsabile dell’anagrafe per la stazione appaltante (RASA) e del Responsabile della protezione dei dati (DPO)”;

Viste infine le circolari del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale PG/2017/0660476 del 13 ottobre 2017 e PG/2017/0779385 del 21 dicembre 2017 relative ad indicazioni procedurali per rendere operativo il sistema dei controlli interni predisposte in attuazione della D.G.R. n. 468/2017;

Dato atto che il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestata la regolarità amministrativa del presente atto

determina:

per le motivazioni espresse in premessa che qui si intendono integralmente richiamate:

1) di revocare la sospensione dall’Albo delle Imprese forestali della Regione Emilia-Romagna delle sotto citate Imprese:

n.

Iscrizione

Denominazione

Comune

Prov.

01

Azienda Agricola Agriverde di Pratiffi Antonello e c. s.s.

Mercato Saraceno

FC

22

Fare del Bene Cooperativa sociale

Galeata

FC

44

Agricoop Società agricola cooperativa in sigla Agricoop s.a.c.

Pianoro

BO

53

Montana Valle del Senio Società cooperativa

Casola Valsenio

RA

54

C.A.F. Cooperativa Agricola Forestale società cooperativa agricola in sigla C.A.F. soc. coop. agricola

Verghereto

FC

55

Società Agricola Fratelli Cocchi società semplice di Cocchi Walter e c.

Santa Sofia

FC

59

Nizzi Nicola e c. s.a.s.

Fiumalbo

MO

68

L’operosa Società cooperativa a r.l.

Granarolo dell’emilia

BO

disponendo contestualmente il loro reintegro nel sopracitato Albo nella categoria B secondo le modalità stabilite dalla deliberazione della Giunta regionale n. 1457/2018 citata in premessa;

2) di aggiornare l’elenco delle Imprese in possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione all’Albo regionale delle Imprese forestali, così come riportato nell’allegato 1 parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

3) di dare atto che il sopra elenco sostituisce quello approvato con la determinazione n. 231/2016 ed in seguito aggiornato con determinazioni n. 1659/2016, n. 2579/2016, n. 7768/2016, n. 12429/2016, n. 16602/2016, n. 20046/2016, n. 3053/2017, n. 6985/2017, n. 13513/2017, n. 19534/2017, n. 2099/2018, n. 7523/2018, n. 13117/2018, n. 13446/2018 e n. 15636/2018;

4) di disporre la pubblicazione per estratto del presente atto nel Bollettino ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico;

5) di procedere alla pubblicazione nel sito web regionale, nella sezione http://ambiente.regione.emilia-romagna.it/parchi-natura2000/foreste/Albo del sopra citato elenco approvato con il presente atto, ai fini del rispetto dell’art. 35, comma 2, del D.lgs. n. 33/2013, e alla relativa diffusione anche attraverso apposite comunicazioni agli organismi di rappresentanza delle categorie interessate, come previsto dalla deliberazione di Giunta n. 1457 del 10 settembre 2018.

Il Responsabile del Servizio

Enzo Valbonesi 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it