E-R | BUR

n.164 del 09.11.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Decisione relativa alla procedura di verifica di assoggettabilità (screening) – Progetto di realizzazione di un impianto fotovoltaico a terra di potenza pari a 2.318,4 KWp denominato “Impianto fotovoltaico Cave Ghiare delle Montate” in comune di Fontanellato (PR), presentato da GTG Srl

L’Autorità competente Provincia di Parma comunica la decisione relativa alla procedura di verifica di assoggettabilità (screening) concernente il progetto per la realizzazione di un impianto fotovoltaico a terra di potenza pari a 2.318,4 KWp denominato “Impianto fotovoltaico Cave Ghiare delle Montate” in comune di Fontanellato (PR), presentato da GTG Srl.

  • Il progetto è presentato da GTG Srl nella persona del Presidente Sig. Aldo Toscani;
  • il progetto è localizzato in comune di Fontanellato (PR);
  • il progetto interessa il territorio del comune di Fontanellato (PR) e della provincia di Parma.

Ai sensi della L.R. 9/99 e s.m.i. (Titolo II) e del DLgs 152/06 e s.m.i. - Parte seconda, l’Autorità competente Provincia di Parma, con determinazione n. 2945 del 18 ottobre 2011 ha assunto la seguente decisione:

per quanto di competenza, salvo diritti di terzi, sulla base delle valutazioni conclusive della Conferenza di Servizi, di escludere dalla successiva procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) il progetto di realizzazione di un impianto fotovoltaico a terra di potenza pari a 2.318,4 KWP denominato “Impianto fotovoltaico Cava Ghiare Delle Montate” in comune di Fontanellato presentato dalla Ditta GTG Srl a condizione che sia realizzato quanto da progetto così come integrato e che siano rispettate le seguenti prescrizioni di cui agli interventi degli Enti/Ditte intervenute alla Conferenza di Servizi nella prima e seconda seduta ed ai pareri pervenuti:

- la distanza minima da rispettarsi tra aree a permanenza prolungata (maggiore od uguale alle quattro ore) e qualsiasi parete esterna della cabina deve essere di m. 2,00 per il raggiungimento dell’obiettivo di qualità statale per il campo elettromagnetico, di cui al parere ARPA;

- come da parere del Comune di Fontanellato (già allegato al verbale della seconda seduta della CdS, Allegato 2):

  • in riferimento a quanto disposto dal combinato degli articoli 68, 69, 70 e 72 del Regolamento urbanistico edilizio che dettano specifiche disposizioni circa gli interventi da attuarsi nelle Zone Agricole del territorio del comune di Fontanellato, si specifica che le aree/particelle interessate dal costruendo impianto non potranno essere recintate ma solo, eventualmente, delimitate mediante piantumazioni di siepi vegetali (sarà ammessa la recinzione di cantiere, posta internamente rispetto alla siepe prevista, per un anno dall’impianto della stessa);
  • dette piantumazioni dovranno rispettare quanto previsto dalle Linee guida per la prevenzione e la mitigazione ante operam, in corso di esercizio e post operam degli impianti fotovoltaici a terra, sottoscritte da Provincia di Parma, Ausl e ARPA;
  • la siepe dovrà essere sufficientemente fitta da mascherare l’impianto, consentendo tuttavia il passaggio della fauna selvatica;
  • il primo impianto della siepe dovrà essere effettuato utilizzando piantine con altezza minima pari a 1,50 m;
  • a scadenza annuale dovrà essere inoltrata all’amministrazione comunale una relazione (anche fotografica) di verifica dello stato dei luoghi;
  • dovranno essere rispettate tutte le prescrizioni previste nel documento “Linee di indirizzo” sottoscritto da Provincia di Parma, Arpa e AUSL”.

si prescrive, inoltre, il recepimento, in fase di Autorizzazione Unica ai sensi del DLgs 387/03 e smi, del parere dell’Agenzia delle Dogane;

- di trasmettere copia del presente atto ai proponenti ed a tutti geli Enti/Ditte facenti parte della Conferenza di Servizi;

- di pubblicare, per estratto, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna (BUR), ai sensi dell’art. 10 comma 3 della L.R. 9/99 e s.m.i., il presente atto.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it