E-R | BUR

n.164 del 09.11.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

FEP 2007/2013 - Approvazione della check list, Misura 1.3 "Investimenti a bordo e selettività", come da comunicazione della Direzione generale della Pesca (A.DI G.) n. 0031805 del 15/9/2011

IL RESPONSABILE

Richiamati:

  • il Regolamento (CE) 27 luglio 2006, n. 1198/2006, del Consiglio, relativo al Fondo europeo per la pesca, ed in particolare l’art. 25, comma 2, in base al quale gli investimenti a bordo dei pescherecci, di cui al comma 1 della predetta norma, non devono determinare un aumento della capacità di cattura del peschereccio;
  • il Regolamento (CE) 26 marzo 2007, n. 498/2007, della Commissione, recante modalità di applicazione del regolamento (CE) n. 1198/2006 del Consiglio relativo al Fondo europeo per la pesca;
  • la decisione della Commissione Europea n. C(2007)6792 del 19/12/2007, recante approvazione del Programma Operativo 2007/2013 dell’intervento comunitario del Fondo Europeo per la Pesca in Italia;
  • il DM n. 576 del 25 giugno 2008 con il quale è stata istituita la Cabina di Regia F.E.P. 2007/2013;
  • il Regolamento (CE) del Consiglio n. 744/2008 del 24 luglio 2008 che istituisce un’azione specifica temporanea intesa a promuovere la ristrutturazione delle flotte da pesca della Comunità Europea colpite dalla crisi economica;
  • la deliberazione della Giunta regionale n. 2105 del 9/12/2008 esecutiva ai sensi di legge, avente ad oggetto “Fondo Europeo per la pesca (FEP) - Regolamento (CE) n. 1198/2006 - Programma Operativo 2007/2013 - Recepimento delle competenze delegate alle Regioni” che ha delegato la Direzione generale Attività Commercio Turismo, tramite il Servizio Economia Ittica egionale, a dare attuazione al Programma Operativo FEP, a gestire le misure a competenza regionale, secondo gli indirizzi del Piano Strategico Nazionale e le priorità ritenute necessarie allo sviluppo dell’economia ittica regionale;
  • la deliberazione della Giunta regionale n. 487 del 8/3/2010 recante “FEP 2007/2013 - Approvazione testo convenzione fra Ministero Politiche Agricole Alimentari e Forestali, quale Autorità di Gestione e Regione Emilia-Romagna, quale Organismo Intermedio dell’Autorità di Gestione – in attuazione del Reg. (CE) n. 498/2007, art. 38”;
  • la “Convenzione tra il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali - ex Direzione Generale della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura, in qualità di Autorità di Gestione e la Regione Emilia-Romagna, in qualità di Organismo Intermedio nell’ambito delle misure del Fondo Europeo della Pesca“, sottoscritta in data 15 marzo 2010;
  • la deliberazione della Giunta regionale n. 1343 del 19 settembre 2011, esecutiva ai sensi di legge, avente ad oggetto: “FEP 2007/2013. Determinazioni in merito al subentro del referente dell’Autorità di Gestione nazionale per l’esercizio delle funzioni delegate alla Regione quale Organismo Intermedio ed alla relativa convenzione con il MIPAAF;
  • il decreto del Ministero Politiche Agricole Alimentari e Forestali n. 13 del 21/04/2010 con il quale viene approvato il Manuale della Procedure e dei Controlli dell’Autorità di Gestione;

Dato atto della documentazione predisposta relativa al “Manuale delle Procedure e dei Controlli della Regione Emilia-Romagna in qualità di Organismo Intermedio” per le misure delegate in attuazione del Programma Operativo del Fondo Europeo della Pesca (FEP) 2007/2013 redatto in conformità a quanto stabilito nel sopracitato decreto n. 13/2010;

Vista la determinazione n. 11604 del 20/10/2010, esecutiva ai sensi di legge, avente ad oggetto “Approvazione manuale delle procedure e dei controlli della Regione Emilia-Romagna in qualità di organismo intermedio per le misure delegate in attuazione del programma operativo del Fondo Europeo della Pesca (FEP) 2007/2013;

Preso atto:

  • della nota della Commissione Europea n. 358618 del 31 marzo 2011, con la quale è stata richiesta alle Autorità italiane di sospendere l’approvazione e la liquidazione delle pratiche relative ai progetti afferenti la Misura 1.3 “Investimenti a bordo e selettività”, a seguito del rapporto di audit PF-4081-10 della Corte dei Conti Europea, sulla possibile sovraccapacità di pesca in Italia;
  • della nota della Direzione generale della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura n. 0016767 del 20 aprile 2011, con la quale è stato richiesto alle Regioni di sospendere i procedimenti relativi alla riferita Misura 1.3., secondo quanto indicato nella predetta nota della Commissione Europea;
  • della nota n. 766233 del 13 luglio 2011, con la quale la Commissione Europea ha ritirato le indicazioni in merito alla predetta Misura 1.3, riattivando la relativa attività amministrativa, previo adeguamento delle procedure e riservandosi, comunque, di adottare eventuali azioni correttive o rettifiche finanziarie a seguito del recepimento delle conclusioni finali della Corte dei Conti Europea;
  • la comunicazione della Direzione generale della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura n. 0031805 del 15 settembre 2011, nella quale è stabilito che le Regioni, allo scopo di riattivare l’iter amministrativo delle istanze afferenti la riferita Misura 1.3., devono dotarsi di una check list, secondo il modello di cui all’Allegato 1), parte integrante del presente atto, attinente i controlli di I° livello, che contenga le specifiche indicate nella nota n. 0028384 del 1/8/2011 trasmessa dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali alla Commissione Europea;

Richiamata la deliberazione di Giunta regionale n. 2416 del 29 dicembre 2008, recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali: Adempimenti conseguenti alla deliberazione n. 998/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07;

Viste altresì:

  • la deliberazione di Giunta regionale n. 1950 del 13 dicembre 2010, esecutiva ai sensi di legge, avente ad oggetto“ Revisioni della struttura organizzativa della Direzione generale Attività Produttive, Commercio, Turismo e della Direzione generale Agricoltura”;
  • la deliberazione di Giunta regionale n. 1222 del 4 agosto 2011, esecutiva ai sensi di legge, recante” Approvazione degli atti di conferimento degli incarichi di livello dirigenziale (decorrenza 1/8/2011)

Attestata la regolarità amministrativa.

determina:

per le ragioni esposte in premessa che si intendono qui integralmente richiamate:

1) di approvare il modulo di check list, Allegato 1), parte integrante alla presente determinazione, denominato “Misura 1.3 “Investimenti a bordo dei pescherecci e selettività”. Check list verifica di I^ livello (come da comunicazione dell’A. di G. del 15/9/2011 prot. n. 31805);

2) di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna e sul sito http://www.ermesagricoltura.it/Economia-ittica.

Il Responsabile del Servizio

Davide Barchi

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it