E-R | BUR

n.50 del 11.03.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Rettifica per mero errore materiale della delibera di Giunta regionale n. 1924 del 28/11/2014

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 

Viste le proprie deliberazioni:

- n. 1118 del 14/07/2014 “Approvazione dell'invito a presentare operazioni formative finalizzate a supportare i processi di innovazione, sviluppo competitivo e di riposizionamento di singole imprese o di comparti/filiere produttive - Sistemi industriali regionali della meccatronica e della motoristica e delle industrie culturali e creative - Legge 53/2000 art. 6”;

- n. 1924 del 28/11/2014 “Approvazione e finanziamento di operazioni presentate a valere sull’Invito di cui all’allegato 1 della D.G.R. n. 1118/2014. Legge 53/2000”;

Preso atto che la Nuova Rivetteria Bolognese Srl (cod.org. 8049), di seguito per brevità “azienda”, ha candidato in risposta al sopra citato invito di cui all’allegato 1 della propria deliberazione n.1118/2014 l’operazione contraddistinta dal Rif.PA 2014- 3129/RER dal titolo “NRB Srl: Nuove procedure - Nuove sfide - Nuovi traguardi” optando, in risposta a quanto previsto al punto S) Aiuti di Stato per il regime di aiuti alla formazione per un costo complessivo di Euro 28.752,00 e un contributo pubblico pari a Euro 17.251,20;

Tenuto conto che con lettera prot. n. PG 2014.0427919 del 13/11/2014 del Servizio Programmazione, Valutazione e Interventi regionali nell'ambito delle politiche della formazione e del lavoro è stato comunicato all’azienda che la suddetta operazione candidata si configurava, ai sensi di quanto previsto dall’invito e dalla normativa vigente in materia di aiuti di Stato, quale “formazione specifica” anziché “formazione generale” richiedendo pertanto la necessaria riformulazione della quota di partecipazione privata e conseguentemente del preventivo finanziario della stessa operazione;

Preso atto che con lettera prot. n. PG 2014.0434021 del 17/11/2014, trattenuta agli atti del sopra citato Servizio, è stata inoltrata dall’azienda la proposta di riformulazione del preventivo dell’operazione prevedendo un costo complessivo di pari importo e un contributo pubblico richiesto pari a Euro 7.188,00;

Dato atto che, per mero errore materiale, tale rideterminazione del contributo pubblico sulla suddetta operazione non è stata recepita nella sopra citata deliberazione di approvazione e finanziamento e pertanto risulta:

  • dagli allegati 2 “Graduatoria operazioni approvabili e finanziabili” e 3 “Operazioni finanziabili”, parti integranti e sostanziali della sopracitata deliberazione n.1924/2014, un contributo pubblico per la sopra citata operazione Rif.PA 2014- 3129/RER pari a euro 17.251,20 anziché Euro 7.188,00 con una differenza di Euro 10.063,20;
  • un finanziamento definito al primo allinea del punto 6) del dispositivo sempre della deliberazione n.1924/2014 con un onere finanziario complessivo a carico pubblico pari a Euro 816.511,38 anziché di Euro 806.448,18 per la sopra citata differenza di 10.063,20;
  • che la voce “quota privati” a carico di altri soggetti privati così come definita al punto 7) del dispositivo della sopra citata deliberazione n.1924/2014, risulta di Euro 341.449.09 anziché di Euro 351.512,29, sempre per effetto della suddetta differenza di Euro 10.063,20;
  • un impegno finanziario a valere sul capitolo 75769 di cui al primo allinea del punto 10) del dispositivo della sopra richiamata deliberazione n.1924/2014 pari a euro 721.885,78 anziché di Euro 711.822,58, per la stessa differenza di Euro 10.063,20; che la voce “quota privati” a carico di altri soggetti privati così come definita al punto 7) del dispositivo della sopra citata deliberazione n.1924/2014, risulta di Euro 341.449.09 anziché di Euro 351.512,29, sempre per effetto della suddetta differenza di Euro 10.063,20;

Ritenuto pertanto per le suddette motivazioni di procedere:

