E-R | BUR

n.271 del 27.10.2015 (Parte Seconda)

XHTML preview

Modifica alla delibera di Giunta regionale n. 1468/2015 "Avviso pubblico per la presentazione di progetti volti alla qualificazione e al miglioramento del patrimonio impiantistico regionale - Modalità e criteri per la presentazione delle domande, la concessione dei contributi e la realizzazione dei progetti - Anno 2015. Attuazione prima annualità Programma triennale per l'impiantistica sportiva approvato con delibera Assemblea legislativa n.34/2015"

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Vista la propria deliberazione n. 1468 del 6/10/2015 avente per oggetto “Avviso pubblico per la presentazione di progetti volti alla qualificazione e al miglioramento del patrimonio impiantistico regionale - Modalità e criteri per la presentazione delle domande, la concessione dei contributi e la realizzazione dei progetti - Anno 2015. Attuazione prima annualità Programma triennale per l'impiantistica sportiva approvato con delibera assemblea legislativa n.34/2015”;

Dato atto che la sopracitata deliberazione n. 1468/2015, al punto 1) del dispositivo approva l’Allegato A contenente le modalità e i criteri per la presentazione delle domande, la concessione dei contributi e l’attuazione dei progetti per l’anno 2015;

Atteso che al punto 4 “Soggetti beneficiari” del sopra citato allegato si dichiara che possono presentare i progetti e conseguentemente essere beneficiari del contributo regionale i Comuni capoluogo, ove non inclusi in Unioni, Unioni di Comuni legittimamente costituite ai sensi dell’art. 7 della L.R. 21/2012, Comuni derivanti da fusioni, Comuni non facenti parte di Unioni, in qualità di proprietari degli impianti oggetto dell’intervento;

Tenuto conto che sono pervenute alla Struttura regionale competente alcune richieste di specificazione in merito alla possibilità di presentare domanda da parte di Comuni che, pur facendo parte di un' Unione, non hanno trasferito ad essa la proprietà dell’impianto oggetto della domanda, poiché il dettato del punto 4 non contiene precisazioni al riguardo;

Ritenuto opportuno, alla luce di tali richieste, specificare ulteriormente il punto 4, primo capoverso, relativo ai soggetti beneficiari dell’Allegato A della delibera 1468/2015, modificandolo così come segue:

Possono presentare i progetti e conseguentemente essere beneficiari del contributo regionale i Comuni capoluogo, le Unioni di Comuni legittimamente costituite ai sensi dell’art. 7 della L.R. 21/2012, i Comuni derivanti da fusioni, i Comuni non facenti parte di Unioni, in qualità di proprietari degli impianti oggetto dell’intervento. Possono inoltre presentare domanda anche i Comuni che, pur facendo parte di un' Unione, non hanno a questa trasferito la proprietà dell’impianto sportivo oggetto della domanda di contributo;

Ritenuto inoltre opportuno, in relazione a quanto sopra stabilito, di prorogare il termine di presentazione delle domande, di cui al punto 9.2 dell’Allegato A sopracitato, al 9 novembre 2015.

Visti:

- il D.Leg. n.33 del 14/3/2013 e succ. mod.;

- la propria deliberazione n. 1621/2013 “Indirizzi interpretativi per l'applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33;

- la propria deliberazione n. 57/2015 recante “Programma per la trasparenza e l’integrità. Approvazione aggiornamento per il triennio 2015-2017”;

- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43, recante "Testo unico in materia di Organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna", ed in particolare l'art. 37, comma 4;

- le proprie deliberazioni n. 1057/2006, n. 1663/2006, n.1377/2010 così come rettificata dalla deliberazione n. 1950/2010, n. 2060/2010, n. 1642/2011 e n. 866/2015;

- la propria deliberazione n. 2416 del 29 dicembre 2008 avente ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e ss.mm;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta del Presidente della Giunta regionale;

A voti unanimi e palesi

delibera

1. di modificare, per le motivazione indicate in premessa che si intendono integralmente richiamate, il punto 4, primo capoverso, dell’Allegato A della deliberazione n. 1468/2015, relativo ai soggetti beneficiari, così come segue:

Possono presentare i progetti e conseguentemente essere beneficiari del contributo regionale i Comuni capoluogo, le Unioni di Comuni legittimamente costituite ai sensi dell’art. 7 della L.R. 21/2012, i Comuni derivanti da fusioni, i Comuni non facenti parte di Unioni, in qualità di proprietari degli impianti oggetto dell’intervento. Possono inoltre presentare domanda anche i Comuni che, pur facendo parte di un' Unione, non hanno a questa trasferito la proprietà dell’impianto sportivo oggetto della domanda di contributo;

2. di prorogare il termine di presentazione delle domande, di cui al punto 9.2 dell’Allegato A sopracitato, al 9 novembre 2015;

3. di confermare in ogni altra parte quanto previsto nell'Allegato A) della propria deliberazione n. 1468/2015;

4. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna, sui siti http://www.regione.emilia-romagna.it/entra-in-regione/bandi/modulistica-y e http://www.regione.emilia-romagna.it/temi/sport/sviluppo-del-sistema-sportivo/potenziamento-e-miglioramento-di-impianti-e-spazi-sportivi;

5. di dare atto infine che secondo quanto previsto dal Decreto Legislativo n. 33 del 14/3/2013 e succ. mod., nonché sulla base degli indirizzi interpretativi contenuti nella deliberazione di Giunta regionale n.1621/2013 e di quanto recato nella deliberazione n.57/2015, il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it