E-R | BUR

n.327 del 02.11.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

D.Lgs. n. 150/2012. Deliberazione di Giunta regionale n. 1722/2014. Disciplina per il rilascio ed il rinnovo del certificato di abilitazione all'acquisto ed all'utilizzo dei prodotti fitosanitari

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Visti:

  • il D.P.R. 23 aprile 2001, n. 290 “Regolamento di semplificazione dei procedimenti di autorizzazione alla produzione, alla immissione in commercio e alla vendita dei prodotti fitosanitari e relativi coadiuvanti”;
  • la Direttiva 2009/128/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 21 ottobre 2009 che istituisce un quadro per l’azione comunitaria ai fini dell’utilizzo sostenibile dei pesticidi;
  • il Decreto Legislativo 14 agosto 2012, n. 150 di attuazione della predetta Direttiva;
  • il Decreto Interministeriale 22 gennaio 2014 recante “Adozione del Piano di azione nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, ai sensi dell’articolo 6 del decreto legislativo 14 agosto 2012, n. 150” (di seguito per brevità denominato “PAN”);

Preso atto che gli articoli 7 e 8 del citato Decreto Legislativo n. 150/2012 prevedono:

  • l’istituzione di un sistema di formazione di base e di aggiornamento obbligatorio finalizzato al rilascio e al rinnovo di specifiche abilitazioni per gli utilizzatori professionali, i distributori e i consulenti sull’impiego dei prodotti fitosanitari, rinviando al succitato PAN la definizione di requisiti minimi condivisi a livello nazionale di tale sistema di formazione;
  • l’attuazione di un sistema di certificazione relativo ai requisiti ed alle procedure per il rilascio e il rinnovo delle abilitazioni sopra richiamate, con individuazione delle Regioni quali Autorità competenti in merito;
  • l’obbligo, a partire dal 26 novembre 2015, del possesso di un certificato di abilitazione per chiunque intenda svolgere:

- un’attività di vendita di prodotti fitosanitari;

- un’attività di consulenza nell’ambito della difesa fitosanitaria a basso apporto di prodotti fitosanitari, indirizzata anche alle produzioni integrata e biologica, all’impiego sostenibile e sicuro dei prodotti fitosanitari ed ai metodi di difesa alternativi;

- l’acquisto e l’utilizzo in modo professionale di prodotti fitosanitari e coadiuvanti, per sé o per conto terzi;

stabilendo, altresì, che tali certificati siano validi cinque anni, rinnovabili, previa partecipazione a corsi di aggiornamento;

Richiamata la deliberazione di Giunta regionale n. 1722 del 27 ottobre 2014 recante “Nuove disposizioni per il rilascio e il rinnovo delle abilitazioni alla vendita, all’acquisto e per la consulenza sull’impiego di prodotti fitosanitari in agricoltura. D. Lgs. n. 150/2012”, con la quale, tra l’altro:

  • sono state approvate le "Disposizioni per il rilascio e il rinnovo delle abilitazioni alla vendita, all’acquisto

e per la consulenza sull’impiego di prodotti fitosanitari in agricoltura", secondo quanto riportato nell’Allegato 1, parte integrante e sostanziale della sopracitata deliberazione di Giunta regionale n. 1722/2014;

  • sono state individuate le Autorità competenti al rilascio e al rinnovo delle abilitazioni di cui trattasi con attribuzione, in particolare, alle Amministrazioni provinciali, delle funzioni di abilitazioni all’acquisto e utilizzo dei prodotti fitosanitari;
  • è stato stabilito che il rilascio delle abilitazioni in argomento venga effettuato previa partecipazione ad uno specifico corso di formazione con superamento di una valutazione finale effettuata da apposita Commissione nominata dall’Autorità competente;
  • è stato stabilito inoltre che il rinnovo è effettuato, su richiesta del titolare, da parte delle stesse Autorità competenti al rilascio, previa frequenza a specifici corsi o iniziative di aggiornamento;

Dato atto che la sopracitata deliberazione di Giunta regionale n. 1722/2014 definisce, relativamente ai percorsi formativi per il rilascio e il rinnovo delle abilitazioni alla vendita e all’acquisto di prodotti fitosanitari, la loro struttura, i requisiti di accesso, la durata e gli obblighi di frequenza, il riconoscimento dei crediti formativi, le caratteristiche delle attestazioni rilasciate, le specifiche indicazioni metodologiche ed i requisiti dei soggetti attuatori;

Atteso:

  • che con la Legge Regionale 30 luglio 2015, n. 13 recante “Riforma del sistema di governo regionale e locale e disposizioni su Città Metropolitana di Bologna, province, comuni e loro unioni” è stato rivisto l’assetto complessivo dell’esercizio delle funzioni in materia di agricoltura riaccentrando in Regione le competenze di cui trattasi;
  • che con deliberazione della Giunta regionale n. 2185 del 21 dicembre 2015 si è provveduto, tra l'altro, ad istituire dal 1° gennaio 2016, presso la Direzione Generale Agricoltura, caccia e pesca, i Servizi Territoriali agricoltura, caccia e pesca per ciascun ambito provinciale a fronte delle nuove funzioni di competenza regionale definite dagli artt. 36-43 della citata L.R. n. 13/2015;