  • alla rettifica dei sopra citati allegati 2 e 3 parti integranti della propria deliberazione n.1924 del 28/11/2014, per quanto attiene l’operazione identificata con Rif.PA 2014-3129/RER dal titolo “NRB Srl: Nuove procedure - Nuove sfide - Nuovi traguardi” presentata dalla Nuova Rivetteria Bolognese Srl (cod.org. 8049), ridefinendo il contributo pubblico in Euro 7.188,00 e la quota privati in Euro 21.564,00 a fronte di un costo complessivo invariato di Euro 28.752,00 e conseguentemente anche di adeguare i totali delle colonne “Finanziamento pubblico” e “Quota privati” contenute negli stessi allegati 2 e 3;
  • a ridefinire il finanziamento di cui al primo allinea del punto 6) del dispositivo sempre della deliberazione n.1924/2014 con un onere finanziario a carico pubblico pari a Euro 806.448,18;
  • di dare atto che la voce “quota privati” a carico di altri soggetti privati così come definita al punto 7) del dispositivo della deliberazione n.1924/2014, risulta pertanto rideterminato in Euro 351.512,29;
  • a rideterminare in Euro 711.822,58 l’importo impegnato al numero 5044 sul capitolo 75769 “Assegnazione alle imprese per azioni formative aziendali, settoriali e territoriali volte a fronteggiare l'attuale fase di trasformazione e ristrutturazione delle imprese (art. 9, L. 19 luglio 1993, n. 236; Circolare n.139/98, Circolare n. 30/00 e Circolare n. 92/00) - Mezzi Statali” UPB 1.6.4.2.25280, assunto al primo allinea del punto 10) del dispositivo della sopra richiamata propria deliberazione n.1924/2014 sul bilancio per l’esercizio finanziario 2014;
  • conseguentemente a disimpegnare, per le suddette motivazioni, l’importo pari ad Euro 10.063,20 al numero di impegno 5044 sul capitolo 75769 “Assegnazione alle imprese per azioni formative aziendali, settoriali e territoriali volte a fronteggiare l'attuale fase di trasformazione e ristrutturazione delle imprese (art. 9, L. 19 luglio 1993, n. 236; Circolare n.139/98, Circolare n. 30/00 e Circolare n. 92/00) - Mezzi Statali” UPB 1.6.4.2.25280, assunto al primo allinea del punto 10) del dispositivo della sopra richiamata deliberazione n.1924/2014 sul bilancio per l’esercizio finanziario 2014, autorizzando l’eliminazione del suddetto importo dall’elenco dei residui passivi;
  • di confermare, fatte salve le sopra citate modifiche, in ogni altra sua parte la già citata propria deliberazione n. 1924/2014, compresi gli allegati parti integranti della stessa deliberazione;

Dato atto che con lettera prot. n. PG 2015.009828 del 12/01/2015 del Servizio Programmazione, Valutazione e Interventi regionali nell'ambito delle politiche della formazione del suddetto errore materiale contenuto nella sopra citata deliberazione n.1924/2014 nonché della necessarie rettifiche si è data comunicazione all’azienda; 

Viste le leggi regionali:

- n. 40 del 15/11/2001, “Ordinamento contabile della Regione Emilia-Romagna, abrogazione delle L.R. 6 luglio 1977, n. 31 e 27 marzo 1972, n. 4”;

- n. 43 del 26/11/2001, “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modificazioni”;

- n. 28 del 20/12/2013 “Legge finanziaria regionale adottata a norma dell’art. 40 della legge regionale 15 novembre 2001, n. 40 in coincidenza con l’approvazione del bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna per l’esercizio finanziario 2014 e del bilancio pluriennale 2014-2016”;

- n. 29 del 20/12/2013 “Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2014 e del Bilancio Pluriennale 2014-2016”;

- n. 17 del 18/7/2014 "Legge finanziaria regionale adottata, a norma dell'art. 40 della L.R. 15 novembre 2001, n. 40, in coincidenza con l'approvazione della legge di Assestamento del bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2014 e del Bilancio pluriennale 2014-2016. Primo provvedimento generale di variazione", B.U.R. Telematico n. 219 del 18 luglio 2014;

- n. 18 del 18/7/2014 "Assestamento del bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2014 e del Bilancio pluriennale 2014-2016 a norma dell’articolo 30 della legge regionale 15 novembre 2001, n. 40. Primo provvedimento generale di variazione", BUR Telematico nn. 220 e 220.1 del 18 luglio 2014;

- n. 25 del 18/11/2014 “Autorizzazione all'esercizio provvisorio del bilancio di previsione per l'anno 2015”;

Visti:

- il D.Lgs n. 118/2011 e ss.mm.ii;

- il D.Lgs. n. 33/2013 e succ. mod.;

Viste le proprie deliberazioni:

- 1057/2006 "Prima fase di riordino delle strutture organizzative della Giunta Regionale. Indirizzi in merito alle modalità di integrazione interdirezionale e di gestione delle funzioni trasversali";

- n. 1663/2006 "Modifiche all'assetto delle Direzioni Generali della Giunta e del Gabinetto del Presidente";

- n. 2416/2008 “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera n. 450/2007” e ss.mm;

- n. 1621/2013 e n. 57/2015;

- n. 1377/2010 “Revisione dell'assetto organizzativo di alcune Direzioni Generali” così come rettificata dalla deliberazione n. 1950/2010;

- n. 2060/2010 “Rinnovo incarichi a direttori generali della Giunta regionale in scadenza al 31/12/2010”;

