E-R | BUR

n. 113 del 04.07.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 18 maggio 1999, n. 9 “Disciplina della procedura di Valutazione dell’impatto ambientale”, come integrata ai sensi del DLgs 3 aprile, 2006, n. 152 e successive modifiche ed integrazioni - Procedura di VIA relativa a: progetto per la realizzazione di un biolago presso l’azienda agrituristica “Corte d’Aibo”, nel comune di Monteveglio, provincia di Bologna, Via Marzatore n. 15, presentato da: Società coop. Agricola “La Corte” - Ripubblicazione

Richiamata la precedente pubblicazione sul BUR n. 177 del 7/12/2011 (Parte Seconda), l’Autorità competente Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione impatto e Promozione sostenibilità ambientale avvisa che, ai sensi del Titolo III della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, nonché ai sensi del regolamento regionale 20 novembre 2001 n. 41 e del R.D. 1775 del 11 dicembre 1933 e loro successive modifiche ed integrazioni, sono stati depositati, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, il SIA ed il relativo progetto definitivo, prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA, relativi alla ripubblicazione necessaria per concessione di derivazione di acque superficiali per il

  • progetto per la realizzazione di un biolago presso l’azienda agrituristica “Corte d’Aibo”, in località Monteveglio (BO), Via Marzatore n. 15;
  • localizzatopresso l’azienda agrituristica Corte d’Aibo, in Via Marzatore n.15, nel comune di Monteveglio, in provincia di Bologna;
  • presentato da: Società coop. Agricola “La Corte”;
  • domanda di concessione e di derivazione di acque superficiali, per l’alimentazione di un lago preesistente destinato ad uso irriguo al servizio dell’azienda agrituristica, oltre che per l’alimentazione del biolago oggetto della presente procedura di VIA.

Il presente avviso integra e sostituisce completamente la precedente pubblicazione sul BUR n. 177 del 7/12/2011 (Parte Seconda).

Il progetto appartiene alla seguente categoria: B.1 19.

Il progetto interessa il territorio del comune di Monteveglio e della provincia di Bologna.

Il progetto prevede la sistemazione di un’area dedicata agli ospiti dell’agriturismo, basata sulla realizzazione di un biolago e delle connesse zone per la sosta ed il riposo all’aperto. Le opere da realizzare sono costituite da:

  • approvvigionamento idrico da lago preesistente tramite condotte interrate;
  • invasi e vasche di fitodepurazione, poste in posizione ribassata rispetto agli edifici, realizzate sfruttando la morfologia esistente e con modesti movimenti di terra;
  • muretto in pietra locale a vista, che consente il raccordo con le superfici prative circostanti e le pavimentazioni connesse;
  • percorso di collegamento dal fabbricato esistente al biolago, realizzato con pietra locale a vista, con la formazione di gradini per superare il dislivello esistente;
  • cunette per lo scolo delle acque, realizzate lungo il muretto, rivestite in pietra naturale;
  • pavimentazioni, limitate ai percorsi principali e all’area immediatamente adiacente allo specchio d’acqua, realizzati in pietra naturale;
  • recinzione che definisce l’area di pertinenza del biolago;
  • sistemazioni a verde.

I soggetti interessati possono prendere visione del SIA e del relativo progetto definitivo, prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA, presso la sede dell’Autorità’ competente: Regione Emilia-Romagna - Direzione generale Ambiente e Difesa del suolo e della costa - Servizio Valutazione impatto e Promozione sostenibilità ambientale, Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna e presso la sede dei seguenti Comuni interessati:

  • Comune di Monteveglio, Piazza della Libertà n. 2 - CAP 40050 Monteveglio (BO) e presso la sede delle seguente Provincia interessata:
  • Provincia di Bologna, sita in Via San Felice n. 25 - 40122 Bologna.

La Valutazione di impatto ambientale (VIA) positiva per i progetti relativi alle attività produttive di cui all'art. 6 comprende e sostituisce tutte le autorizzazioni e gli atti di assenso comunque denominati in materia ambientale, paesaggistico-territoriale e ricomprende la domanda di concessione di derivazione di acque pubbliche superficiali e la concessione per l’occupazione dell’alveo di un rio demaniale.

Il SIA ed il relativo progetto definitivo, prescritti per l’effettuazione della procedura di via, sono depositati per 60 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Entro lo stesso termine di 60 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 15, comma 1 può presentare osservazioni all’Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione impatto e Promozione sostenibilità ambientale al seguente indirizzo: Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it