E-R | BUR

n. 139 del 14.09.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

(Titolo II) – Procedura di verifica (screening) relativa al progetto per la coltivazione e sistemazione dell’area estrattiva “Montebellino” – Polo Estrattivo n. 27 in comune di Cesena presentato dalla ditta C.B.R. – Cooperativa Braccianti Riminesi - Rimini

L’Autorità competente: Comune di Cesena avvisa che, ai sensi del Titolo II della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 e s.m.i., come modificata dalla Legge regionale 16 novembre 2000, n. 35 ed integrata ai sensi del DLgs 152/06 come modificato dal DLgs 4/08 e dal DLgs 128/10, sono stati depositati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) relativi al progetto di coltivazione e sistemazione dell’area estrattiva “Montebellino” - Polo Estrattivo n. 27, presentato dalla ditta C.B.R. - Cooperativa Braccianti Riminesi avente sede legale a Rimini, in Via Emilia n. 113.

Il progetto di coltivazione, che prosegue una attività estrattiva già esistente, prevede lo sfruttamento di arenaria tipo “tufo” (sabbia di monte), mediante una coltivazione con arretramento del fronte con superfici di abbandono in debole pendio e una sistemazione finale analoga con recupero vegetazionale agricolo e forestale in località Montebellino. L’intervento interessa il polo estrattivo n. 27 di Ha 9,88 per un quantitativo stimato di materiale lavorabile in 5 anni pari mc 229.005 senza deroghe oppure mc 331.287 con deroghe.

Il progetto appartenente alla categoria “Cave e torbiere” indicata alla lettera i) del punto 8 dell’Allegato IV alla Parte II del DLgs 152/06 e s.m.i. e alla categoria B.3.4. degli allegati della L.R. 9/99 (così come integrata dal predetto decreto 152/06), è assoggettato a procedura di screening (essendo sotto la soglia di 500.000 m³/a di materiale estratto o di un’area interessata superiore a 20 ettari).

Il progetto interessa il territorio del comune di Cesena e della provincia di Forlì-Cesena.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) presso la sede dell’Autorità competente: Comune di Cesena, Settore Tutela dell’ambiente e del territorio - Servizio Tutela del territorio, sita in Piazza del Popolo n. 10 - 47521 Cesena (FC).

I medesimi elaborati sono inoltre pubblicati sul sito web del Comune di Cesena: https://serviziweb.comune.cesena.fc.it/applicazioniweb/alboPretorio/home.

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) sono depositati per 45 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 9, comma 4, L.R. 9/99 e s.m.i., può presentare osservazioni all’Autorità competente: Comune di Cesena, Settore Tutela dell’ambiente e del territorio - Servizio Tutela del territorio, sita in Piazza del Popolo n. 10 - 47521 Cesena (FC).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it