E-R | BUR

n.147 del 28.09.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di impatto ambientale L.R. 18 maggio 1999, n. 9 come integrata ai sensi del DLgs 3 aprile 2006, n. 152 e successive modifiche ed integrazioni - Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa al progetto di variante alla S.P. 468 “di Correggio” - variante dal Km 21+000 al Km 21+250 ed allargamento della viabilità esistente

L’Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale avvisa che, ai sensi del Titolo II della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 come integrata ai sensi del Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, sono stati depositati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) relativi al

- progetto: S.P. 468 “di Correggio” - variante dal km 21+000 al km 21+250 ed allargamento della viabilità esistente;

- localizzato: Comune di Carpi (Mo);

- presentato da: Amministrazione provinciale di Modena.

Il progetto appartiene alla seguente categoria: punto B.2.40 “Strade extraurbane secondarie” dell’allegato IV del DLgs 152/06.

Il progetto interessa il territorio dei seguenti comuni: Comune di Carpi

e della seguente provincia: Provincia di Modena.

Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo tracciato stradale della SP 468 “di Correggio”, della lunghezza di circa 250 m.

La realizzazione dell’infrastruttura di variante si pone come obiettivo il miglioramento della sicurezza stradale su un tratto di viabilità provinciale, che costituisce un importante collegamento del territorio modenese con la Provincia di Reggio Emilia. Allo stato attuale la viabilità dal Km 25+000 è caratterizzata geometricamente da due curve a 90° separate da un rettifilo di lunghezza di circa 160 m, tale configurazione tenuto conto delle pendenze esistenti crea una situazione di pericolosità delle manovre dei mezzi che percorro tale tratto di strada, pertanto la variante in progetto facilita ed elimina il problema citato, agevolando e rendendo più scorrevole il transito dei veicoli.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) presso la sede dell’Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna e presso la sede del seguente comune interessato: Comune di Carpi, presso l’Ufficio Tecnico Comunale, Via Peruzzi n. 2 - 41012 Carpi (MO).

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) sono depositati per 45 (quarantacinque) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e del DLgs 3 aprile 2006, n. 152 e successive modifiche ed integrazioni, può presentare osservazioni all’Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale al seguente indirizzo: Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna (BO).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it