E-R | BUR

n.416 del 13.12.2019 (Parte Terza)

XHTML preview

Pubblicazione di avviso per la predisposizione di graduatorie presso le Aziende USL di medici disponibili per incarichi provvisori, a tempo determinato o all'affidamento di sostituzione, nei settori della Medicina generale convenzionata - Anno 2020

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

Premesso che l’Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di Medicina Generale 21 giugno 2018, all'art. 2, comma 6, prevede che le Aziende USL, entro 15 giorni dalla pubblicazione della graduatoria regionale per la medicina generale definitiva, pubblichino sul proprio sito istituzionale un avviso per la predisposizione di graduatorie di medici disponibili all’eventuale conferimento di incarichi provvisori, a tempo determinato o all’affidamento di sostituzione, nei settori della medicina generale;

Considerato che la graduatoria regionale per la medicina generale definitiva per l’anno 2020 è stata pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna - Parte Terza - n. 391 del 29/11/2019 e che, pertanto, l’avviso specificato poco sopra dovrà essere pubblicato entro e non oltre il 14/12/2019;

Ritenuto opportuno, nell’ottica di snellimento e semplificazione delle operazioni amministrative, di omogeneità delle procedure da parte delle Aziende USL e per una più capillare e corretta informazione ai medici interessati, procedere alla pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna dell’avviso finalizzato alla predisposizione di graduatorie aziendali dette;

Preso atto che con propria determinazione n.3782 del 1/3/2019 si è provveduto a procedere alla dematerializzazione delle domande per l’inclusione dei medici nelle graduatorie dette, attraverso la sostituzione delle precedenti procedure presso le singole Aziende USL della Regione con una totalmente informatizzata, permettendo l’inserimento delle domande direttamente da parte dei medici, e rendendo non più necessaria la spedizione cartacea, nonché la gestione e la conservazione delle domande stesse su supporto informatizzato da parte delle Aziende USL della Regione;

Ritenuto opportuno ribadire che, anche per le domande per l’inclusione nelle graduatorie dette per l’anno 2020, la compilazione e l’invio delle domande stesse debba avvenire esclusivamente in modalità “on line”, mediante l’utilizzo – da parte dei medici – del programma informatico appositamente sviluppato, che consenta la ricezione e la gestione in via telematica da parte delle Aziende USL della Regione;

Considerato che nella riunione del Comitato Regionale per la Medicina Generale (ex art. 24 dell’ACN 23/3/2005 e s.m.i.) del 24 ottobre 2019 i componenti hanno approvato la revisione delle modalità e dei criteri di costruzione delle graduatorie aziendali, nonché l’ordine di priorità di graduazione dei medici, previste all’interno dell’Accordo regionale per la medicina generale 29/9/2006 (di cui alla deliberazione di Giunta regionale n. 1398 del 9 ottobre 2006), nonché mutuando, integrandoli, i criteri previsti all'art. 2, comma 6, dell’Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di Medicina Generale 21 giugno 2018 e, pertanto, i medici verranno graduati così come specificato nell’avviso allegato alla presente determinazione(Allegato A), parte integrante della stessa;

Dato atto che le graduatorie saranno valide fino alla approvazione di nuove graduatorie ai sensi dell’art.2, comma 6 dell’Accordo Collettivo Nazionale per la Medicina Generale 21 giugno 2018;

Dato atto che il Responsabile del Procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestato che il sottoscritto dirigente non si trova in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestata la regolarità amministrativa del presente atto;

determina: 

di procedere, per le motivazioni espresse in premessa, alla pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna di un avviso (Allegato A) finalizzato alla predisposizione di graduatorie, da parte delle Aziende USL, di medici disponibili all’eventuale conferimento di incarichi provvisori, a tempo determinato o all’affidamento di sostituzione, nei settori della medicina generale così come previsto dall'art. 2, comma 6, dall’Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di Medicina Generale 21 giugno 2018, nonché alla pubblicazione della Guida all’utilizzo del programma informatico per la ricezione, l’inserimento e la gestione delle domande per l’inclusione dei medici nelle graduatorie dette (Allegato B).

Il Responsabile del Servizio 

Luca BarbieriScadenza: 13 gennaio 2020

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it