Richiamate:

  • la deliberazione di Giunta regionale n. 1614 del 26 ottobre 2015 recante “D. Lgs. n. 150/2012. Disposizioni in merito alla richiesta di rilascio e di rinnovo del certificato di abilitazioni alla consulenza per la difesa fitosanitaria a basso apporto di prodotti fitosanitari”;
  • la deliberazione di Giunta regionale n. 140 del 9 febbraio 2016 con la quale si è provveduto alla nomina di Commissioni territoriali regionali preposte all'effettuazione di esami propedeutici al rilascio delle abilitazioni all'acquisto e utilizzo dei prodotti fitosanitari incardinate nell’ambito di ciascun Servizio Territoriale Agricoltura, caccia e pesca;
  • la determinazione dirigenziale n. 9679 del 20 giugno 2016 recante “Delibera di Giunta regionale n. 140/2016. Aggiornamento della composizione della Commissione territoriale di Ravenna”;

Ritenuto necessario definire le modalità per la presentazione delle istanze di rilascio e rinnovo del certificato di abilitazione all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti fitosanitari, la disciplina delle prove d’esame, nonché altri aspetti collegati strettamente all’abilitazione;

Dato atto che il Servizio Fitosanitario della Direzione Generale Agricoltura, Caccia e Pesca provvederà al coordinamento ed indirizzo delle procedure amministrative relative alle attività di cui trattasi mentre i Servizi Territoriali Agricoltura, caccia e pesca, per ciascun ambito territoriale, sono preposti al rilascio ed al rinnovo delle abilitazioni all’acquisto e utilizzo dei prodotti fitosanitari;

Visti:

  • il Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità,

trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e successive modifiche;

  • la deliberazione della Giunta regionale n. 66 del 25 gennaio 2016 recante “Approvazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione e del Programma per la trasparenza e l'integrità. Aggiornamenti 2016-2018”;

Richiamate infine:

  • la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modifiche ed integrazioni, ed in particolare l’art. 37, comma 4;
  • le seguenti deliberazioni della Giunta regionale:
  • n. 2416 del 29 dicembre 2008 recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e successive modifiche ed integrazioni;
  • n. 2189 del 21 dicembre 2015 ad oggetto “Linee di indirizzo per la riorganizzazione della macchina amministrativa regionale”;
  • n. 270 del 29 febbraio 2016 recante “Attuazione prima fase della riorganizzazione avviata con delibera 2189/2015”;
  • n. 622 del 28 aprile 2016 recante “Attuazione seconda fase della riorganizzazione avviata con delibera 2189/2015” e successive modifiche;

Sentito il Direttore Generale Economia della conoscenza, del lavoro e dell'impresa;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell'Assessore all'Agricoltura, Caccia e Pesca, Simona Caselli;

A voti unanimi e palesi

delibera:

  1. di approvare la “Disciplina per il rilascio ed il rinnovo del certificato di abilitazione all’acquisto ed all’utilizzo dei prodotti fitosanitari (Decreto 22 gennaio 2014 - Piano di Azione Nazionale - punto A.1.2)”, nella formulazione di cui all’Allegato 1, parte integrante e sostanziale al presente atto;
  2. di dare atto che il Servizio Fitosanitario della Direzione Generale Agricoltura, Caccia e Pesca provvederà al coordinamento ed indirizzo delle procedure amministrative relative alle attività di cui trattasi mentre i Servizi Territoriali Agricoltura, caccia e pesca, per ciascun ambito territoriale, sono preposti al rilascio ed al rinnovo delle abilitazioni all’acquisto e utilizzo dei prodotti fitosanitari;
  3. di approvare nella formulazione di cui all’Allegato 2 al presente atto, parte integrante e sostanziale, la modulistica relativa alla richiesta di rilascio e di rinnovo delle abilitazioni all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti fitosanitari che verrà pubblicata nella specifica pagina web “Il patentino” del Portale E-R Agricoltura e pesca;
  4. di dare mandato al Responsabile del Servizio Fitosanitario di approvare le eventuali modifiche o aggiornamenti alla modulistica di cui al precedente punto 4) anche in relazione ad eventuali adeguamenti della normativa di settore;
  5. di approvare il modello di “Certificato di abilitazione” di cui all’Allegato 3, parte integrante e sostanziale al presente atto;
  6. di disporre la pubblicazione integrale del presente atto nel Bollettino Ufficiale telematico della Regione Emilia-Romagna, dando atto che il Servizio Fitosanitario provvederà a darne la più ampia pubblicizzazione anche sul Portale internet E-R Agricoltura e Pesca.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it