E-R | BUR

n.135 del 11.05.2016 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Avviso di selezione pubblica comparativa per titoli ed eventuale prova selettiva per il conferimento di un incarico libero-professionale di consulenza in ambito tributario-fiscale e civilistico e per attività di formazione ad essa correlata

L'Azienda Unità Sanitaria Locale di Modena, ai sensi dell'art. 7 del D.Lgs 165/01 (come modificato dal D.L. 223/2006 convertito nella Legge 248 del 2006) bandisce una selezione pubblica comparativa per titoli ed eventuale prova selettiva per l’affidamento di un incarico libero-professionale di consulenza in ambito tributario-fiscale e civilistico e per attività di formazione ad essa correlata.

Requisiti richiesti

Il professionista dovrà essere in possesso, a pena di esclusione, dei seguenti requisiti:

  • Laurea specialistica/magistrale/vecchio ordinamento in Scienze dell'Economia (LM 56) ed equipollenti;
  • iscrizione all'Albo dei Dottori Commercialisti ed esperti contabili;
  • comprovata esperienza professionale almeno quinquennale maturata nell’ambito tributario-fiscale-civilistica, con particolare riferimento alle problematiche proprie delle aziende sanitarie pubbliche;
  • comprovata esperienza professionale di formazione in ambito pubblico, con particolare riferimento alle problematiche fiscali e contabili delle aziende sanitarie pubbliche.

Per l’ammissione alla selezione è richiesto, inoltre, il possesso da parte dei partecipanti dei seguenti ulteriori requisiti:

- cittadinanza italiana o in alternativa appartenenza ad uno stato membro dell’Unione Europea alle condizioni di cui all’art. 3 del DPCM 174/94;

- godimento dei diritti civili e politici;

- assenza di condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;

- assenza di procedimenti penali pendenti a proprio carico;

- idoneità fisica all’impiego;

- assenza di cause di incompatibilità/inconferibilità o situazione che possono ingenerare conflitti di interesse, anche potenziale.

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del presente Bando di selezione.

L’assenza dei requisiti sopraindicati costituisce causa di esclusione che sarà comunicata prima della data stabilita per la selezione.

Oggetto dell’incarico e profilo del candidato

La figura professionale richiesta dovrà avere un profilo idoneo a svolgere le seguenti attività:

- costante aggiornamento sulle modifiche della disciplina fiscale, tributaria e civilistica;

- consulenza e formazione in materia di contabilità economica dal punto di vista civile e fiscale finalizzata alla redazione del bilancio di esercizio e dei documenti ad esso collegati;

- consulenza e formazione su aspetti fiscali e previdenziali dei rapporti di lavoro autonomo con la pubblica amministrazione;

- consulenza e formazione in materia di adempimenti ai fini IVA e relativa applicazione alle aziende sanitarie pubbliche;

- consulenza e formazione in materia di compilazione del modello 770;

- formulazione di pareri scritti su specifici argomenti richiesti dalla direzione aziendale;

- predisposizione e presentazione, su mandato della direzione aziendale, di ricorsi e interpelli di natura tributaria;

- predisposizione dei modelli di dichiarazione UNICO – IRAP – IVA e loro presentazione telematica;

- predisposizione e presentazione delle dichiarazioni IMU;

- predisposizione dei modelli F24 ai fini dei versamenti Ires e IMU;

- calcolo e versamento imposta di registro sugli affitti attivi aziendali;

Modalità e termini di presentazione delle domande

I candidati dovranno presentare apposita domanda

Termine ultimo presentazione domande:  10° giorno non festivo successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del presente bando nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Non saranno prese in considerazione le domande presentate oltre la scadenza del termine.

La domanda di partecipazione, e la relativa documentazione, deve essere rivolta a: Direzione Servizio Interaziendale Amministrazione del Personale - e presentata secondo la seguente modalità:

- tramite posta certificata, nel rispetto dei termini di cui sopra, utilizzando una casella di posta elettronica certificata, al seguente indirizzo PEC dell’Azienda: auslmo@pec.ausl.mo.it

Si precisa che la validità di tale invio, così come stabilito dalla normativa vigente, è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di casella di posta elettronica certificata. Non sarà, pertanto, ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata alla PEC suddetta.

I candidati dovranno allegare alla domanda:

  • un curriculum formativo e professionale redatto utilizzando esclusivamente il modello allegato al fac-simile di domanda, datato e firmato, con autocertificazione dei titoli posseduti;
  • ogni altra indicazione ritenuta utile ai fini del presente bando;
  • fotocopia del documento di identità.

Nella domanda l’aspirante dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità:

  • cognome e nome, data e luogo di nascita, residenza
  • il titolo di studio posseduto con indicazione dell’istituto e la data di conseguimento
  • gli altri requisiti specifici di ammissione richiesti
  • il numero di codice fiscale posseduto,
  • eventuali condanne penali riportate, ovvero di non aver riportato condanne penali, nonché eventuali procedimenti penali pendenti
  • il domicilio ed il recapito telefonico presso il quale deve essere fatta ogni necessaria comunicazione
  • la insussistenza di incompatibilità/inconferibilità/conflitti di interesse.

La domanda dovrà essere redatta come da modello allegato (quanto dichiarato nella domanda potrà essere successivamente verificato mediante l’acquisizione dei relativi certificati/documenti).

Per le attività eventualmente svolte presso Pubbliche Amministrazioni la documentazione può essere prodotta in regime di autocertificazione, ai sensi di legge.

Il bando, il fac-simile di domanda e il fac-simile del curriculum sono disponibili sul sito: “www.ausl.mo.it – sezione Concorsi e Avvisi”.

Successivamente all’espletamento della procedura selettiva sarà pubblicato sul sito www.ausl.mo.it l’elenco dei candidati ritenuti idonei.

Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 196/03 si informano i candidati che i dati personali saranno utilizzati ai soli fini della procedura di selezione e per adempimento degli obblighi di legge.

Per adempimento degli obblighi di legge di cui all’art.15 Decreto legislativo n. 33/2013 il curriculum allegato dal candidato alla domanda di partecipazione alla procedura selettiva sarà pubblicato sul sito web dell’Azienda in caso di affidamento dell’incarico.

Non saranno ammessi i concorrenti che, pur in possesso dei requisiti richiesti, siano stati collocati in quiescenza.

Affidamento dell’incarico durata e compenso

Il conferimento dell’incarico avverrà previa valutazione dei Curricula presentati ed eventuale effettuazione di una prova selettiva, che avrà come contenuti gli argomenti oggetto dell’incarico, da parte di una Commissione di esperti all’uopo costituita.

Il giorno e l’ora della eventuale prova selettiva saranno comunicati ai candidati ammessi mediante pubblicazione con valore di notifica sul sito internet istituzionale dell’Azienda, con un preavviso di almeno 10 giorni.

Non vi saranno altre forme di comunicazione.

La mancata presentazione alla eventuale prova selettiva equivale a rinuncia.

L'incarico avrà durata triennale ed il compenso annuo è stabilito in complessivi € 12.500,00, oltre oneri contributivi ed IVA.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it