E-R | BUR

n.83 del 23.05.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Modifiche allo Statuto comunale di Pennabilli

Con delibera di Consiglio comunale n.28 del 7/4/2012 avente ad oggetto “Modifica dello Statuto comunale: esame proposta modifica” sono state apportate le seguenti modifiche allo Statuto del Comune di Pennabilli, approvato con deliberazione di C.C. n. 6 del 12/2/2005 e successive modifiche ed integrazioni:

Art. 27 “Presidenza del Consiglio Comunale” comma 1 - 2 - nuovo testo

1. La prima seduta consiliare dopo le elezioni è convocata e presieduta dal Sindaco e in sua assenza o impedimento è sostituito dal Consigliere anziano.

2. Nelle sedute successive il Sindaco convoca e presiede il Consiglio Comunale ed in sua assenza o impedimento è sostituito dal Vice Sindaco. 

Art. 29 “Commissioni Consiliari” comma 6 - nuovo testo:

6. Ai lavori delle Commissioni Consiliari possono intervenire, se richiesto e comunque d’intesa con il Sindaco, i Responsabili dei Settori e dei Servizi, comunque senza diritto di voto.

Il Sindaco e gli Assessori competenti per materia, possono far parte delle relative Commissioni Consiliari senza diritto di voto.

Inoltre possono essere chiamati a partecipare esperti nella materia da trattare, individuati dai rispettivi capigruppo con criteri di proporzionalità ancorati al numero dei rispettivi consiglieri. 

Art. 43 “Ruolo e competenze della Giunta Municipale - comma 3 - nuovo testo

3. Le deliberazioni adottate dalla Giunta sono trasmesse in elenco ai capigruppo, contestualmente all’affissione all’albo pretorio. 

Si propone l’abrogazione del comma 1 lett.c) Art. 62 “Controllo sugli atti”

c) la comunicazione al Prefetto delle deliberazioni relative ad acquisti, alienazioni, appalti ed in generale a tutti i contratti contestualmente alla loro pubblicazione all’albo pretorio. 

Si propone l’abrogazione dell’ Art.63 “Funzioni del Co.Re.Co. nel sistema dei controlli”

1. Il Co.Re.Co. esercita i poteri sostituiti nei casi di mancata adozione nei termini di legge del bilancio di previsione. 

Art. 68 “Il Segretario Comunale” comma 3 lett b) - nuovo testo

b) attesta l’avvenuta pubblicazione all’albo e l’esecutività di provvedimenti ed atti dell’ente.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it