E-R | BUR

n.122 del 22.04.2020 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Procedura aperta per l’acquisizione di servizi per progettazione, sviluppo, implementazione e gestione di una piattaforma applicativa “SegnalER” relativa alle segnalazioni per la sicurezza delle cure e ai sinistri delle strutture sanitarie nella Regione Emilia-Romagna

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1): Denominazione e indirizzi: Agenzia Intercent-ER, Via dei Mille n.21 - 40121 Bologna; tel. 051/5273082 - Fax 051/5273084; Codice NUTS: ITH5; e-mail: intercenter@regione.emilia-romagna.it PEC: intercenter@postacert.regione.emilia-romagna.it

Persona di contatto: Manuela Giovagnoni - tel.0515273542 - mail: manuela.giovagnoni@regione.emilia-romagna.it Indirizzo internet e profilo committente: http://intercenter.regione.emilia-romagna.it

I.2) L’appalto è aggiudicato da una centrale di Committenza

I.3) Comunicazione: I documenti di gara e ulteriori informazioni sono disponibili ad accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://intercenter.regione.emilia-romagna.it – sezione “Bandi e avvisi”. Le offerte vanno inviate in versione elettronica tramite il Sistema per gli Acquisti Telematici dell’Emilia-Romagna (SATER), disponibile all’indirizzo sopraindicato

I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Agenzia regionale

I.5) Principali settori di attività: Centrale di committenza

Sezione II: Oggetto

II.1.1.) Denominazione: Procedura aperta per l’acquisizione di servizi per progettazione, sviluppo, implementazione e gestione di una piattaforma applicativa “SegnalER” relativa alle segnalazioni per la sicurezza delle cure e ai sinistri delle strutture sanitarie nella Regione Emilia-Romagna

II.1.2) Codice CPV principale: 72230000-6

II.1.3) Tipo di appalto: Fornitura di servizi

II.1.4) Breve descrizione: Progettazione, sviluppo e gestione di una piattaforma applicativa “SegnalER”

II.1.5) Valore totale stimato: € 3.500.000,00 (IVA esclusa)

II.1.6) Informazioni relative ai lotti: Questo appalto non è suddiviso in lotti

II.2.3) Luogo di esecuzione codice NUTS: principale ITH5 - Regione Emilia-Romagna;

II.2.5) Criteri di aggiudicazione: Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara

II.2.7) Durata del contratto d’appalto, dell’accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione: il contratto avrà la durata di 36 mesi decorrenti dalla data di sottoscrizione.

Il contratto d’appalto è oggetto di rinnovo: No

II.2.10) Sono autorizzate varianti: No

II.2.11) Opzioni: Sì. La durata degli Ordinativi di fornitura in corso di esecuzione potrà essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente ai sensi dell’art. 106, comma 11, del Codice.

II.2.13) Appalto connesso a progetto/programma finanziato da fondi UE: No

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1) Condizioni di partecipazione

III.1.1) Abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all’iscrizione nell’albo professionale o nel registro commerciale:

- non sussistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016;

-essere iscritto per attività inerenti i beni oggetto di gara al Registro delle imprese o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato UE

- essere in possesso dei requisiti di idoneità tecnico professionale necessari per la corretta esecuzione del servizio, di cui all‘articolo 26, comma 1, lett. a), punto 2 del D Lgs. n. 81 del 2008 e s.m.i.

III.1.3) Capacità professionale e tecnica:

Il concorrente deve avere eseguito o avere in corso, nel triennio precedente la pubblicazione del bando in questione sulla GUUE, uno o più contratti per un valore complessivo non inferiore a:

€ 800.000,00 IVA esclusa aventi ad oggetto la fornitura di servizi analoghi a quelli della presente procedura di gara, ovvero per l’acquisizione di servizi per progettazione, sviluppo, gestione e implementazione di piattaforme applicative per enti pubblici o privati (sono da intendersi esclusi gli importi relativi a forniture di hardware) oppure (in mancanza del requisito sopra indicato per giustificati motivi quali la costituzione di nuova impresa) uno o più contratti per un valore complessivo non inferiore a € 300.000,00 IVA esclusa nell’ultimo anno precedente la pubblicazione del bando in questione sulla GUUE aventi ad oggetto la fornitura di servizi analoghi a quelli della presente procedura di gara, ovvero per l’acquisizione di servizi per progettazione, sviluppo, gestione e implementazione di piattaforme applicative per enti pubblici o privati (sono da intendersi esclusi gli importi relativi a forniture di hardware (sono da intendersi esclusi gli importi relativi a forniture di hardware)

In caso di partecipazione in R.T.I./Consorzio/Rete di imprese come da Disciplinare di gara.

- essere in possesso della certificazione del sistema di gestione della qualità ISO 9001:2015 in corso di validità (o equivalente) rilasciata da organismo di certificazione accreditato ACCREDIA, o da altro ente di accreditamento firmatario degli accordi di mutuo riconoscimento nel settore specifico

Sezione IV: Procedura

IV.1.1) Tipo di procedura: Aperta

IV.1.8) L’appalto è disciplinato dall’accordo sugli appalti pubblici: Sì

IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte: 13/7/2020, ore 16:00

IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: italiano

IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta: 240 giorni dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte

IV.2.7) Modalità di apertura delle offerte: Seduta Pubblica Virtuale: 15/7/2020 ore 10.00. Luogo: Agenzia Intercent-ER, Via dei Mille n.21 - 40121 Bologna

Le sedute pubbliche saranno effettuate attraverso la piattaforma SATER in modalità virtuale, come da Disciplinare

Sezione VI): Altre Informazioni

VI.2) Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici:

Si farà ricorso all’ordinazione elettronica; sarà accettata la fatturazione elettronica; sarà utilizzato il pagamento elettronico

VI.3) Informazioni complementari:

Determina dirigenziale n. 170 del 7/4/2020. Le richieste di chiarimenti dovranno pervenire esclusivamente tramite SATER entro le ore 12.00 del 29/6/2020

Codice CIG: 8263921358; Patto di integrità a pena di esclusione:Si; Subappalto:Si; Avvalimento: Si; Cauzione provvisoria pari al 2% dell’importo complessivo; Soccorso istruttorio: Si; Responsabile Unico del Procedimento (RUP): Manuela Giovagnoni.

VI.4.) Procedure di ricorso

VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Emilia-Romagna – Bologna, Via D’Azeglio n. 54, c.a.p. 40123, Italia, telefono 0514293101 fax 051 307834.

VI.5) Data di spedizione del bando alla GUUE: 8/4/2020.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it