E-R | BUR

n.19 del 27.01.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Liquidazione indennità per l’esproprio delle aree necessarie per l’esecuzione dei lavori di realizzazione di una rotatoria per la messa in sicurezza dell'intersezione fra la SS16 “Adriatica”, la SS67 “Tosco Romagnola” e la SC “Via Ravegnana” nel comune di Ravenna

In conformità all'art. 26, comma 7, DPR 327/01, si rende noto che, con decreto dell'Autorità espropriante, n. 1 del 15/1/2016, di seguito riportato in estratto, è stato stabilito il pagamento delle seguenti indennità per l'esproprio, disposto con decreto n. 2 del 9/10/2015 eseguito in data 6/11/2015, delle aree necessarie per l’esecuzione dei lavori di realizzazione dell’intervento di sistemazione, mediante una rotatoria, dell'intersezione tra la S.S. n. 16 “Adriatica”, la S.S. n. 67 “Tosco-Romagnola” e la S.C. Via Ravegnana:

1) Ditta proprietaria: Gatta Gianguido, Gatta Giordano, Silvestri Anna Maria, Silvestri Francesco, Silvestri Marina, Silvestri Mauro

Area espropriata distinta al CF Ra- Sez. Ra - Fg 157 - Map. 246 (ex map. 94) di mq. 71

Indennità di esproprio: €. 4.058,00, da liquidarsi pro quota come di seguito specificato:

Gatta Gianguido (prop. per 5/24): €. 845,42

Gatta Giordano (prop. per 5/24): €. 845,42

Silvestri Anna Maria (prop. per 4/24): €. 676,33

Silvestri Francesco (prop. per 5/36): €. 563,61

Silvestri Marina (prop. per 5/36): €. 563,61

Silvestri Mauro (prop. per 5/36): €. 563,61

2) Ditta proprietaria: Lorusso Domenico Massimiliano, Lorusso Luana Daniela

Area espropriata distinta al CF Ra - Sez. Ra - Fg 157 - Map. 245 (ex map. 164) di mq. 360

Indennità di esproprio: €. 21.204,00, da liquidarsi pro quota come di seguito specificato:

Lorusso Domenico Massimiliano (prop. al 50%): €. 10.602,00

Lorusso Luana Daniela (prop. al 50%): €. 10.602,00

I sigg. Lorusso Michele e Fortugno Grazia, titolari ciascuno del diritto reale di usufrutto al 5/100 sulla suddetta area espropriata, hanno autorizzato, agli effetti di cui all'art. 26 comma 4 del DPR 327/01, il Comune di Ravenna a liquidare per intero la succitata indennità di esproprio ai soggetti proprietari, i quali, controfirmando le note stesse, concordano su tale modalità di distribuzione.

3) Ditta proprietaria: Mengozzi Marisa, Mengozzi Valter

Area espropriata distinta al C.T Ra - Sez. Ra - Fg 157 - Map. 248 (ex map. 72) di mq. 28

Indennità di esproprio: €. 280,00, da liquidarsi pro quota come di seguito specificato:

Mengozzi Marisa (prop. al 50%): €. 140,00

Mengozzi Valter (prop. al 50%): €. 140,00

4) Società affittuaria del mappale 72 (frazionato nel mappale 248): Soc. Agricola Casagrande 2 di Ciani Simonetta e Ciani Stefano ss: €. 76,44, a titolo di indennità aggiuntiva ex art. 42 DPR 327/01.

Le suddette disposizioni relative alle liquidazioni di cui trattasi diventeranno esecutive, ai sensi dell’art. 26, comma 8, del DPR 327/2001, decorsi 30 giorni dalla pubblicazione del presente avviso nel BURERT, se non sono proposte opposizioni da parte di soggetti terzi che vantino eventuali diritti sulle indennità stesse e che, pertanto, ne contestino il loro pagamento od il loro ammontare.

In caso di opposizioni, da indirizzare all'Ufficio Espropri del Comune di Ravenna, Piazza del Popolo n. 1 - 48121 Ravenna, o qualora non vi fosse accordo sulle modalità di distribuzione delle somme, le relative indennità verranno depositate presso la competente sede della della Ragioneria Territoriale dello Stato - Ministero dell'Economia e delle Finanze - Servizio Depositi Definitivi.

Responsabile del procedimento: Responsabile Ufficio Espropri - U.O. Gare e Contratti LL.PP. - Servizio Appalti e Contratti: dr. Andrea Chiarini.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it