E-R | BUR

n.153 del 12.10.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Autorizzazione unica ai sensi della L.R. 26/04 e del DLgs 387/03, di varianti in corso d'opera per interventi all'impianto di produzione di energia elettrica alimentato a fonti rinnovabili, proposto dalla Società Dister Energia S.p.A. sito nel comune di Faenza (Ravenna) autorizzato con delibera di Giunta regionale n. 1019 del 9 luglio 2007

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

 delibera:

1) di rilasciare alla Dister Energia SpA con sede legale in Faenza (RA) Via Granarolo 231 l’autorizzazione relativa alle varianti in corso d’opera all’impianto esistente, autorizzato con delibera di Giunta regionale 1019/07; in conformità al progetto definitivo approvato dalla Conferenza di Servizi, e nel rispetto delle condizioni e prescrizioni approvate dalla Conferenza stessa, di seguito riportate:

a) vengano rispettate tutte le condizioni e prescrizioni contenute nel provvedimento dirigenziale n. 1935 del 7 giugno 2011 come modificato dal provvedimento n. 2881 del 22 agosto 2011, rilasciato dalla Provincia di Ravenna, relativo all’aggiornamento per modifica non sostanziale dell’AIA rilasciata con provvedimento dirigenziale n. 192 del 19 marzo 2007;

b) vengano rispettate tutte le condizioni e prescrizioni contenute nel permesso edilizio n. 64/2011 rilasciato dal Comune di Faenza relativo alle varianti edilizie da approvare nel presente procedimento ed in particolare quanto stabilito all’art. 5 dell’atto d’obbligo repert. N. 344961/27675 registrato il 23 febbraio 2007 in base al quale l’agibilità delle costruzioni realizzate nel sub-comparto A potrà essere rilasciata dall’amministrazione comunale solo in presenza di certificato di collaudo di tutte le opere di urbanizzazione garantite dall’atto stesso e dell’accesso viario di cui alla pratica edilizia n. 745 del 18 luglio 2006;

c) vengano rispettate tutte le condizioni e prescrizioni contenute nei pareri positivi rilasciati dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Ravenna;

d) siano confermate tutte le condizioni e prescrizioni contenute nella delibera della Giunta regionale 1019/07 per quanto non espressamente valutato ed approvato nel presente procedimento;

2) che venga denunciato all’Agenzia delle Dogane il motogeneratore elettrico di emergenza corredato di tutti gli allegati tecnici ai fii degli adempimenti di competenza;

3) di prevedere che ogni nuova modifica sostanziale dell’impianto debba essere sottoposta al procedimento di autorizzazione unica, mentre le nuove modifiche non sostanziali debbano essere sottoposte a procedura abilitativa semplificata;

4) di prevedere che la documentazione relativa alle future modifiche non sostanziali venga trasmessa dalla società proponente oltre che all’autorità competente anche alla Regione così come il provvedimento relativo all’autorizzazione o al diniego delle stesse rilasciato dall’autorità competente;

5) di trasmettere copia della presente deliberazione alla proponente Dister Energia SpA che è tenuta ad ottemperare a tutte le condizioni e prescrizioni contenute nel presente atto;

6) di trasmettere copia della presente deliberazione alle Amministrazioni ed Enti invitati a partecipare alla Conferenza di Servizi per opportuna conoscenza e per gli adempimenti di competenza;

7) di pubblicare la presente deliberazione per estratto nel BUR.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it