- n. 1222/2011 recante "Approvazione degli atti di conferimento degli incarichi di livello dirigenziale (decorrenza 1.8.2011)";

- n. 1642/2011 “Riorganizzazione funzionale di un Servizio della Direzione Generale Cultura, Formazione e Lavoro e modifica all'autorizzazione sul numero di posizioni dirigenziali professional istituibili presso l'Agenzia Sanitaria e Sociale regionale”;

- n. 221/2012 “Aggiornamento alla denominazione e alla declaratoria e di un Servizio della Direzione Generale Cultura, Formazione e Lavoro”;

- n. 1179/2014 “Proroghe contratti e incarichi dirigenziali”; 

Richiamate altresì:

- la determinazione dirigenziale n. 16910/2014 “Proroga incarichi dirigenziali in scadenza al 30/11/2014 nell’ambito della Direzione Generale Cultura, Formazione e Lavoro”;

- la determinazione del Direttore Generale della Direzione Generale Centrale Risorse Finanziarie e Patrimonio n. 17051 del 18 novembre 2014 avente ad oggetto “Conferimento di incarico dirigenziale e proroga degli incarichi dirigenziali in scadenza al 30/11/2014 presso la Direzione Generale Centrale Risorse Finanziarie e Patrimonio”;

Dato atto del parere allegato; 

Su proposta dell’Assessore competente per materia; 

A voti unanimi e palesi 

delibera: 

per le ragioni espresse in premessa e qui integralmente richiamate:

  1. di procedere alla rettifica negli allegati 2 e 3 parti integranti della deliberazione n.1924 del 28/11/2014 per quanto attiene l’operazione identificata con Rif.PA 2014- 3129/RER dal titolo “NRB Srl: Nuove procedure - Nuove sfide - Nuovi traguardi” presentata dall'impresa Nuova Rivetteria Bolognese Srl Via Nuova Dei Campi, 31 40037 Sasso Marconi BO (cod.org. 8049) ridefinendo il contributo pubblico in Euro 7.188,00 e la quota privati in 21.564,00 a fronte di un costo complessivo invariato di Euro 28.752,00 e conseguentemente anche di adeguare i totali delle colonne “Finanziamento pubblico” e “Quota privati” contenute negli stessi allegati 2 e 3;
  2. a ridefinire il finanziamento di cui al primo allinea del punto 6) del dispositivo sempre della deliberazione n.1924/2014 con un onere finanziario complessivo a carico pubblico pari a Euro 806.448,18;
  3. di dare atto che la voce “quota privati” a carico di altri soggetti privati così come definita al punto 7) del dispositivo della deliberazione n.1924/2014, pertanto, risulta rideterminato in Euro 351.512,29;
  4. a rideterminare in Euro 711.822,58 l’importo registrato al numero 5044 di impegno sul capitolo 75769 “Assegnazione alle imprese per azioni formative aziendali, settoriali e territoriali volte a fronteggiare l'attuale fase di trasformazione e ristrutturazione delle imprese (art. 9, L.19 luglio 1993, N.236; Circolare n.139/98, Circolare n. 30/00 e Circolare n. 92/00) - Mezzi Statali” UPB 1.6.4.2.25280, assunto al primo allinea del punto 10) del dispositivo della sopra richiamata propria deliberazione n. 1924/2014 sul bilancio per l’esercizio finanziario 2014;
  5. di disimpegnare, per le suddette motivazioni, l’importo pari ad Euro 10.063,20 registrato al numero 5044 di impegno sul capitolo 75769 “Assegnazione alle imprese per azioni formative aziendali, settoriali e territoriali volte a fronteggiare l'attuale fase di trasformazione e ristrutturazione delle imprese (art. 9, L. 19 luglio 1993, n. 236; Circolare n.139/98, Circolare n. 30/00 e Circolare n. 92/00) – Mezzi Statali” UPB 1.6.4.2.25280, assunto al sopra citato primo alinea del punto 10) del dispositivo della deliberazione n.1924/2014 sul bilancio per l’esercizio finanziario 2014, autorizzando l’eliminazione del suddetto importo dall’elenco dei residui passivi;
  6. di confermare, fatte salve le sopra citate modifiche, in ogni altra sua parte la già citata propria deliberazione n. 1924/2014, compresi gli allegati parti integranti della stessa deliberazione;
  7. di dare atto infine che secondo quanto previsto dal Decreto Legislativo n. 33 del 14/3/2013 e succ. mod., nonché sulla base degli indirizzi interpretativi contenuti nella propria deliberazione n. 1621/2013 e di quanto recato nella deliberazione n. 57/2015, agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati si provvederà rettificando l’importo di finanziamento pubblico concesso a favore della Nuova Rivetteria Bolognese Srl per la suddetta operazione Rif.PA 2014- 3129/RER così come sopra indicato;
  8. di pubblicare la presente deliberazione sul sito: http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it